GalbaninoPresenta

Tortino di alici, Galbanino e fiori di zucca

Ricetta creata da Galbani
Tortino di alici, Galbanino e fiori di zucca
Prova con
Galbanino l'originale
Galbanino l'originale
Galbanino. Il tuo genio in cucina!
Vota
Media0

Presentazione

Le alici sono uno di quei pesci piccoli, saporiti e versatili, che non solo, sono facili da cucinare, ma si prestano a numerose preparazioni di tipo diverso. All’interno della cucina mediterranea, infatti, ricoprono un ruolo fondamentale e tante ricette regionali hanno come protagonista proprio questo pesce azzurro. 

Frittenel cuoppo da passeggio, oppure servite nellafrittura di paranza, marinate, oppure insieme alla pasta, le alici allietano le tavole di giorni di festa, o pranzi in riva al mare. Nella ricetta di oggi, vi proponiamo le alici in versione tortino monoporzione, dal cuore morbido e saporito.  

Il tortino di alici è un piatto molto gustoso di cui esistono molte versioni, alcune davvero semplici, che richiedono pochissimi ingredienti, e altre più elaborate. 

Queste ultime prevedono l'aggiunta di ingredienti, come le erbe aromatiche (ad esempio l'origano), o di altri alimenti come i pinoli o le uova fresche. 

In questa pagina troverete la ricetta per preparare un delizioso tortino di alici: un modo diverso e veloce per cucinare questo pesce azzurro, ma anche una ricetta facile da preparare con l’aiuto di ingredienti gustosi come Galbanino e fiori di zucca.  

Perfetto da servire come antipasto, ma ottimo anche come secondo sfizioso e dal gusto leggero.

Facile
4
40 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 200 g di Galbanino Galbani
  2. 600 g di alici deliscate
  3. sale e pepe
  4. olio extra vergine d’oliva
  5. 2 cipolle dorate
  6. scorza di 2 limoni
  7. 40 fiori di zucca
  8. pangrattato

Preparazione

Preparare questa gustosa ricetta, sarà davvero molto semplice e veloce, Quello che vi ruberà un po’ di tempo, sarà la pulizia del pesce, il lavaggio e l’asciugatura. Una volta fatti questi passaggi, sarà tutto davvero facile. Consigli: se preferite, potete sostituire i singoli pirottini con un’unica teglia circolare. Mettiamoci all’opera! 

 






 

01

Per preparare il tortino di alici foderate 4 pirottini con le alici, avendo cura di disporle verticalmente: con la testa sul fondo e la parte della coda che straborda all’esterno (le code serviranno per chiudere il tortino).

02

Una volta lavate sotto l'acqua, sbucciate le cipolle, tagliatele finemente e fate stufare tutto in una padella con un filo d’olio (usate al massimo due cucchiai). Pulite e tagliate a pezzetti non troppo sottili i fiori di zucca, poi, metteteli nella padella a cuocere insieme alla cipolla stufata e lasciate rosolare per qualche minuto.

03

Ora procedete a creare diversi strati. Tagliate a cubetti il Galbanino e mettetelo alla base del tortino, sopra le alici. Ricoprite con una spolverizzata di scorza di limone, poi fate uno strato di fiori di zucca e cipolla e mettete nuovamente i restanti cubetti di Galbanino.

04

Chiudete il tortino con le code delle alici che avevate lasciato sbordare dal pirottino. Spolverizzate il tutto con abbondante pan grattato e premete leggermente per dare compattezza al tortino.

05

Infornate in forno caldo a 180°C per almeno dieci minuti, o comunque fin quando la superficie del tortino sarà dorata. A cottura raggiunta, servite i vostri tortini di alici ben caldi. Consigli: se preferite, potete sostituire i singoli pirottini con un’unica teglia circolare.

Varianti

Il tortino di alici è una ricetta che può essere preparata anche con ingredienti diversi, perché questo pesce, con la sua versatilità, si sposa bene con gusti diversi. Potete, difatti, dare un sapore più delicato, o più deciso, a seconda del menù e dei desideri vostri e dei vostri ospiti. 

Noi vi abbiamo proposto una squisita versione con un ripieno di fiori di zucca e Galbanino, ma potete realizzare tante varianti differenti. Tra le molte, vi suggeriamo quella del tortino di alici e patate, che è davvero facile da realizzare, oltre che buonissimo. 

Preparate questo piatto, tagliando a fettine sottili delle patate. Sbollentatele per circa 3 minuti e poi stendetele su un foglio di carta forno. Nel frattempo, dissalate i capperi sciacquandoli bene sotto l’acqua corrente e poi fate un trito di capperi, erbe aromatiche, come prezzemolo e menta, uno spicchio d’aglio, pangrattato e un filo d’olio extravergine d’oliva. Adesso pulite le alici, togliete la testa e apritele a libro. Levate la lisca interna e asciugatele con della carta assorbente. Stendete uno strato di patate e poi un po’ del composto di erbe, capperi e pangrattato, poi alternate uno strato di alici e di nuovo erbette, fino al limite dello stampo. Cuocete in forno preriscaldato a 180° fino a doratura. 

Un’altra sfiziosa variante è quella alla ligure, che prevede l’aggiunta anche dei pomodori. Tagliate le fettine di patate e sbollentatele. Dopo aver pulito le alici, asciugatele e nel frattempo frullate dei pomodori con la mollica di una fetta di pane, pangrattato, prezzemolo, un pizzico di sale, pepe. Il composto va poi condito con un generoso filo d’olio. Ungete gli stampini e sistemate i filetti di alici, poi le patate, la farcitura, di nuovo le patate e poi le alici, Chiudete a tortino e infornate. Buon appetito!

Suggerimenti

Come abbiamo accennato prima, potete scegliere di realizzare la ricetta in modalità finger food monoporzione, oppure preparare il tortino usando una tortiera grande. Questa seconda opzione è perfetta per portare in tavola un secondo a base di pesce, da accompagnare insieme ad una golosa insalata. Dovete foderare la tortiera con della carta forno e poi procedere a strati

Per preparare un buon tortino è necessario avere cura e attenzione nella pulizia e preparazione dei filetti di alici. Per pulire le alici dovete, innanzitutto, sciacquarle sotto l’acqua corrente e aprire il pesce dalla pancia, nel senso della lunghezza. Togliete le interiora e sciacquate per bene. Per sfilettarle, togliete la testa, apritele a libro e poi togliete la lisca, a partire dalla coda. L’apertura a libro è ottima per la realizzazione di tortini, acciughe ripiene e fritte e anche per la marinatura. 

Se state organizzando un pranzo o, una cena e volete accompagnare il tortino con un contorno delizioso, vi suggeriamo di accompagnarlo con una bella e gustosa caponatadi verdure, piatto tipico siciliano che darà quel tocco in più al vostro tortino e alla vostra tavola. In alternativa, potete optare per delle verdure grigliate, o un cremosopurè di patate.

Curiosità

Le alici, dette anche acciughe, si possono utilizzare sia a crudo che marinate. Se le utilizziamo marinate, per esempio con l’aggiunta di cipolla (anch’essa marinata oppure fatta caramellare), il sapore finale della pietanza sarà ancora più pieno. 

L'alice permette la realizzazione dei piatti più diversi: si va dalla pietanza più semplice ai piatti più elaborati, che richiedono più energie e creatività culinaria. 

Inoltre, sono tantissime le possibili ricette da seguire con questo pesce azzurro sfizioso e gustoso. Questo perché la gradevolezza del suo sapore permette grandi fantasie gastronomiche; così in cucina si possono utilizzare ingredienti saporiti e golosi che ben si sposano con la delicatezza dell’alice. Volete alcuni esempi? Il prezzemolo tritato, il pane grattugiato, le patate, l'olio extravergine d'oliva, l'aglio, i pomodorini, le semplici fette di pomodoro. 

La ricetta del tortino di alici è tipica delle cucine marinare dei paesi del Sud Italia. Da Roma in giù sono tante le varianti regionali alla ricetta. Certamente quelle più conosciute sono quelle campane e siciliane, ma non mancano altre squisite versioni. È un piatto semplice che prevede l’accostamento con sapori diversi, più decisi o delicati.  

Un’altra squisita versione estiva e profumata è quella a base di melanzane e pomodori secchi. Per prepararla vi basterà saltare delle melanzane in padella e poi mescolarle con pezzettini di pomodori secchi, pangrattato, erbe aromatiche ed olio evo e poi procedere come da ricetta.

Cademartori