Torta salata lenticchie e funghi

Ricetta creata da Galbani
Torta salata lenticchie e funghi
Vota
Media0

Presentazione

La torta salata lenticchie e funghi è una ricetta perfetta per deliziarvi durante una cena autunnale o invernale. Il profumo dei funghi scalderà la cucina trasportandovi in un rifugio di montagna e il suo sapore delicato ma pieno di gusto vi regalerà un'esplosione di sapori boccone dopo boccone.

Per la sua preparazione, andremo a utilizzare della pasta sfoglia che con la sua consistenza sottile e croccante si scioglierà in bocca lasciando spazio al vero protagonista di questa torta salata: un morbido ripieno dato dalla cremosità delle lenticchie frullate e dal sapore deciso dei funghi.

Cucinare la torta salata lenticchie e funghi è molto semplice e a seconda delle vostre preferenze potrete scegliere anche i funghi surgelati. Stessa cosa vale per le lenticchie, se non avete il tempo di prepararle potete eseguire la ricetta utilizzando quelle in scatola: vi garantiamo che il sapore sarà ugualmente ottimo.

Infine, sulla superficie aggiungeremo un formaggio dallo spiccato gusto dolce e acidulo che andrà a completare la corposità di questa torta salata: la Certosa Galbani. Per una variante più saporita e adatta a chi ama i sapori decisi e corposi vi suggeriamo di sostituirla con Salame Galbanetto.

Siete pronti a cucinare la torta salata lenticchie e funghi?

Facile
4
45 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  • 1 rotolo di pasta sfoglia;
  • 200 g lenticchie cotte;
  • 1 uovo;
  • 100 g di funghi porcini;
  • 150 g di funghi misti;
  • 1 spicchio di aglio;
  • sale;
  • pepe;
  • ½ bicchiere di vino bianco;
  • Certosa Galbani;
  • 1 cucchiaio di prezzemolo;
  • olio extra vergine d’oliva

Preparazione

Per la preparazione della torta salata lenticchie e funghi vi suggeriamo di seguire passo a passo le nostre indicazioni, in questo modo sarete certi che sarà deliziosa e perfetta.

In una padella antiaderente mettete a scaldare un filo d’olio e rosolate uno spicchio di aglio. Se preferite un gusto delicato lasciatelo in camicia, altrimenti potete schiacciarlo per permettergli di sprigionare il suo sapore in maniera più intensa. Aggiungete i funghi, condite con sale, pepe e fate sfumare con mezzo bicchiere di vino mantenendo la fiamma vivace. Quando il vino sarà evaporato potete abbassare la fiamma e proseguire la cottura a fuoco lento. I funghi saranno cotti al raggiungimento di una consistenza tenera, a questo punto aggiungete il prezzemolo tritato e spegnete il fuoco.

In seguito mettete le lenticchie in una ciotola e con un frullatore a immersione frullate per trasformarle in una purea. Per rendere l’operazione più facile potete aggiungere un po’ di liquido rilasciato dalla cottura dei funghi: in questo modo la crema di lenticchie sarà ancora più saporita e soffice. In una ciotola unite i funghi, la crema di lenticchie, l’uovo e condite con sale, pepe e un cucchiaio di olio extra vergine d’oliva. Srotolate la pasta sfoglia e foderate una tortiera di 22 cm di diametro. Versate all’interno il composto di funghi e lenticchie, ripiegate i bordi della pasta verso l’interno e guarnite la superficie con le fettine di funghi champignon.

Infornate a 180° per 18 minuti, trascorso questo tempo toglietela dal forno, aggiungete la Certosa fatta a piccoli pezzi e cuocete nuovamente per altri 5 minuti o fino a quando il bordo della torta salata non risulterà dorato. Fate raffreddare lasciandola riposare all’interno dello stampo di cottura e gustatela quando è ancora tiepida.

Scopri di più