GalbaninoPresenta

Torta salata di finocchi

Ricetta creata da Galbani
Torta salata di finocchi
Prova con
Galbanino l'originale
Galbanino l'originale
Galbanino. Il tuo genio in cucina!
Vota
Media0

Presentazione

Le torte salate sono delle torte rustiche dal ripieno morbido e dall'involucro croccante, perfette da portare in tavola, come piatto unico, magari per cena, o da servire come antipasto, o per accompagnare un aperitivo. La torta salata è buona sempre! Calda, tiepida, ma anche fredda!

Il tipico ripieno a base di panna, uova e formaggio, arricchito da verdure, carne, salumi, o pesce, permette di accontentare davvero tutti i palati.

La torta salata di finocchi è una variante gustosa e originale delle tradizionali torte salate.
 Il finocchio è una pianta tipica delle regioni del mediterraneo dal sapore dolciastro.

Si racconta che, in tempi ormai lontani, quando un oste si ritrovava un vino non particolarmente buono tendeva a dare ai suoi acquirenti del finocchio da mangiare prima di servirgli il vino proprio per camuffarne il sapore.

Questo trucco veniva utilizzato anche per le pietanze avanzate dai giorni precedenti, in cui il finocchio veniva cotto nuovamente assieme al cibo. Da qui nasce il termine "infinocchiare", ovvero imbrogliare.

In questa ricetta il finocchio non avrà quello scopo ma diventerà l'ingrediente principale di una torta salata davvero irresistibile e resa filante e ancora più saporita dal Galbanino e dal prosciutto cotto Galbacotto Galbani.

Il procedimento è molto semplice e veloce, il risultato vi farà rimanere a bocca chiusa! Allora, cosa aspettate? Iniziate subito a preparare la vostra torta salata di finocchi.

Facile
6
50 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 1 rotolo di pasta sfoglia
  2. 3 finocchi grandi
  3. 270 g di Galbanino Galbani
  4. 120 g di prosciutto cotto Galbacotto Galbani
  5. 200 ml di panna da cucina
  6. 2 uova
  7. sale
  8. pepe

Preparazione

Preparare la torta salata di finocchi è molto semplice e anche veloce. Una volta che avrete fatto cuocere i finocchi, il resto richiederà pochissimo tempo. Mettiamoci all’opera!

01

La prima cosa da fare per preparare la torta salata di finocchi è quella di lavare e pulire i finocchi per poi tagliarli in tanti spicchi e lessarli in acqua salata per 5 minuti.

02

Intanto in una ciotola sbattete le uova con il sale, il pepe e la panna.
Tagliate il Galbanino a dadini e aggiungetelo all'impasto, mescolate bene il tutto.

03

Rivestite una teglia da forno tonda con della carta da forno e stendete la pasta sfoglia.

04

Bucherellate la base della sfoglia con una forchetta e adagiatevi le fette di prosciutto cotto Galbacotto.

05

Scolate i finocchi e distribuiteli sul prosciutto cotto, quindi versate il composto d'uova. Richiudete i bordi della pasta sfoglia sui contorni della torta salata e infornate in forno già caldo a 200° per 35 minuti.

06

Quando la vostra torta salata di finocchi sarà pronta, lasciate che si intiepidisca o che si raffreddi e servite.

Varianti

Le torte salate sono ottime perché possono essere preparate con tanti ingredienti diversi, a seconda dei gusti e delle vostre esigenze. La torta salata di finocchi è una delle tante gustosissime idee per servire un piatto diverso e dal sapore indimenticabile.

Noi vi abbiamo suggerito l’abbinamento con il prosciutto cotto e il Galbanino, ma potete dare il via alla fantasia e pensare anche a sapori più decisi, o particolari. Potrebbe essere una bella idea, quella di aggiungere delle patate per dare ancora più sapore alla ricetta e rimanere su un piatto adatto ai vegetariani, oppure potete dare più gusto usando del prosciutto crudo o dello speck. La delicatezza dei finocchi vi permette di spaziare molto.

Vi proponiamo adesso una squisita torta salata di finocchi, cipolla e speck. Il gusto dolce della cipolla e del finocchio si sposa perfettamente con il sapore affumicato dello speck.

Innanzitutto lavate e mondate i finocchi, poi tagliateli a fettine e sbollentateli. Prendete una padella e rosolate una cipolla tagliata a fette sottili in un filo d’olio extravergine d’oliva. Aggiungete i finocchi cotti e fateli insaporire con un pizzico di sale e pepe. Togliete dal fuoco e fate raffreddare. In una terrina mescolate insieme del latte con un uovo e versate il composto di finocchi e cipolla insieme a della scamorza tagliata a dadini.

Stendete in una tortiera la pasta sfoglia e bucherellate il fondo con i rebbi della forchetta. Adagiate in basso le fettine di speck e poi versate sopra il composto. Sulla superficie potete aggiungere una bella spolverizzata di parmigiano reggiano grattugiato. Mettete in forno preriscaldato a 200° per circa 20 minuti, finché non sarà dorata. Sfornate e servite calda, oppure fate intiepidire leggermente.

Suggerimenti

Per ottenere una buona torta salata di finocchi, scegliete i finocchi più teneri, che daranno maggiore dolcezza al piatto.

Potete usare della pasta sfoglia, ma anche della pasta brisée, l’importante è che la togliate dal frigo poco prima di usarla e che non la facciate riscaldare troppo. Il passaggio repentino tra freddo e caldo invece, la farà alzare in cottura rendendo il tutto morbido e friabile.

Potete preparare delle simpatiche versioni finger food, usando uno stampo per muffin. Decorate queste mini torte salate con i finocchi tagliati sottili e sistemati a girella. In alternativa, potete preparare dei rotoli di pasta ripieni. Vi basterà stendere la sfoglia, mettere su il ripieno, arrotolarlo nella carta forno e poi tagliarlo a rondelle. Togliete la carta, forno e mettete su una teglia rivestita di carta forno o leggermente unta con un filo d’olio e infornate fino a doratura.

I finocchi sono buonissimi anche in altre preparazioni al forno. I finocchi gratinati  sono un ottimo e sfizioso contorno, mentre se siete alla ricerca di un altro gustoso piatto unico potete realizzare un buonissimo sformato di finocchi, che potete arricchire con del prosciutto cotto. Infine come gustare i finocchi, se no in insalata insieme ad altre verdure? Volete un’idea stuzzicante per il pranzo di Natale? Servite come contorno una buona e profumata insalata di finocchi, arance e melograno. Farete sicuramente un figurone!

Curiosità

La torta salata è una preparazione rustica che non richiede molto impegno. Se non dovete preparare l’impasto della pasta sfoglia o della pasta brisée, la ricetta è davvero velocissima, ma se vi va di passare un po’ di tempo in cucina potete preparare la sfoglia anche in casa. Sarà una grande soddisfazione! Ciò che caratterizza queste preparazioni, tipiche anche delle quiche francesi è proprio il morbido e cremoso ripieno a base di panna, o latte, uova e formaggio, racchiuso nella croccante sfoglia, che nella ricetta antica era in realtà fatta di pasta di pane. L’introduzione della pasta sfoglia e della pasta brisée è successiva, ma ha decisamente reso questi piatti molto più particolari.

La torta salata di finocchi è un'alternativa gustosa e sfiziosa alle torte rustiche preparate con ripieni a base di verdura e ortaggi. Qui il gusto dolce e fresco del finocchio incontra quello saporito del prosciutto cotto e del Galbanino, dando vita a un piatto unico che piacerà tanto anche ai bambini*.

La ricetta della torta salata di finocchi può essere arricchita e variata con l'aggiunta di diversi ingredienti in base alla stagione. Per una variante vegetariana, ad esempio, potete mescolare insieme con un filo d'olio extravergine d'oliva, le zucchine tagliate a rondelle sottili, la cipolla, il pomodoro e le patate a cubetti prima di infornare.

Se invece amate il contrasto con il formaggio, potete rendere il ripieno più cremoso aggiungendo sul fondo della pasta sfoglia alcuni cucchiai di Ricotta Santa Lucia.
 
 *sopra i 3 anni

Cademartori