certosaPresenta

Torta salata con cicoria

Ricetta creata da Galbani
Torta salata con cicoria
Prova con
Certosa 165g
Certosa 165g
Certosa. La crescenza dal gusto fresco e genuino.
Vota
Media0

Presentazione

Avete poco tempo, ma volete portare in tavola qualcosa di gustoso e invitante e consumare le verdure in modi diversi dal solito? Le ricette per torte salate potrebbero essere quello che fa per voi. Ottime da servire come piatto unico, per antipasti e aperitivi, oppure come secondi e contorni alternativi e sfiziosi.

La cicoria è una verdura selvatica, molto utilizzata in alcune zone d'Italia sia per primi piatti che per contorni o, meglio ancora, all'interno di torte salate.

La torta salata con cicoria è un modo semplice per cucinare questa deliziosa e particolare verdura, insaporita leggermente in padella con olio e peperoncino e unita alla Certosa per un ripieno morbido e dal gusto leggero.

La torta salata con cicoria è molto versatile, potete gustarla calda ma anche prepararla alcune ore prima di portarla in tavola; ottima anche da portare ad una gita in montagna o al mare con gli amici o i parenti.

Potete trovare la torta salata con cicoria tra le ricette di Pasqua. Infatti, le torte salate sono perfette per il pranzo fuori porta di Pasquetta e la cicoria si presta bene come ripieno, anche abbinata ad altri ingredienti primaverili, come le fave, oppure più saporiti come salumi e formaggi dal sapore più deciso.

Facile
6
50 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 1 confezione di Certosa Galbani da 165 g
  2. 300 g di cicoria selvatica già pulita
  3. olio extravergine di oliva
  4. 1 spicchio d'aglio
  5. peperoncino q.b.
  6. 2 rotoli di pasta sfoglia rotondi
  7. 1 rosso d'uovo sbattuto
  8. sale q.b.

Preparazione

La cicoria è una verdura selvatica dal sapore amarognolo e si sposa perfettamente con la delicatezza della Certosa. Per preparare questa torta rustica utilizzate un rotolo di pasta sfoglia già pronto. Delizierete tutti i vostri ospiti con questo piatto squisito!

01

Per preparare la torta salata con cicoria, sbollentate la cicoria selvatica in abbondante acqua leggermente salata, quindi scolate e mettete da parte.

02

In una padella mettete un filo di olio extra vergine d'oliva e uno spicchio d'aglio, fate rosolare, quindi aggiungete la cicoria sbollentata, un pizzico di peperoncino in polvere e un po' d'acqua e fate insaporire per 7-8 minuti.

03

Poco prima di spegnere la fiamma aggiungete la Certosa e fatela sciogliere nella verdura amalgamando bene il tutto, aggiustando di sale se necessario.

04

Nel frattempo mettete un filo d'olio extra vergine d'oliva in una teglia da forno circolare, stendete al suo interno un rotolo di pasta sfoglia e riempitelo con il composto di cicoria, quindi coprite con l'altro rotolo di pasta sfoglia, spennellate quest'ultimo con il rosso d'uovo e infornate la torta salata con cicoria per 20 minuti a 190°.

05

Servite la torta salata con cicoria a temperatura ambiente.

Varianti

La torta salata con cicoria è una ricetta facile e veloce. Potete prepararla con la pasta sfoglia, ma potete usare anche la pasta brisée.

Inoltre si presta a tante varianti semplici e gustose. Ve ne suggeriamo qualcuna.

Innanzitutto, potete mischiare la cicoria con altre verdure dalle foglie verdi, come bietole e spinaci, che addolciranno il sapore della cicoria, oppure potete arricchirla in modo goloso, con salumi e formaggi.

Preparate una sfiziosa torta salata con cicoria e salame, aggiungendo all’impasto dei cubetti di salame. Lo stesso potete fare con il prosciutto.

Potete usare la Ricotta Santa Lucia al posto della Certosa e creare così una buonissima variante alla torta salata ricotta e spinaci. Potete sostituire gli spinaci con la cicoria, o mischiarli insieme.

Volete un’ottima idea per il menù del pic-nic di Pasquetta? Preparate una torta salata con cicoria, fave, pecorino e pancetta. Le fave, tipiche della stagione primaverile, arricchiranno la torta salata ed esalteranno il sapore rustico del pecorino e della pancetta.

Innanzitutto lessate la cicoria per qualche minuto in abbondante acqua bollente e salata, insieme a 2 patate tagliate a fette. Togliete dal fuoco, scolate e fate raffreddare. In uno stampo rivestito di carta forno, stendente il rotolo di pasta sfoglia e bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta. Nel frattempo in una pentola fate un soffritto con cipolla, carota e sedano, aggiungete circa 300 gr di fave e stufatele, ricoprendole d’acqua per circa 30 minuti, dopo averle salate e pepate. In una terrina sbattete 2 uova insieme al formaggio grattugiato.

Asciugate con della carta assorbente sia le patate che la cicoria lessata e sistemate uno strato di patate sul fondo, poi successivamente la cicoria e a seguire le fettine di pecorino, insieme alla pancetta e ricoprite con l’uovo. Se vi avanzano degli ingredienti, continuate fino ad esaurimento. All’ultimo spolverizzate con abbondante formaggio grattugiato e infornate in forno statico preriscaldato a 180° per circa 30 minuti, o comunque fino a doratura. Servite, calda o tiepida, aggiungendo sulla superficie le fave cotte. Buon appetito!

*sopra i 3 anni

Suggerimenti

Si può dire che le torte rustiche siano uno di quei piatti che piacciono a tutti e spesso sono utili anche come svuota frigo. Magari abbiamo poco tempo per pensare alla cena, o non sappiamo cosa portare fuori per una scampagnata, oppure semplicemente vogliamo servire qualcosa di sfizioso per i nostri buffet.

Le torte salate, in effetti, diventano facilmente degli ottimi finger food. Basta tagliarle a pezzetti e servirli come stuzzichini salati, oppure potete sbizzarrirvi creando qualcosa di alternativo.

Potete ad esempio, dare forma a dei cornetti salati farciti. Provate a realizzare dei cornetti salati con cicoria e ricotta, oppure donategli un cuore filante con l’aggiunta della scamorza.

Se volete organizzare un aperitivo con gli amici e volete dare un tocco piccante alla ricetta, potete preparare un ripieno di [cicoria ripassata in padella](/ricette/cicoria-ripassata-in-padella) con aglio e peperoncino e aggiungere in più della cremosa ‘nduja calabrese. Potete preparare una torta intera, oppure dei cestini di pasta sfoglia.

Per realizzarli, prendete uno stampo per muffin, imburrate leggermente, oppure usate dei pirottini di carta forno. Tagliate la pasta sfoglia con un bicchiere e mettete i dischetti negli stampini. Aggiungete la cicoria ripassata in padella, un cucchiaino di ‘nduja e un pezzetto di scamorza. Spolverizzate con formaggio pecorino grattugiato e infornate i vostri cestini di pasta sfoglia a 180° per circa 20 minuti.

Curiosità

La torta salata è una pietanza che può essere gustata comeantipasto o anche come stuzzichino per un buffet tra amici: potete tagliarla in piccole porzioni e posizionare al centro di ognuna di esse degli stuzzicadenti o degli stecchini da spiedino.

Ci sono diversi accorgimenti da tenere presente quando preparate una torta salata grazie ai quali otterrete un risultato davvero ottimo: quando posizionate il rotolo di pasta sfoglia in teglia, per esempio, assicuratevi di lasciare i bordi fuori per almeno 1 cm; questo vi permetterà di chiudere e sigillare la torta senza rischiare che il ripieno fuoriesca durante la cottura.

Inoltre, se volete evitare di ungere la teglia, potete posizionare della carta forno in modo da ricoprirne tutta la superficie.

La verdura che userete per questa ricetta è un ingrediente davvero buono: dopo averla sbollentata, come descritto nella preparazione, potete preparare la cicoria ripassata in padella con 1 spicchio d'aglio (o della cipolla) e dell'olio, aggiungendo, se lo gradite, una salsiccia sbriciolata o degli spinaci. Questo passaggio vi permetterà di dare una marcia in più al vostro ingrediente di base.

Se volete creare un ripieno più compatto, invece, potete lessare delle patate in pentola che andrete poi a schiacciare e condire con poco sale e pepe. In questo caso, potete unire anche un paio di cucchiai di formaggio grattugiato, il sapore sarà squisito.

Insomma, se volete preparare una torta rustica gustosa e sfiziosa senza alcun tipo di difficoltà, questa è la ricetta che fa al caso vostro!