Santa LuciaPresenta

Torta Margherita

Ricetta creata da Galbani
Prova con
Ricotta Santa Lucia
Ricotta Santa Lucia
Santa Lucia. Lo spirito creativo di Galbani.
Vota
Media0

Presentazione

“Torta” è il nome generico usato da secoli in pasticceria per indicare composizioni spesso diverse le une dalle altre, ma che hanno tre caratteristiche in comune: la compattezza, la forma e la cottura in forno.

La ricetta della torta margherita che vi consigliamo è facilissima da realizzare. Un dolce che di solito viene servito ricoperto da zucchero a velo e che risulta ottimo per la merenda e per la colazione, ma perfetto anche come base da farcire con creme e marmellate.

La torta margherita che vi proponiamo di realizzare si presenta con una pasta soffice, preparata con uova, Burro Santa Lucia, zucchero, fecola e farina. Un dolce semplice e profumato, che accontenterà davvero tutti.

Golosa e morbida, la torta margherita è l'ideale per grandi e bambini*, con il suo gusto conquisterà anche i palati più esigenti e tutti vi chiederanno il bis.

Gustatela come sfizioso dessert di fine pasto nelle occasioni speciali, oppure come merenda o colazione, magari in compagnia di una tazza di caffè, per iniziare la giornata con il piede giusto o per una pausa in cui ricaricare le energie.

Con il suo procedimento di difficoltà facile è perfetta anche per chi non si sente un pasticcere esperto, ma non vuole per questo rinunciare al gusto. Non vi resta ora che preparare tutti gli ingredienti, seguire i nostri passaggi e realizzare la vostra torta margherita.

Facile
8
55 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 60 g di fecola di patate
  2. 60 g di farina
  3. 6 uova
  4. 200 g di zucchero a velo
  5. 250 g di Ricotta Santa Lucia Galbani
  6. 100 g di Burro Santa Lucia Galbani
  7. la scorza grattugiata di un limone
  8. un pizzico di sale
  9. zucchero a velo vanigliato per decorare

Preparazione

La torta margherita è la ricetta perfetta se volete realizzare un dolce unico e davvero soffice, perfetto da inzuppare nel latte oppure da gustare da solo. Ecco tutti gli step per realizzarla.

01

Per realizzare la torta margherita dovete innanzitutto separare i tuorli dagli albumi, poi prendete una terrina capiente, mettete al suo interno i tuorli, lo zucchero e il sale. Servendovi della frusta elettrica, lavorate gli ingredienti per 10 minuti almeno (fino a quando non avrete ottenuto un composto di color giallo limone).

02

Ottenuta una crema omogenea, incorporatevi la farina 00 e la fecola di patate setacciate insieme. Mescolate il tutto con molta cura.

03

Ora prendete una ciotola capiente e montate gli albumi a neve ben ferma.

04

Ora stemperate il preparato a base di tuorlo tenuto da parte con gli albumi montati a neve e con il Burro Santa Lucia fuso in precedenza a bagnomaria.

05

Imburrate e infarinate una tortiera di 25 centimetri di diametro, versateci l'impasto della torta margherita e infornate in forno preriscaldato a 180° per mezz'ora circa.

06

Appena il vostro dolce sarà cotto, sformatelo e fatelo raffreddare sopra una gratella. Una volta freddo, spolverizzatelo con zucchero a velo vanigliato e servite a tutti questa bontà!

Varianti

Se pensate a una torta soffice e deliziosa da realizzare in poco tempo, la torta margherita è ciò che fa al caso vostro. Proprio per i suoi pochi ingredienti, è una preparazione molto versatile, che si presta a diverse varianti.

Potete per esempio provare a realizzare una torta margherita al cacao. Farlo è semplicissimo e il risultato è garantito. Partite unendo in una ciotola la farina setacciata, il cacao e il lievito. A parte unite tuorli e zucchero fino a ottenere un composto spumoso, mentre in un'altra ciotola ancora montate a neve ferma gli albumi. Unite poi il tutto e cuocete in forno statico a 170° per 45 minuti.

Un'alternativa sfiziosa potrebbe essere invece farcire la vostra torta margherita con la crema alle nocciole o con la crema pasticcera con mascarpone. Basterà realizzare la torta come abbiamo visto in questa ricetta e, una volta raffreddata completamente, tagliarla in due dischi da farcire come preferite.

Altre idee per la farcitura possono essere la marmellata (di pesche, albicocche, frutti di bosco, fragola), oppure con una deliziosa crema al formaggio. In questo caso create la vostra farcia con Formaggio Fresco Spalmabile Santa Lucia, scorza e e succo di limone e amalgamate il tutto con l'aiuto delle fruste elettriche o di una frusta a mano.

Un'altra variante potrebbe essere impreziosire l'impasto con le gocce di cioccolato oppure con i liquori. Ecco un'idea per una torta margherita al limoncello. Lavorate prima lo zucchero con il burro, poi versate lo yogurt, le uova e infine la farina, poco per volta. In ultimo, unite il lievito e il limoncello. Amalgamate il tutto e infornate in una tortiera rivestita di carta forno.

Provate ad aggiungere anche della frutta fresca, che ne dite dei frutti di bosco per esempio? Realizzate l'impasto come abbiamo visto in questa ricetta, per la farcia realizzate una crema con tuorli e zucchero. A parte portate a bollore il latte e poi aggiungetelo ai tuorli, lo zucchero e l'amido di mais. In un altro pentolino cuocete i frutti di bosco con lo zucchero, unite i due composti e utilizzate la crema per farcire la torta.

Provate anche con una torta della nonna con mele, sarà sufficiente tagliare le mele a pezzi e aggiungerle all'impasto. E se siete amanti delle mele, non perdetevi la nostra crostata di mele e crema, davvero golosa.

Ma le varianti possono essere moltissime, queste sono soltanto alcune. Provate a realizzare un impasto con farina di mais, completamente senza glutine, oppure utilizzate questo impasto per realizzare dei muffin soffici e golosi. Liberate la fantasia e divertitevi a sperimentare per realizzare una vostra versione personale della torta margherita.

Suggerimenti

La torta margherita è una preparazione adatta anche a chi non si sente un pasticcere esperto. Facile da preparare, vi farà fare un figurone. Ecco alcuni trucchetti per realizzarla al meglio.

Partiamo dalla farina: il consiglio è setacciarla sempre, questo vi aiuterà e impedirà che si formino dei grumi. Lo stesso fate con la fecola, con il lievito e, se lo utilizzate, con il cacao.

Per quanto riguarda i tuorli e lo zucchero, montateli con una frusta fino a ottenere una crema bella spumosa e di colore giallo chiaro.

E ora veniamo agli albumi: come montarli a neve correttamente? Ci sono diversi consigli che potrete seguire. Innanzitutto utilizzate delle uova a temperatura ambiente, che renderanno più semplice il procedimento. Assicuratevi inoltre che non ci siano negli albumi tracce di tuorlo che rallenterebbero la montatura. Partite con le fruste elettriche a velocità bassa e poi aumentate man mano. Un piccolo altro trucchetto, su cui però non tutti concordano, è aggiungere agli albumi un pizzico di sale. Quando poi li aggiungete al composto, mescolate dal basso verso l'alto per non smontare il tutto.

Per assicurarvi che la vostra torta sia cotta alla perfezione, vi consigliamo di fare la prova dello stecchino. Basterà uno stecchino di legno, che dovrete immergere nell'impasto. Se quando lo estraete non ci sono tracce di torta, allora è cotta al punto giusto; se invece lo stecchino risulta umido con tracce di impasto, richiudete subito il forno e fate cuocere ancora per qualche minuto la vostra preparazione.

Ecco infine alcuni trucchi per la decorazione: montate a parte della panna fresca liquida, da addolcire con dello zucchero a velo. Anche in questo caso, assicuratevi che sia montata a neve fermissima: per verificarlo immergete un cucchiaio, se questo starà in piedi allora la panna sarà montata alla perfezione. Mettetela poi in una sac à poche e decorate il piattino con un ciuffetto di panna.

Curiosità

La preparazione di oggi, la torta margherita, è il dessert ideale per stupire con semplicità. Ma da dove deriva il suo nome?

Secondo le fonti, il fatto che sia di colore giallo all'interno e abbia la superficie bianca grazie alla spolverizzata dello zucchero a velo è ciò che la fa assomigliare alla margherita, tanto che ogni fetta sembra un petalo.

Sempre secondo le fonti, la torta margherita è un piatto povero del nord Italia a base di farina, zucchero, uova e fecola. La ricetta antica non prevedeva né l'utilizzo di burro, né di lievito, né di olio. Insomma questa torta assomigliava molto al Pan di Spagna con fecola di patate, un dolce soffice e asciutto, perfetto da accompagnare a una tazza di tè o caffè o meglio ancora da inzuppare nel latte e cacao.

Il segreto della sua sofficità sta nel fatto che si montano a parte gli albumi a neve fermissima e in un'altra ciotola invece i tuorli con lo zucchero.

Tra gli ingredienti della torta troviamo anche la fecola di patate. Cos'è? Si tratta di una farina che si ottiene essiccando e poi macinando le patate e il cui compito è proprio rendere soffici le preparazioni dolci. Lo sapevate però che esistono altre fecole? In commercio ci sono la fecola di banana, la fecola di castagne e la fecola di manioca. Con il termine fecola si intende dunque in generale l'amido ricavato dagli alimenti, anche quando non si tratta di patate.