Santa LuciaPresenta

Torta allo Yogurt

Ricetta creata da Galbani
Torta allo Yogurt
Prova con
Ricotta Santa Lucia
Ricotta Santa Lucia
Santa Lucia. Lo spirito creativo di Galbani.
Vota
Media0

Presentazione

Lo yogurt oltre a essere un alimento molto buono è anche un ottimo ingrediente, che in cucina si presta agli usi più svariati. Oggi lo presenteremo in una ricetta che è un classico della pasticceria, ovvero la torta allo yogurt, un'ottima alternativa casalinga alla consueta crostata o alla torta di mele.

Tripudio di bontà e semplicità dal profumo in grado di inebriare, la torta che vi consigliamo di preparare nasce dal sodalizio perfetto dello Yogurt Intero Galbani, che incontrandosi con la morbida e delicata Ricotta Santa Lucia dà vita ad un dolce sublime, semplice, ma anche molto saporito.

Un peccato goloso a cui è difficile resistere, un dolce soffice, adatto sia per una colazione nutriente che per una merenda molto sfiziosa. Insomma, la torta allo yogurt è una vera e propria specialità in grado di fare la felicità di parenti e amici.

Un dolce sfizioso adatto per la merenda golosa dei bambini* a cui potrete preparare anche una versione con gustose gocce di cioccolato.

Infine, la torta di yogurt che vi state accingendo a preparare è un dolce fragrante, in grado di gratificare anche coloro che non sono amanti dei dolci.

* sopra i 3 anni

Media
8
90 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 150 g di farina di mais fine
  2. 80 g di farina 00
  3. 60 g di nocciole tritate
  4. 4 uova
  5. 125 g di zucchero semolato
  6. 250 g di Ricotta Santa Lucia Galbani
  7. 150 di Yogurt Intero Galbani
  8. 40 g di frutta candita a dadini
  9. 30 g di uva sultanina
  10. 20 g di pinoli
  11. 1 limone
  12. 1 noce di Burro Santa Lucia Galbani
  13. 1 bustina di lievito in polvere
  14. 1 bustina di zucchero a velo vanigliato
  15. un pizzico di sale

Preparazione

Una torta facile e veloce, che non necessita di tempi di lievitazione o di riposo in frigorifero, pronta in soli 90 minuti, compresa la cottura. Ecco il procedimento per una torta allo yogurt dalla consistenza soffice e dal gusto leggero, dal sapore delicato e goloso.

01

Per realizzare la torta allo yogurt dovrete prima di tutto prendere una ciotola e mettere in ammollo l'uvetta in acqua tiepida. Quindi prendete una terrina capiente e mettete al suo interno i tuorli e lo zucchero.

02

Ora procedete a lavorare gli ingredienti fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo, biancastro e spumoso. A questo punto unite la Ricotta Santa Lucia e, successivamente, lo Yogurt Intero Galbani.

03

Rimestate il tutto con molta cura. Ottenuta una crema omogenea, incorporatevi la farina 00, quella di mais e il lievito stacciati insieme. Lavorate il tutto delicatamente. Quindi infarinate i canditi e incorporateli all'impasto, dopodiché unite i pinoli e l'uvetta scolata e infarinata.

04

Ad operazione eseguita unite al composto anche un pizzico di sale e la scorza di limone grattugiata. Dopodiché prendete una ciotola capiente e montate gli albumi a neve ben ferma.

05

Terminato anche questo passaggio, stemperate il preparato tenuto da parte con gli albumi montati a neve. Infarinate e imburrate con il Burro Santa Lucia una tortiera di 24 centimetri di diametro, versateci l'impasto della torta di yogurt, battetelo per eliminare le bolle d'aria e infornatelo a 160° per un'ora circa (il forno deve assolutamente essere preriscaldato).

06

Appena la vostra torta sarà cotta, capovolgetela in un piatto circolare, fatela raffreddare e servitela cosparsa di zucchero a velo.

Varianti

Volendo potete arricchire l'impasto senza difficoltà aggiungendo ad esempio i semi di vaniglia, della frutta di stagione a pezzi oppure utilizzando uno yogurt ai frutti di bosco, al caffè o al cocco. Potete inoltre farcire la torta con della marmellata o guarnirla con una spolverizzata di cacao in superficie e una manciata di mandorle.

Se avete provato lo yogurt greco, saprete inoltre che il suo sapore deciso si presta benissimo alla preparazione di torte golose e particolari. È quindi possibile sostituire lo yogurt dolce con la stessa dose di yogurt greco, ricalibrando di conseguenza anche la dose di zucchero, in base alla dolcezza che preferite ottenere.

Ancora, per quanto riguarda i dolci, vogliamo darvi ancora dei consigli. Lo yogurt insieme all'olio di semi è il protagonista di una torta semplice e veloce da preparare, che accontenta il palato di tutti e che impiegherà circa 40 minuti di cottura.

Tra gli ingredienti della preparazione ci sono: 100 g di zucchero, 100 g di yogurt, 400 g di farina, 2 uova, 1 bustina di lievito, un pizzico di sale e 100 ml di olio di mais. Lavorate gli ingredienti fino a ottenere un impasto morbido. Poi versatelo dentro uno stampo oleato e infarinato. Cuocete per 40 minuti in forno statico preriscaldato a 180° oppure per lo stesso tempo a 165° in forno ventilato. Una volta cotto, spolverizzate la superficie del vostro dolce con lo zucchero a velo: il risultato sarà una torta buonissima, facilissima da preparare, che costituisce un'ottima alternativa alla versione qui proposta.

Suggerimenti

I trucchi per rendere la nostra torta allo yogurt soffice e morbida sono pochi: si tratta infatti un dessert piuttosto semplice da realizzare, che si personalizza in poche semplici mosse.

Un consiglio importante è quello di non montare troppo l'impasto con le fruste elettriche ma di amalgamare delicatamente gli ingredienti con un cucchiaio di legno o una spatola. Foderate poi la teglia con della carta forno prima di versarvi l'impasto in modo da agevolare poi le operazioni del taglio. Utilizzate della carta forno umida, bagnata leggermente con dell'acqua e ben strizzata, in modo che aderisca meglio alla teglia.

Per sciogliere eventuali grumi, utilizzate una frusta a mano e mescolate con cura. Provate inoltre ad aggiungere gli ingredienti in polvere un po' alla volta, setacciando sempre farine e lievito.

Per verificare la cottura, invece, eseguite la prova dello stecchino: infilatelo al centro della torta alla fine della cottura, estraetelo subito e verificatene l'umidità: se è asciutto la torta è pronta!

Curiosità

Lo yogurt è nato con molta probabilità in Turchia. Il suo nome proviene infatti dal turco “yogurt”, che significa “latte denso”.

Era comunque in uso già nel periodo biblico, dal momento che ne fa menzione il Vecchio Testamento.

Ma che cosa è realmente lo yogurt? Non è altro che bianco latte fermentato. Lo yogurt bianco è buono consumato da solo sia a merenda che a colazione. Volendo si può dolcificare ogni vasetto impiegando del miele. Inoltre, lo si può anche arricchire con frullati di frutta fresca.

Ma non finisce qui, perché lo yogurt al naturale si può aggiungere a diverse pietanze: torte, salse, dessert e molto altro. Perfetto come sostituto della panna, è adatto a rinforzare gli antipasti e può accompagnare le ricette più classiche. Se lo aggiungete ai risotti, alle vivande cucinate al cartoccio, ai pesci e alle carni il successo sarà assicurato.

Con questo ingrediente dal gusto neutro si possono creare tante ricette di yogurt sia dolci che salate, tra cui muffin, Pan di Spagna allo yogurt, mousse, plumcake e la soffice ciambella allo yogurt.