Le 10 migliori ricette di pesti

Le 10 migliori ricette di pesti

La cucina ligure ha prodotto un condimento sfizioso famoso in tutto il mondo, che nelle sue gustose varianti regionali diventa protagonista delle nostre 10 migliori ricette di pesti.

Il pesto è una salsa che viene prodotta a crudo, ossia senza cottura degli ingredienti, ed è perfetta per condire con gusto primi piatti a base di pasta, nonché tagliatelle, crêpes e lasagne.

Oltre al classico pesto alla genovese, dove il basilico viene unito ad altri sei ingredienti, nelle varie cucine locali sono nate molte varianti: da quello alla siciliana, a quello alle zucchine, il pesto trasformerà ogni piatto in un concerto di sapori.

Un condimento profumato e gustoso, il pesto è perfetto per accompagnare ogni tipo di pasta sia lunga sia corta o in sfoglia. Il più famoso è il pesto alla genovese tipico della cucina ligure e realizzato a mano pestando nel mortaio spicchi d'aglio, foglie di basilico, sale, pinoli, parmigiano e pecorino grattugiati e olio extravergine di oliva.

Se a casa avete un mortaio e un pestello, potete provare a farlo da soli, unendo gli ingredienti in questo ordine, fino ad ottenere una crema corposa di un colore verde intenso. Se invece non avete tempo per fare il pesto a mano, potete anche servirvi delle comode versioni già pronte dove gli ingredienti sono uniti ed amalgamati tra loro tramite il frullatore.

Se la versione ligure è ormai un classico, altre cucine regionali hanno creato delle salse a crudo simili altrettanto sfiziose, unendo i sapori tipici della propria terra. Per esempio, il pesto alla siciliana viene fatto unendo mandorle, pomodorini freschi e ricotta ai soliti sale, aglio, formaggio e basilico: il tutto innaffiato con una buona dose di olio a crudo. Ancora più classica è la ricetta trapanese nella quale spicca il gusto pungente del pecorino siciliano.

Anche voi nella vostra cucina potete realizzare la vostra personale versione di pesto sostituendo i pinoli con altri tipi di frutta secca (ad esempio le noci o i pistacchi), oppure inserendo verdure golose come melanzane e zucchine e sbizzarrendovi con gli abbinamenti (ad esempio con la ricotta, con le patate e i fagiolini o con capperi e pomodori secchi).

Se poi volete osare, potete anche provare a sostituire l'ingrediente principale, ossia il basilico, con altri tipi di erbe aromatiche, alla ricerca di note di gusto sempre nuove: potete provare una combinazione di rucola e prezzemolo, così varierete il sapore ma manterrete il caratteristico colore di questa ottima salsa.