Altri salumiPresenta

Tarte Oignon

Ricetta creata da Galbani
Tarte oignon
Vota
Media0

Presentazione

La tarte oignon è una delle entrée più in voga e utilizzate nella cucina francese, è un piatto talmente amato che non si trova solamente nei ristoranti, ma anche aggiunto ai menù casalinghi. In Francia viene servita spesso per valorizzare un aperitivo con gli amici oppure a cena, magari in accompagnamento di una delicata insalata.

Due aggettivi per descrivere questa preparazione sono sicuramente facile e super gustosa, oltretutto la ricetta che vi proponiamo utilizza i nostri sfiziosi Cubetti di Pancetta Affumicata, per un risultato finale ancora più saporito. Se poi desiderate un tocco extra, potete sempre cimentarvi nella preparazione della pasta brisée fatta in casa!

Avete già l’acquolina in bocca? Proseguite e scoprite tutto il necessario per realizzare questa delizia.

Facile
55 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  • 75 g di Cubetti di Pancetta Affumicata Galbani;
  • Burro Santa Lucia q.b.;
  • 1 rotolo di pasta brisée;
  • 1 kg di cipolle;
  • 30 cl di panna da cucina;
  • 2 uova;
  • sale q.b.;
  • pepe nero q.b.

Preparazione

Una ricetta facile e golosa per viziare i vostri ospiti, senza dover impazzire in preparazioni lunghe e complesse: la tarte oignon è la soluzione perfetta! Vediamo quindi quali sono i passaggi fondamentali per cucinare questa bontà.

01

Per la realizzazione di questa torta salata, cominciate dalla preparazione dell’ingrediente principale. Come primo passaggio togliete la buccia alle cipolle con l’aiuto di un coltello e poi tagliatele a rondelle. Intanto scaldate una noce di Burro Santa Lucia sul fuoco in padella, fino al suo completo scioglimento. Dopodiché aggiungete le cipolle e cuocete per qualche istante, in modo tale da farle colorare per bene. Salate e pepate a piacere, ricordandovi non esagerare in quanto gli elementi che aggiungerete in seguito sono piuttosto saporiti. Mettetele poi da parte a raffreddare.

02

Prendete i Cubetti di Pancetta Affumicata e rosolateli in padella per qualche minuto. Raggiunto il grado di croccantezza desiderato, scolateli dai liquidi in eccesso e aggiungeteli alle cipolle. Successivamente riportate il tutto in padella e amalgamate per pochi secondi. Togliete dal fuoco e fate raffreddare.

03

Nel frattempo occupatevi della preparazione dello stampo da torta, prendete quindi una teglia tonda e imburrate il fondo per bene. Proseguite stendendo la pasta al suo interno, coprendo con cura tutta la superficie. Prendete una forchetta e bucherellate con attenzione il fondo, per evitare rigonfiamenti in fase di cottura. Intanto preriscaldate il forno statico a 180 °C.

04

Passate poi a terminare la farcia, munitevi quindi di una ciotola e sbattete le uova con vigore. Aggiungete la panna poco per volta e continuate a mescolare il tutto con energia. Aggiustate poi di sale e pepe, ricordandovi sempre di non esagerare, in quanto il ripieno è già piuttosto saporito. Infine versate anche le cipolle cotte con i Cubetti di Pancetta Affumicata e mescolate per ottenere una farcia uniforme.

05

Riprendete la teglia e versate al suo interno il condimento appena preparato, aiutatevi con cucchiaio per livellare in modo omogeneo. A questo punto risvoltate i bordi della pasta e infornate per circa 30 minuti. Al termine della cottura, spostate la torta salata nel ripiano più alto del forno e cuocete ancora dai 5 ai 10 minuti per la doratura. Infine togliete dal forno e lasciate raffreddare.

06

Infine servite ben tiepida e decorate a piacere: ecco pronta la tarte oignon per un aperitivo con gli amici!

Varianti

La ricetta che vi proponiamo di tarte oignon è facile e altamente saporita, tuttavia esistono tantissime altre varianti da assaggiare e sperimentare con la vostra famiglia. Provate per esempio ad aggiungere formaggi come l’emmental alla farcia, il sapore ne guadagnerà in intensità, questo è certo. Unico appunto è il sale, state sempre attenti a dosarlo nel modo opportuno, soprattutto quando avete a che fare con ingredienti carichi di gusto.

Un’alternativa per chi ama sapori agro_dolci, è la versione con cipolle caramellate. In fase di cottura, dopo averle fatte rosolare con il burro, aggiungete aceto balsamico e zucchero, cuocete poi per una mezz’oretta e il gioco è fatto! Da sperimentare anche l’aggiunta di spezie, per regalare alla pietanza un tocco esotico. In genere sono particolarmente gettonate la noce moscata e il curry.

Preferite una ricetta raffinata e di classe per stupire i vostri ospiti? Perché non provate la tarte oignon con la feta: una perfetta unione di sapori che riuscirà a mettere d’accordo anche i più esigenti. Inoltre, questa preparazione prevede l’utilizzo di cipolle rosse e olive, per un risultato estetico davvero accattivante.

Infine tra le tante possibilità troviamo la torta di cipolle con senape forte di Dijon oppure quella in grani, detta "à l’ancienne". Grazie a questa aggiunta l’intera farcia riceverà una decisa spinta di gusto che esploderà nel vostro palato.

Suggerimenti

Prima di tutto parliamo di pasta, la ricetta proposta prevede l'utilizzo di quella già pronta e confezionata, tuttavia, nessuno vi vieta di cimentarvi nella sua preparazione da zero. Anzi la ricetta ne guadagnerà di certo in gusto e morbidezza. Detto questo leggete i nostri consigli su come realizzare un’ottima pasta brisée fatta in casa. Ricordatevi che ciò allungherà i tempi, in quanto l’impasto dovrà riposare almeno 1 ora in frigorifero.

Un altro piccolo suggerimento che vi possiamo dare è l’aggiunta di pan grattato nella teglia, prima di versare la farcia. Questo vi permetterà di asciugare il condimento ed evitare che la pasta si bagni eccessivamente. Il risultato finale risulterà così più friabile e croccante.

Passiamo poi alla cottura delle cipolle: queste dovranno rosolare nel burro fino a doratura e non oltre. Consigliamo quindi di non farle appassire troppo, la cottura verrà infatti terminata in forno. In merito ai Cubetti di Pancetta Affumicata, è bene rosolarli a parte, come spiegato sopra nel procedimento, in quanto perdono liquidi durante il tempo sul fuoco, che è meglio eliminare per non appesantire troppo il piatto.

Ricordatevi di servirla ben tiepida e, se lo desiderate, decorate la torta con qualche foglia di basilico.

Curiosità

In Francia la tarte oignon è un’esperienza gustativa ormai da diversi secoli, si pensa fondi le sue radici in Alsazia, dove ancora oggi è consumata e abbinata a diverse specialità della zona. Una ricetta semplice e golosa che in poco tempo è diventata parte integrante della gastronomia tipica della regione. È servita in diverse occasioni come cene speciali o picnic in compagnia, nonché offerta come saporito stuzzichino nel corso di aperitivi, soluzione particolarmente utilizzata nei locali francesi.

Questa ricetta regala sensazioni forti al palato, nonostante la sua preparazione sia davvero facile e necessiti di pochissimi ingredienti. Di questi la maggior parte sono ovviamente le cipolle, ortaggi poco usati dalla grande maggioranza delle persone, ma che in realtà regalano grande soddisfazione e gusto al palato.

Scopri di più