Santa LuciaPresenta

Scroccafusi

Ricetta creata da Galbani
Scroccafusi
Santa Lucia. Lo spirito creativo di Galbani.
Vota
Media0

Presentazione

Gli scroccafusi sono dei dolcetti tipici della tradizione marchigiana. Il loro nome, molto curioso, è onomatopeico e deriva dal rumore dei denti che scrocchiano mordendoli. Questi dolci vengono di solito preparati in occasione del Carnevale e, data la loro origine antica e rustica, molte sono le leggende che circolano circa la loro preparazione: secondo una di queste è necessario che nessuno interrompa la massaia mentre impasta, pena la cattiva riuscita dei dolcetti.

Perciò, chiudetevi in cucina e concentratevi sulla ricetta. L’impasto è piuttosto semplice, composto da farina, zucchero e dal nostro Burro Santa Lucia; tuttavia richiede un lungo periodo di lievitazione. Per questo vi consigliamo di preparare i dolci con largo anticipo.

Nella nostra ricetta abbiamo scelto di cuocerli in forno, tuttavia esistono anche varianti che prevedono di friggerli. Inoltre, il tocco finale è costituito dal ricoprire i vostri scroccafusi con lo zucchero a velo o, se preferite un risultato ancora più goloso, con abbondante miele.

Facile
6
30 minuti
2 ore di riposo
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 500 g di farina
  2. 150 g di Burro Santa Lucia Galbani
  3. 2 uova
  4. 170 g di zucchero
  5. la scorza di 1 limone
  6. zucchero a velo

Preparazione

Iniziate a preparare i vostri scroccafusi setacciando la farina in una terrina o su una spianatoia. Formate un buco al centro, quindi aggiungete le uova, lo zucchero, la scorza del limone e il Burro Santa Lucia a pezzetti (150 g).

Lavorate tutti gli ingredienti con le mani fino a ottenere un impasto elastico.

Avvolgetelo in un canovaccio e fatelo riposare per 2 ore.

Riprendete l'impasto e dividetelo in tante palline. Allineatele su una teglia foderata di carta forno.

Sciogliete 20 grammi di Burro Santa Lucia e utilizzatelo per spennellare i vostri scroccafusi.

Cuoceteli in forno a 180° per 20 minuti, finché non saranno belli dorati.

Lasciateli raffreddare, quindi spolverizzateli con lo zucchero a velo e servite.