GalbaninoPresenta

Quiche di patate

Ricetta creata da Galbani
Quiche di patate
Galbanino. Il tuo genio in cucina!
Vota
Media0

Presentazione

Una variante di torta salata molto conosciuta è la quiche; uno sformato molto goloso. Si tratta di un tipo di torta salata tipica della cucina francese e simile allo sformato italiano, si prepara senza difficoltà ed è perfetta da portare in tavola in ogni occasione sia come antipasto sia come piatto unico.

La quiche è una ricetta golosa da proporre per un aperitivo oppure per un picnic in compagni di amici e parenti. Una preparazione buonissima e semplice da realizzare, adatta anche a chi ai fornelli non si sente un esperto, ma vuole stupire con un piatto gustoso.

Gli ingredienti con cui realizzarla sono diversi; nella nostra ricetta vi spiegheremo come preparare una variante rustica di grande gusto: la quiche di patate. Una versione così gustosa e appetitosa da servire sia calda che fredda e che conquisterà tutti sin dal primo assaggio, compresi i bambini*!

Un involucro friabilissimo di pasta brisée accoglierà una farcia a base di patate, cipolle e Galbanino.
Questa torta della pasticceria salata è semplice da preparare e molto sfiziosa, infatti già al primo morso si rivelerà una vera e propria delizia.

Il tutto è possibile grazie all'abbinamento vincente di sapori molto diversi tra loro sapientemente equilibrati per creare una torta salataadatta a tutte le occasioni, ideale per accompagnare un'insalata o da servire come piatto unico. Siete curiosi di assaggiare questa golosità? Bene, allora non vi resta che mettervi subito all'opera!

*sopra i 3 anni

Facile
6
55 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 1 confezione di pasta brisée
  2. 1 confezione di Galbanino in Fette Galbani
  3. 70 g di patate gialle
  4. 2 cipolle
  5. 2 uova
  6. 200 ml di panna da cucina
  7. noce moscata q.b.
  8. olio extravergine d'oliva q.b.
  9. sale q.b.
  10. pepe q.b.

Preparazione

La quiche di patate è una ricetta semplice e veloce da preparare, adatta a tutti. Basteranno pochi ingredienti per realizzare un piatto unico e goloso. Munitevi di un tegame o di una tortiera, dei prodotti necessari e di tanta energia. Iniziamo!

01

Per realizzare la quiche di patate dovete prima di tutto lavare e mondare le patate e le cipolle. Dopodiché, affettatele entrambe molto sottilmente, tagliandole a rondelle.

02

Ad operazione eseguita, versatele in padella e fatele saltare nell’olio extravergine d'oliva caldo. Quindi salate e portate gli ortaggi a cottura. Una volta cotti, lasciateli raffreddare.

03

Nel frattempo, versate in una terrina le uova e la panna. Dunque, condite il composto con sale, pepe e noce moscata in polvere. A questo punto, miscelate il tutto. Quando gli ingredienti saranno ben amalgamati, aggiungetevi le fette di Galbanino spezzettate. Rimestate e unite al tutto anche il preparato di patate e cipolle. Dopodiché, amalgamate ancora.

04

Dunque, versate il composto all'interno di una teglia rivestita precedentemente di pasta brisée. Ad operazione conclusa, livellate bene la superficie della vostra quiche di patate. Quindi, cuocetela in forno preriscaldato a 180° per 30 minuti.

05

A cottura raggiunta, sfornate il vostro rustico, fatelo raffreddare e servitelo.

Varianti

La quiche di patate è una ricetta semplice e rustica, ma capace di accontentare tutti. Di questa ricetta esistono numerosissime varianti. Una molto gustosa e particolare è la quiche di carciofi, cipolle rosse e funghi.

Partite dai carciofi. Lavateli e tagliateli a fettine sottili, poi metteteli in padella con un filo d'olio extravergine d'oliva e metà cipolla tritata finemente. Fate cuocere per alcuni minuti, poi togliete dal gas e fate raffreddare. Nel frattempo in una ciotola sbattete le uova con la panna e il formaggio grattugiato.

Nella stessa padella cuocete anche i funghi che potete aromatizzare con due cucchiaini di prezzemolo. Quando anche i funghi saranno pronti mettete il tutto nella ciotola con i carciofi, la panna e le uova e mescolate. Stendete ora la pasta brisée e bucherellate la base di pasta con una forchetta. Versate il composto e infornate in forno già caldo. Fate cuocere per 30 minuti circa.

Ma le varianti di questa preparazione sono diverse: se amate i gusti particolari potete cimentarvi nella preparazione della quiche di pesce e crostacei.

Per qualcosa di più tipico potete abbinare le zucchine e il salmone, oppure la zucca e i funghi, per creare una quiche perfetta per le giornate autunnali.

Sbucciate come prima cosa la zucca, togliete i semi e tagliatela a dadini. Fatela cuocere in padella con dell'olio extravergine d'oliva e dell'aglio o cipolla. Fate poi raffreddare e cuocete nella stessa padella i funghi.

Unite al composto la panna e le uova sbattute e il formaggio precedentemente tagliato a pezzetti. Versate il tutto in una tortiera foderata di pasta brisée. Fate cuocere in forno statico per 40 minuti.

E che ne dite di una quiche pere e fontina?

Liberate la fantasia e create la vostra quiche ideale. Buon appetito a tutti!

Suggerimenti

La quiche di patate è una preparazione semplice, ma ecco a voi alcuni consigli per realizzarla al meglio e per realizzare anche altre deliziose quiche.

Partiamo dalla pasta: potete utilizzare sia la pasta brisée, sia la pasta sfoglia, se gradite una base più spessa e croccante, vi consigliamo di provare questa torta anche con la pasta frolla. Bucherellate sempre il fondo della vostra pasta con una forchetta. Questo passaggio è molto utile per evitare alla pasta di diventare troppo molle e acquosa.

Per quanto riguarda il ripieno, vi consigliamo di schiacciare il composto di cipolle e patate in una ciotola con una forchetta in modo tale che assuma la consistenza di una purea.

Aggiungete anche un goccio di latte per renderlo leggermente liquido e una manciata di parmigiano grattugiato (se dovesse risultare troppo liquido, potete aggiungere un paio di cucchiai di farina). Per completarne il sapore, potrete aggiungere al composto della pancetta dolce tagliata a cubetti. Fatela cuocere in padella in modo da renderla croccante, quindi aggiungetela al composto e infornate.

Per una cena diversa dal solito provate la variante con tritato di carne, patate e prosciutto, ideale da servire come aperitivo se tagliata a fettine oppure come secondo piatto.

Per prepararla tagliate il prosciutto cotto e le patate a cubetti. Intanto fate saltare a fuoco medio con due cucchiai d'olio la carne macinata, aggiungete un pizzico di sale e unitevi anche le patate. Se il sugo dovesse asciugarsi troppo, aggiungete un cucchiaio d'acqua e lasciate cuocere. In una ciotola sbattete le uova con sale, pepe, limone e formaggio grattugiato. Aggiungete il prosciutto cotto e alla fine la carne e le patate cotte e intiepidite. Versate il composto su una teglia dal diametro ampio foderata con la pasta sfogla. Cuocete in forno a 190° per 25 minuti e servite tiepida.

 

Curiosità

La quiche è una preparazione di origine francese, simile alla nostra torta salata. Si prepara di solito con la pasta briséè, al contrario dello sformato italiano per cui si usa la pasta sfoglia.

Secondo le fonti il termine quiche deriverebbe dal tedesco kuchen, che significa appunto torta. È considerato un piatto svuota frigo, ma non è soltanto questo, è anche una ricetta gustosa e sfiziosa.

Con pochi ingredienti potrete preparare un’ottima quiche che potrete servire per occasioni come il Natale, ideale per costituire uno dei piatti di un festoso buffet, composto da stuzzichini veloci e facili da preparare che accontenteranno tutti.

Per realizzare la quiche potrete utilizzare la pasta brisée già pronta oppure quella fresca da fare in casa. La pasta brisée - ossia "spezzata" - si chiama così in quanto durante la lavorazione si impasta prima il burro con la farina fino a ottenere un impasto sbriciolato. In seguito si aggiunge la quantità di acqua ben fredda nelle dosi necessarie per ottenere una pasta omogenea e liscia.

Se non gradite la pasta brisée, potete sostituirla con un rotolo di pasta sfoglia fresca da posizionare sul fondo di uno stampo rivestito di carta forno. Se volete decorare la torta, potrete ricavare da un secondo rotolo delle striscioline da far aderire ai bordi in modo che la torta assuma l’aspetto di una crostata. Spolveratene la superficie con del pane grattugiato per un sapore più croccante.

Cademartori

Scopri di più