Santa LuciaPresenta

Pizze fritte di toast

Ricetta creata da Galbani
Pizze fritte di toast
Santa Lucia. Lo spirito creativo di Galbani.
Vota
Media0

Presentazione

Quando il tempo per pensare al pranzo o alla cena è davvero poco, oppure quando è il momento una merenda sfiziosa, o ancora quando vi prende la fame ma non volete esagerare e rovinarvi la cena... il toast è la ricetta che ci vuole! È leggero, appetitoso e croccante al primo morso, ma soprattutto è davvero alla portata di tutti, perché è facile e veloce da preparare. Basta unire due fette di pane e preparare un invitante ripieno!

Per preparare dei buoni toast salati, le varianti sono tantissime e possono incontrare i gusti di chiunque, l’importante è scatenare la fantasia! La versione più amata del toast è quella con prosciutto cotto e formaggio. Semplice, con un ripieno sempre filante che non delude mai, ma ci sono tante varianti che si possono sperimentare!

Se avete voglia di pizza ma quello che manca in casa è proprio l'impasto per la base, nessun problema: è possibile realizzarla utilizzando semplicemente il pane per toast.

Si tratta di un semplice toast farcito con pomodorini saltati in padella e Fette alla Mozzarella Santa Lucia, successivamente impanato e fritto. Una diversa consistenza, ma il gusto di sempre.

A prima vista potreste storcere il naso, ma una volta assaggiato vi ricrederete: questo piatto sarà un'ottima soluzione per una cena veloce e poco impegnativa o per la merenda dei più piccoli*.


Cosa aspettate? Portate in tavola anche voi una croccante pizza toast e fate felice tutta la famiglia!

*sopra i 3 anni

Media
1
20 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 2 fette di pane in cassetta
  1. 2 Fette alla Mozzarella Santa Lucia Galbani
  2. 200 g di pomodorini
  3. 1 uovo
  4. 1 cucchiaio di farina
  5. pangrattato q.b.
  6. origano secco q.b.
  7. olio di semi di arachidi q.b.
  8. olio extravergine d'oliva q.b.
  9. sale e pepe q.b.

Preparazione

Vediamo insieme come preparare questa bontà in pochi e semplici passaggi. Cosa aspettate? Correte in cucina e allacciate il grembiule!

01

Per preparare il pizza toast, lavate con cura i pomodorini e tagliateli a metà. Metteteli in una padella antiaderente con un filo d'olio, sale, pepe e origano e cuocete a fiamma viva per circa 5 minuti: saranno pronti una volta morbidi.

02

A questo punto, prendete una fetta di pane in cassetta, adagiatevi sopra una Fetta alla Mozzarella Santa Lucia, un cucchiaio di pomodorini spadellati e un'altra Fetta alla Mozzarella Santa Lucia, per poi richiudere con l'altra fetta di pane.

03

Passate i bordi del toast così ottenuto nella farina, quindi immergete l'intero tramezzino nell'uovo sbattuto e poi nel pangrattato.

04

Scaldate l'olio d'arachidi in un padellino e friggetevi il pizza toast da entrambi i lati, dopodiché scolatelo su della carta assorbente e servitelo ancora caldo.

Se volete saperne di più sui segreti di un'ottima frittura, vi aiutiamo a sapere tutto su come cucinare i fritti.

Varianti

Le varianti dei toast sono davvero tantissime. Ad esempio, per chi vuole un gusto più deciso può preparare un ripieno con del salame piccante, sempre abbinato con un buon formaggio filante. Con il salame, è perfetto anche del delizioso formaggio svizzero, un po' pungente ma anche dolce allo stesso tempo!

Altre alternative possono prevedere l’aggiunta di gustose verdure, buonissima e vegetariana la versione con zucchine, formaggio e pomodorini. Basterà prima cuocere le zucchine e i pomodorini e poi aggiungerli al vostro pizza toast, con un buon formaggio a fette l'effetto sarà davvero speciale.

Una variante della pizza toast sempre molto golosa è quella con un ripieno al tonno. Farcite il vostro toast scegliendo un formaggio morbido, ottimo in questo caso il formaggio spalmabile. Se volete rendere ancora più golosa la vostra ricetta potete anche aggiungere delle uova sode, tagliate a piccole fettine.

Per un’altra ottima variante di pesce potete utilizzare del salmone affumicato, meglio tritarlo a pezzetti piccoli così da distribuire il ripieno in ogni boccone.

I toast sono ottimi anche semplicemente abbrustoliti con un velo di burro, perfetti da intingere nelle zuppe.

Per farcire uno sfizioso toast con una ricetta adatta ai vegetariani, provate a sostituire gli affettati con delle deliziose creme di legumi come ceci, piselli o fave, scegliete in base ai vostri gusti oppure alla stagione.

Da provare, per gli amanti del toast, è sicuramente la ricetta dei french toast, tipici della cucina francese. Basterà intingere le fette di toast nell’uovo e scegliere la versione che preferite, dolce o salata!

Volete invece un ripieno ancora più stuzzicante? Utilizzate della pancetta per un risultato ancora più saporito. Procedete scottando appena i toast in una pentola antiaderente fino a renderli dorati, aggiungete poi la pancetta croccante al ripieno, ogni morso sarà davvero indimenticabile!

*sopra i 3 anni

Suggerimenti

Per fare una pizza toast degna di questo nome bisognerà innanzi tutto scegliere il tipo di pane giusto. Si può utilizzare un pane in cassetta, lo stesso che viene utilizzato per gli american sandwich, che rimane sottile e si cuoce bene, diventando molto croccante è davvero perfetto per questa ricetta.

Per chi si vuole accaparrare il miglior pane bianco in cassetta, o semplicemente un pane da toast ottimale, meglio rivolgersi alla propria panetteria di fiducia, e comprare lì un pane in cassetta appena preparato e buonissimo. Nelle grandi città ci sono moltissime bakery e di certo non sarà difficile trovarlo.

Prima di farcire e poi cucinare la vostra pizza toast vi consigliamo di scaldare prima leggermente il pane, in modo da rendere la superficie del vostro pane in cassetta più compatta e per far sciogliere meglio il formaggio.

Vi consigliamo di usare le fette di formaggio su entrambi i lati del toast. Infatti, in questo modo eviterete che il ripieno si stacchi dalle due fette di pane, perché sarà proprio il formaggio a tenerle unite.

Se volete mantenere immutata la ricetta del toast scegliete di utilizzare la versione prosciutto e formaggio. Vi consigliamo però di optare per un prosciutto aromatizzato, magari arrostito e alle erbe, buonissimo anche leggermente affumicato.

Per la frittura impeccabile del vostro pizza toast dovrete dotarvi degli strumenti giusti. Quando si frigge è sempre meglio avere una pinza da cucina, che vi permetterà di girare i singoli toast all'interno della pentola.

Inoltre, usate sempre la carta paglia per assorbire l'olio in eccesso: vi permetterà anche di fare una bella figura al momento di servire i toast in tavola ai vostri ospiti.

Curiosità

Di sicuro non sono stati gli inglesi i primi a pensare di tostare i loro panini. Oggi, i toast sono considerati per lo più un piatto nazionale inglese. La parola “toast”, deriva dal latino “torrere” che significa “arrostire”.

In lingua francese “tostée” significa "bere alla salute di", e si riferisce all’usanza medioevale di porre una fetta di pane arrostito su una coppa di vino aromatizzato. La coppa veniva poi fatta circolare fra i presenti, ma la fetta di pane spettava di diritto al festeggiato, che beveva per ultimo.

Tra le prime ricette che venivano realizzate con del pane tostato, si trovano dei ripieni molto pregiati, e venivano spesso consumati alle tavole più eleganti. Ad esempio, il morbido pane bianco veniva accompagnato dalla carne di cacciagione. Un semplice panino con pane e carne, costituiva infatti un perfetto ristoro per i signori, che volevano riposarsi dopo le loro lunghe battute di caccia. Nonostante ciò il toast, grazie alla sua semplicità, diventò molto preso un cibo comune e adatto a tutti, perdendo così molto presto le sue nobili origini.

Da qui in poi le varianti sono diventate sempre più creative, fino ad arrivare a creare delle golose torrette, perfette per occasioni informali, colazioni, brunch, buffet o pranzi veloci. Questo piatto così semplice ha permesso a tutti di impegnare la propria creatività, e così sono nate tantissime versioni, dai ripieni più disparati!

Inoltre, non è detto che il pizza toast debba essere fatto con il pane in cassetta, anche se sicuramente è il più usato.


Cuocere il proprio toast in padella o con il tostapane oppure in forno è ben diverso. Per definizione infatti il pane tostato è quello che si realizza in padella, oppure con un pratico tostapane. Se invece il pane viene cotto in forno allora si otterrà un pane biscottato. Il pane biscottato  risulta parecchio differente dal normale toast, infatti il calore del forno aiuta ad eliminare tutta l'umidità dalle fette di pane, rendendolo appunto friabile come un biscotto. Detto questo entrambi i modi di cuocere il pane sono validi, scegliete in base ai vostri gusti!