Santa LuciaPresenta

Pizza con salsiccia

Ricetta creata da Galbani
Pizza con salsiccia
Santa Lucia. Lo spirito creativo di Galbani.
Vota
Media0

Presentazione

La pizza con salsiccia è una di quelle pizze molto semplici da preparare e in grado di assicurare un gusto unico e inimitabile. Potete utilizzare vari tipi di salsiccia, ovviamente la più indicata è quella fatta con carne di maiale e aromi vari, che trovate normalmente al supermercato.

È una ricetta incredibilmente facile e gustosa con cui conquistare i palati dei vostri ospiti, ideale soprattutto se non avete molto tempo da dedicare ai fornelli.

Vi basteranno meno di 30 minuti per portare in tavola questa sfiziosissima pizza con salsiccia!

La pizza con salsiccia è l'ideale per una cena in famiglia, morbida e saporita, i vostri invitati la adoreranno morso dopo morso. Preparatela anche per un aperitivo con amici, da tagliare a fettine sottili o a cubotti sarà un ottimo finger food da assaporare tra una chiacchiera e l'altra.

Questa pizza farà un figurone in un buffet insieme ad altre focacce, pizzette, tartine e muffin salati, ma non solo, è perfetta anche come merenda salata in un lungo pomeriggio di impegni di lavoro o studio, per ricaricare le pile.

Preparatela anche come antipasto da dividere per un menù importante come quello di Natale o Capodanno, vedrete sarà un successone.

Vi basteranno davvero pochi ingredienti, tra cui la passata di pomodoro e la Mozzarella Cucina Santa Lucia, che garantirà il tocco filante. Seguite quindi i nostri semplici passaggi e preparatevi a realizzare la vostra personale pizza con salsiccia.

Facile
2
40 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 1 base per la pizza
  2. 1 Mozzarella Cucina Santa Lucia
  3. 4 cucchiai di sugo di pomodoro
  4. sale q.b.
  5. olio extravergine di oliva q.b.
  6. 1 ciuffo di rosmarino
  7. 100 g di salsiccia di maiale
  8. farina tipo "00"

Preparazione

Prima di preparare la pizza con salsiccia bisogna insaporire la carne ripassandola in padella. Ecco i vari passaggi:

01

Tagliate la salsiccia a pezzetti e mettetela in padella con olio extravergine di oliva e rosmarino. Fatela cuocere, aggiungendo 1/2 bicchiere d'acqua, finché non cambia colore.

Pizza con salsiccia
02

A questo punto stendete la pasta della pizza su un po' di farina tipo "00", mettetela in una teglia che avrete unto con un filo d'olio extravergine di oliva, versateci il sugo di pomodoro, un pizzico di sale, la salsiccia ripassata in padella e la Mozzarella Cucina Santa Lucia tagliata a dadini.

Pizza con salsiccia
03

Prima di infornare aggiungete un filo d'olio extravergine di oliva e, se lo gradite, condite con un po' di origano

Pizza con salsiccia
04

Infornate la pizza con salsiccia a 220° per 20 minuti circa, dopodiché servite. La pizza con salsiccia è ottima sia calda e fumante sia tiepida. Buon appetito!

Pizza con salsiccia

Varianti

La pizza con salsiccia è una di quelle ricette facili a cui basta aggiungere un condimento in più per ottenerne una variante buonissima.

Uno degli abbinamenti migliori è rappresentato senz'altro dalle patate. Per una pizza dal sapore più rustico potete eliminare la salsa di pomodoro e aggiungere delle fette di patate tagliate sottilmente e un po' di rosmarino. La vostra pizza con patate e salsiccia vi stupirà per gusto e profumo.

Una versione molto golosa è quella della pizza americana o quella della pizza con salsiccia e peperoni, molto in voga oltreoceano. I peperoni esalteranno il gusto della carne e renderanno il tutto più saporito. Potete utilizzare la salsa di pomodoro oppure lasciarla bianca, magari aggiungendo in uscita delle scaglie di formaggio stagionato.

Se adorate una pizza che trabocca di farcitura, perché non unire alla salsiccia e ai peperoni anche una generosa manciata di funghi porcini? Questi ingredienti legano benissimo fra loro anche nella variante coperta della focaccia o del calzone.

Una versione sfiziosa e stuzzicante, tipica della città di Napoli, è la pizza con salsiccia e friarielli. I friarielli altro non sono che le infiorescenze delle cime di rapa. Sono facilissimi da pulire e vanno saltati in padella con i pezzettini di salsiccia, 1 spicchio d'aglio e una punta di peperoncino.

Altre aggiunte che potete fare sono per esempio i carciofi oppure i broccoli che si sposano benissimo con la salsiccia. Provate inoltre a tagliare dei pomodori a fettine o a cubetti e a cospargere la superficie della vostra pizza. E che ne dite della cipolla? Garantirà alla preparazione un tocco di sapore in più.

Per una variante piccante provate invece ad aggiungere della spianata calabrese e dell'olio piccante o del peperoncino, il mix di sapori sarà davvero ottimo.

Potete variare anche i formaggi, provate per esempio un abbinamento con salsiccia e provola oppure salsiccia e gorgonzola.

Potete infine optare per dividere l'impasto su più teglie, tenere la salsiccia come ingrediente principale e sperimentare diversi condimenti, per accontentare i gusti di tutti.

Per quanto riguarda la cottura, provate con una pizza in padella, facile e veloce da preparare ma davvero gustosa.

Suggerimenti

Se anziché la base già pronta volete preparare da voi l'impasto, ritagliatevi un paio d'ore e dedicatevi alla preparazione della pasta per la pizza. Scegliete pure fra i vari tipi di farina quella che più preferite o vi incuriosisce. Dalla farina 00 a quella di grano saraceno, a quella di farro o di semola.

In una ciotola versate la farina, il lievito di birra, un pizzico di sale e aggiungete poco alla volta dell'acqua tiepida. Impastate per bene e aggiungete 1 cucchiaio d'olio extravergine d'oliva. Quando tutti i liquidi saranno assorbiti lasciate lievitare per circa 2 ore dopo aver coperto la pasta con un canovaccio.

A lievitazione ultimata, potete stendere l'intero impasto così da ricavarne una pizza in teglia da tagliare in singole porzioni. In alternativa, potete suddividerla in modo tale che ogni panetto abbia la stessa misura degli altri e ottenere delle pizze singole. Un consiglio per impastare meglio è cospargere la spianatoia con la farina, per poter lavorare a mano l'impasto.

Picchiettate l'impasto con le dita e lavoratelo dal centro verso l'esterno cercando di toccare i bordi il meno possibile per ottenere poi in cottura un cornicione alto, come nella tipica pizza napoletana.

Se volete portare in tavola una pizza ancora più soffice e digeribile, perché non provare la pizza con lievito madre? La preparazione della base è uguale, mentre il lievito madre potete comprarlo normalmente o addirittura prepararlo da voi. Ricordate che lievito madre e lievito di birra hanno però dosi leggermente diverse: 25 g di lievito di birra corrispondono a 300 g di lievito madre.

Un consiglio è inoltre provare con un impasto al vino, per la vostra base della pizza, che non necessita di tempo per la lievitazione. Basteranno farina, vino, olio extravergine d'oliva e un pizzico di sale. Questo impasto è perfetto non solo per realizzare una pizza facile e veloce, ma anche per le torte salate.

Questa ricetta è la versione rossa della pizza con salsiccia in cui le qualità di pomodoro e mozzarella sono equilibrate in modo da non appesantire la base. Tuttavia se preferite delle fette di pizza estremamente filanti dove è il sapore della mozzarella a predominare, potete raddoppiare usando l'intera confezione della Mozzarella Cucina Santa Lucia ed eliminare il sugo di pomodoro.

Un piccolo suggerimento che riguarda la fase di cottura: per evitare che il sughetto che i vari ingredienti rilasciano sciogliendosi fuoriesca dalla teglia, rivestitela con della carta forno e ponete una leccarda nel ripiano più basso per proteggere il vostro forno.

Curiosità

La salsiccia è una delle farciture più amate e succulente con cui condire la pizza. Ne esistono moltissime varietà, ma non tutte sono adatte per questo piatto.

Nella ricetta che vi abbiamo proposto abbiamo optato per la salsiccia di maiale, la più indicata per questa preparazione. Dopo averla sbriciolata potete condirla con un pizzico di sale, pepe a vostro piacimento e dei semi di finocchio.

La salsiccia non è indicata soltanto per condire la superficie della pizza, ma anche il suo bordo. Avete mai sentito parlare della pizza con cornicione ripieno? Per prepararla basta stendere in maniera uniforme i bordi della base, creare un cerchio con la salsiccia tenendo un margine di 2 cm dall'estremità della pasta e ripiegare per bene. Un tocco in più veloce e squisito!


Servite la pizza con salsiccia durante un aperitivo con amici o parenti assieme agli stuzzichini, ma state ben attenti, dovrete prepararne in gran quantità visto che tutti vorranno mangiarla!

La salsiccia, protagonista di questo piatto, secondo le fonti era già conosciuta al tempo dei Romani. Si parlerebbe di questa preparazione già in un testo di Cicerone che parla di un assaggiatore di salsicce. La salsiccia ai tempi era chiamata Lucanica: carne trita insaccata in un budello.

Ad oggi ne esistono di molti tipi e la salsiccia è utilizzatissima in Italia e in tutto il mondo per la preparazione di moltissimi piatti. Mai provato il risotto con la salsiccia? Un primo piatto saporito e gustoso, che esalta appieno i sapori di questo insaccato.