certosaPresenta

Muffin con yogurt greco e Certosino

Ricetta creata da Galbani
Certosino. La piccola crescenza di Galbani.
Vota
Media0

Presentazione

I muffin sono golosi dolcetti provenienti dalla cultura gastronomica americana perfetti da gustare a colazione o merenda. Si tratta di piccola pasticceria perché vengono cotti all'interno di pirottini di carta che li rendono monoporzione.

Possono essere cucinati anche in versione salata, ideali per un aperitivo a buffet o come antipasto per una cena speciale. Oggi vi mostreremo come prepararli con lo yogurt greco e il Certosino Galbani, in abbinamento con salmone affumicato e erba cipollina. Una versione particolare di questa soffice preparazione che allieterà il palato di tutti i vostri ospiti.

Grazie al loro aspetto invitante e alla loro morbidezza, i muffin sono molto amati dai bambini*: preparateli per feste di compleanno e altre occasioni speciali personalizzando il dolce a vostro piacimento.

Ecco quindi tutti i passaggi per realizzare dei muffin con yogurt greco e Certosino davvero golosi, con qualche variante e qualche consiglio utile a rendere la ricetta perfetta per voi.

*sopra i tre anni

Media
10
50 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 250 g di farina 00
  2. 150 g di yogurt greco
  3. 100 g di Certosino Galbani
  4. 2 di uova
  5. 80 ml di olio di semi
  6. 100 ml di latte
  7. 100 g di salmone affumicato
  8. 8 g di lievito per dolci
  9. erba cipollina q.b.
  10. sale q.b.

Preparazione

Vediamo insieme tutti i passaggi per realizzare i muffin con yogurt greco e Certosino. Raccogliete tutti gli ingredienti e dritti in cucina!

01

Iniziate la preparazione dei muffin prendendo una ciotola dai bordi alti: amalgamate con l'aiuto di frusta le uova con il latte, l'olio di semi, lo yogurt greco e il Certosino. Mescolate bene e con vigore per evitare la formazione di grumi e per incorporare l'aria sufficiente a rendere il composto spumoso.

02

A questo punto aggiungete al composto ottenuto anche la farina setacciata e il lievito per dolci e due pizzichi di sale. Spezzettate il salmone affumicato e l'erba cipollina e amalgamateli al composto. Mescolate bene aiutandovi con un mestolo di legno ottenendo un composto omogeneo.

03

Prendete i pirottini e versatevi il composto, quindi adagiateli su una teglia e infornate in forno preriscaldato. Impostate l'opzione forno statico a una temperatura di 200° e fate cuocere per 15 minuti.

04

Prima di sfornare eseguite la prova dello stecchino sui vostri muffin: se il legnetto è ancora umido continuate con la cottura, altrimenti sfornate e decorate la superficie con dei ciuffetti di erba cipollina. Servite ben freddi.

Varianti

I muffin sono morbidi dolcetti dal cuore ripieno. In questa versione avete visto come realizzarli salati, ma anche la versione dolce regala grandi soddisfazioni. Ecco quindi alcuni suggerimenti per sperimentare nuove varianti di questa ricetta.

Che ne pensate per esempio di golosi muffin con gocce di cioccolato? Per prepararli oltre alle gocce di cioccolato vi servirà lo yogurt e dovrete aggiungere lo zucchero al posto del sale. A fine cottura potrete inoltre decorarli con dello zucchero a velo.

Deliziosi anche i muffin allo yogurt, semplici ma sempre gustosi. Utilizzate lo Yogurt intero Galbani con il cioccolato fondente e decorate con dei lamponi per un effetto scenografico molto bello. Ottimi come merenda ma anche da servire in tavola come dessert.

Ma i muffin si sposano benissimo anche con la frutta, anche secca. Potete per esempio aggiungere all'impasto delle fragole tagliate a pezzetti e decorarli infine con dei ciuffi di panna. Buonissimi anche nella versione con cocco e banana per un risultato più esotico e profumato.

Se volete provare ad amalgamare all'impasto della frutta secca potete passarla velocemente al mixer per ottenere una granella di nocciole, di noci o di mandorle. Potete anche mescolare la farina 00 con la farina di mandorle e unire poi del cacao amaro: una vera delizia, semplice ma intensa.

Infine, perché non provate a riempirli di marmellata? Potete creare un cuore ripieno semplicemente utilizzando un sac à poche a fine cottura, per farcirli con una sorpresa deliziosa.