GalbaninoPresenta

Involtini di carne ripieni

Ricetta creata da Galbani
Involtini di carne ripieni
Prova con
Galbanino l'originale
Galbanino l'originale
Galbanino. Il tuo genio in cucina!
Vota
Media0

Presentazione

Tornate a casa stanchi dal lavoro e vi si presenta la consueta domanda: e ora cosa preparo per cena? Cercate delle idee diverse dal solito per fuggire dalla solita insalata preparata all’ultimo momento? O semplicemente siete alla ricerca di ricette veloci, che tuttavia non vi facciano rinunciare al gusto di un buon piatto, alla golosità di un tenero boccone e al sapore invitante di un buon secondo di carne

Ecco una soluzione pratica e gustosa che vi permetterà di preparare un delizioso secondo piatto in modo veloce e semplice. 

Seguite la nostra ricetta e scoprirete come preparare gli involtini di carne fatti in casa. Questi, infatti, nonostante la semplicità di preparazione, hanno un sapore delicato ma allo stesso tempo saporito grazie al ripieno di Prosciutto Cotto Galbacotto e di Galbanino che, sciogliendosi in padella, andrà a costituire una squisita cremina: l’ideale per la classica scarpetta! L’involtino di carne, infatti, è un tipico piatto della cucina italiana, che può essere preparato con pochi semplici ingredienti, e gli strumenti base di cui si dispone comunemente in cucina: un buon tagliere e una padella antiaderente, un batticarne oppure un bicchiere robusto, senza dimenticare gli stecchini!  

In meno di dieci minuti di cottura avrete il vostro piatto di involtini, succulento e fumante, pronto per essere addentato.

Facile
4
20 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 600 g di carne di manzo a fette
  2. 50 g di Burro Santa Lucia Galbani
  3. 1 bicchiere di vino bianco
  4. 120 g di prosciutto cotto Galbacotto Galbani
  5. 270 g di Galbanino l'Originale Galbani
  6. olio extravergine d'oliva
  7. sale q.b.

Preparazione

Gli involtini sono un’ottima soluzione anche per un secondo piatto adatto a una cena con gli amici e durante pranzi impegnativi come quello di Natale. Questa ricetta è perfetta anche per i vostri bambini* e si presta a numerose varianti utilizzando, per esempio, lo speck al posto del prosciutto cotto.

Provate tutto il gusto dei nostri involtini di carne facili e veloci!

* sopra i 3 anni

01

Iniziate la preparazione dei vostri involtini di carne battendo la carne con il batticarneSe non si dispone di un batticarne, si può ottenere lo stesso risultato utilizzando il fondo di un bicchiere ben robusto, possibilmente rivestito con della pellicola alimentare, e battendo la carne leggermente su un tagliere pulito. Fate attenzione a non insistere troppo sullo stesso punto, o la carne si strapperà, e non sarà più utilizzabile.

battere la carne con il batticarne
02

Su ciascuna fettina di carne ponete una fettina di prosciutto cotto Galbacotto e una di Galbanino tagliato sottile.

porre su ogni fettina di carne il prosciutto cotto e il Galbanino
03

Chiudete i vostri involtini con l'aiuto di due stecchiniIn alternativa, utilizzate del comune spago da cucina: arrotolate lo spago attorno all’involtino ben chiuso e poi annodate le estremità, proprio come si fa con l’arrosto, in modo che l’involtino non si apra durante la cottura.

chiudere gli involtini con gli stecchini
04

In una padella versate un po' d'olio e rosolatei vostri involtini per un paio di minuti, aggiustandoli di sale. Sfumate con il vino, coprite con un coperchio e proseguite la cottura per 7 minuti. Se vedete che il vino si è asciugato, potete aggiungerne dell'altro o, in alternativa, un bicchiere d'acqua.

cuocere in padella gli involtini di carne ripieni
05

Fate cuocere gli involtini su ogni lato, girandoli ogni tanto, ma non lasciateli troppo a lungo sul fuoco, o rischierete di asciugare troppo l’interno. Servite i vostri involtini di carne ben caldi, subito dopo aver aggiustato il piatto con sale e pepe. Potete condire i vostri involtini con qualche goccia di limone, e accompagnarli con un’insalata leggera. 

servire gli spiedini di carne ben caldi

Varianti

Tra i vari secondi di carne che potete preparare senza troppo sforzo, gli involtini di carne sono una ricetta sfiziosa, che può fare la differenza quando volete qualcosa di gustoso ma non avete molto tempo per cucinare.

Nella ricetta che vi abbiamo consigliato oggi, al posto della carne di manzo potete impiegare anche quella di vitello, di tacchino o pollo. Gli involtini di vitello risulteranno più teneri, quelli di carne bianca presenteranno un gusto più leggero, ma potrete arricchirli con tanti ingredienti o deliziosi condimenti.

In tutti i casi, le fettine di carne non dovranno essere troppo sottili e sarà possibile cuocere questi deliziosi fagottini ripieni anche al forno: disponete gli involtini su una teglia foderata di carta forno e cuoceteli a 180° per 15 minuti. Per la versione al forno vi consigliamo di usare un formaggio filante per ilripieno e di ungerli bene prima della cottura: una volta sfornati saranno buonissimi caldi ma anche freddi saranno deliziosi.

Se volete dare un tocco in più alla preparazione di questo secondo piatto, potete aggiungere un pizzico di pepe sulla superficie interna della carne; poi adagiarci sopra sia la fettina di prosciutto che quella di formaggio; dopodiché disporre una fettina di uovo sodo o di frittata e richiudere la carne. Infine fate soffriggere gli involtini in padella con della cipolla o uno spicchio d’aglio.

Un piccolo consiglio: soprattutto se decidete di seguire il procedimento di cottura in padella, per evitare che gli involtini ripieni si aprano perdendo il ripieno, ricordatevi di fermarli con degli stuzzicadenti posti in obliquo alle estremità.

Potete personalizzare questa ricetta usando della pancetta al posto del prosciutto cotto (nel caso optiate per la pancetta potete impiegare anche delle fette di lonza di maiale) e arricchendo il ripieno delle fettine con del trito di prezzemolo: utilizzatene uno o due cucchiai ricolmi.

Inoltre, potrete preparare un altro gustoso ripieno mescolando in una ciotola carne macinata e ricotta.

Suggerimenti

Quella degli involtini ripieni è una ricetta facile, tuttavia ci sono alcuni trucchi che vogliamo consigliarvi per servirli a regola d'arte.

Intanto selezionate le fette di carne più adatte, affidandovi al vostro macellaio per avere delle fettine sottili ma non troppo. Inoltre, seguite degli abbinamenti di gusto di sicuro successo e se volete optare per un ripieno a base di verdure orientatevi su quelle di stagione.

È possibile servire questa pietanza presentandola dentro piatti in cui disporrete: un involtino, una fetta di pane casereccio e un po' di contorno di funghi trifolati.

In alternativa, se volete gustarli come finger food durante un aperitivo o un buffet in piedi, potrete infilarli in uno stecchino in modo da creare degli spiedini.

Anziché chiudere ogni fetta di carne con gli stecchini, potete anche servirvi di spago da cucina e inserire sotto il filo di ciascun involtino una o due foglie di salvia o d’alloro e un rametto di rosmarino: il risultato sarà una carne dal sapore aromatico e gustoso (simile all’arrosto) che potrà essere servita con la sua stessa salsa di cottura.

Consigli

Quella degli involtini ripieni è una ricetta facile, tuttavia ci sono alcuni trucchi che vogliamo consigliarvi per servirli a regola d'arte in tutta la loro bontà. 

Intanto selezionate le fette di carne più adatte, affidandovi al vostro macellaio per avere delle fettine sottili ma non troppo. Inoltre, seguite degli abbinamenti di gusto di sicuro successo e se volete invece optare per un ripieno all'interno a base di verdure orientatevi su quelle di stagione, tenere e gustose sapranno farsi amare già dal primo boccone. 

È possibile servire questa pietanza presentandola dentro piatti in cui disporrete: un involtino, una fetta di pane casereccio e un po' di contorno di funghi trifolati. Buonissimo ma anche bello da vedere! 

In alternativa, se volete gustarli come finger food durante un aperitivo o un buffet in piedi, potrete infilarli in uno stecchino in modo da creare degli spiedini pratici e golosi. 

 Anziché chiudere ogni fetta di carne con gli stecchini, potete anche servirvi di spago da cucina e inserire sotto il filo di ciascun involtino una o due foglie di salvia o d’alloro e un rametto di rosmarino: il risultato sarà una carne dal sapore aromatico e gustoso (simile all’arrosto) che potrà essere servita con la sua stessa salsa di cottura.

Curiosità

Al sugo o in bianco, farciti o semplicemente arrotolati, ripieni con la coppia più amata – prosciutto e formaggio – oppure con gustosi prodotti locali: gli involtini conoscono innumerevoli declinazioni regionali, tanto che spesso hanno ereditato anche i nomi dialettali più folcloristici!  

In alcune regioni d'Italia, per esempio inSicilia, gli involtini di carne sono secondi piatti tipici. Il ripieno di questa specialità è a base di pangrattato, pinoli, uva passa e caciocavallo.

In Liguria, ad esempio, gli involtini si chiamano “tomaselle”: sono preparati con carne di vitello e possono essere farciti con un ripieno a base di carne o di spinaci e altre verdure. Si tratta di un piatto tipicamente genovese, e sembra che risalga a un'usanza molto antica (almeno di due secoli), che prese piede durante l’assedio della città ad opera delle truppe austriache. 

In Emilia, invece, gli involtini vengono spesso apostrofati come “uccelletti”: e non a caso, visto che la preparazione è svolta in modo tale da ricavare fettine di carne di vitello o di maiale molto sottili, che vengono ripiegate attorno a un ripieno a base di prosciutto crudo locale, fino ad ottenere una forma molto simile a quella di un piccolo passerotto, o di altri uccellini appollaiati su rami sottili (che potrebbero benissimo essere metaforicamente gli stecchini con cui gli involtini vengono chiusi!). 

Nell’Italia meridionale gli involtini, inoltre, non sono esclusivamente di carne: si preparano anche con sottili involucri di verdure, specie di peperoni, zucchine e melanzane.

Tipici del Lazio sono invece isaltimbocca alla romana. In questo caso le fettine di carne (rigorosamente di vitello) vengono fatte rosolare nel burro e condite con il prosciutto cotto e la salvia.

Altre varianti sono gli involtini di melanzane, quelli di verza o i deliziosi involtini di pollo. Provateli tutti!

 

Cademartori