Mortadella GalbaniPresenta

GIRELLE DI SFOGLIA CON MORTADELLA GENTILE, FORMAGGIO E PATÈ DI OLIVE VERDI

Ricetta creata da Galbani
GIRELLE DI SFOGLIA CON MORTADELLA GENTILE, FORMAGGIO E PATÈ DI OLIVE VERDI
Vota
Media0

Presentazione

Le girelle di pasta sfoglia con fette di Mortadella Gentile Galbani, formaggio e paté di olive verdi sono una soluzione perfetta per l’aperitivo o come degli stuzzichini finger food. Golosissime e realizzate con pochi ingredienti, le girelle di pasta sfoglia sono una preparazione pratica e facile da preparare, dal gusto sempre nuovo a seconda del ripieno che sceglierete, il successo è sempre garantito!

Avrete un risultato davvero croccante, saporito e con una presentazione scenografica in solo pochi minuti. Il bello di questa ricetta è che ha un'aspetto davvero simpatico, perfetto per i bambini*, ma che conquisterà anche i più grandi per la sua bontà e semplicità di realizzazione.

Oggi vi proponiamo una variante salata, ma tenete a mente che questo tipo di ricetta si può replicare in vari modi, adattandola alle occasioni e al momento della giornata.

Per la sua praticità, questa ricetta è anche facile da trasportare, per cui risulta perfetta se volete preparare un buffet o se avete in programma una cena a casa di amici e non sapete cosa portare.

Oggi vi proponiamo le girelle con Mortadella Gentile, formaggio e paté di olive verdi. Scatenate la fantasia e portate in piatto un antipasto perfetto e delizioso, che a cena conquisterà tutti i vostri ospiti!

* sopra i 3 anni

Facile
4
35 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 6 fette di Mortadella Gentile
  2. 1 rotolo di pasta sfoglia
  3. 100 gr di Galbanino in Fette
  4. qualche cucchiaio di paté di olive verdi

Preparazione

Le girelle sono una ricetta deliziosa, facile da preparare ma con un risultato davvero scenografico, perfetto per fare una bella figura con i propri amici.

01

Per preparare le girelle di sfoglia con mortadella e paté di olive stendete il rotolo di pasta sfoglia su un foglio di carta da forno. Spennellatelo con paté di olive verdi a piacimento.

02

Sovrapponete quindi le fette di Mortadella Gentile Galbani e sopra queste distribuite il Galbanino a fette.
Aiutandovi con la carta, ripiegate su sé stessa la pasta sfoglia formando un rotolo ben stretto: con un coltello affilato ricavate delle girelle dello spessore di 1,5 cm.

03

Posizionatele su una placca da forno rivestita da apposita carta forno e cuocetele a 180° per circa 20 minuti.

Servite calde o tiepide le vostre gustosissime girelle di sfoglia con mortadella e paté di olive.

Varianti

Le girelle salate di pasta sfoglia sono degli stuzzichini davvero golosi e buonissimi.

Si tratta di una ricetta rustica molto versatile perché potrete sbizzarrirvi a creare i ripieni che più preferite con quello che avete in casa, infatti si tratta anche di una perfetta ricetta svuota frigo.

Una variante molto semplice, ma che piace davvero a tutti, è il rotolo di pasta sfoglia con pomodoro e origano, con l’aggiunta di prosciutto. Un’altra versione davvero deliziosa è quella con un ripieno di salame e formaggio spalmabile.

La pasta sfoglia è un ingrediente che non manca mai in cucina e si presta a tantissime preparazioni, da realizzare in pochissimo tempo. Per arricchire le vostre girelle, potete utilizzare dei semi di sesamo o di papavero, basterà cospargerli sulle girelle prima di infornarle, regaleranno alla vostra ricetta della croccantezza in più, davvero irresistibile!

Alla ricetta proposta, potete sostituire il tipo di formaggio o di salume che più vi piace e che avete a disposizione. Sono ottime ad esempio le varianti con prosciutto cotto, prosciutto crudo o anche della coppa di ottima qualità.

Per una ricetta ancora più saporita potete aggiungere del pesto fatto con la crema di pomodori secchi al posto del paté di olive… lasciate libere l’immaginazione e la creatività!

Una gustosa variante, infine, è la girella al gusto di pizza, con passata di pomodoro e mozzarella, una ricetta sfiziosa e versatile che piacerà davvero a tutti e che è perfetta come aperitivo,  Aggiungete anche una spolverizzata di origano come aroma e il risultato sarà davvero delizioso!

Suggerimenti

Se non avete molto tempo, la soluzione migliore è utilizzare un impasto della pasta sfoglia già pronto, si trova in tutti i supermercati ed è davvero facile da utilizzare. Per un risultato ancora più croccante utilizzate la pasta sfoglia appena uscita dal frigo, cercate di maneggiarla il meno possibile e infornatela subito.

Se invece avete del tempo da dedicare in cucina, perché non preparare l’impasto fatto in casa per le girelle? Prima di tutto versate la farina a fontana sul piano di lavoro, fate un foro al centro e aggiungete acqua, olio extravergine, lievito istantaneo o fresco e un pizzico di sale. Poi amalgamate bene tutti gli ingredienti e impastate fino ad ottenere un panetto omogeneo e liscio. Poi procedete a condire il vostro rotolo. Spalmate il ripieno sull’impasto steso e poi arrotolatelo. Ricordatevi di lasciare libero il bordo dell’impasto, in modo da permettere la chiusura.

Potete cuocere il rotolo intero e poi tagliarlo in varie porzioni. Altrimenti tagliate il rotolo a rondelle prima di cuocerlo, ognuna di circa due dita. Infornate in forno poi le varie porzioni finché le girelle non saranno dorate.

Per rendere le vostre girelle di pasta sfoglia ancora più dorate e croccanti, vi consigliamo di spennellare il vostro rotolo farcito con un uovo sbattuto.

Se non avete della pasta sfoglia a vostra disposizione, per realizzare le girelle salate, potete utilizzare anche del pane bianco morbido, lo stesso che si utilizza per preparare i tramezzini. Il pancarrè infatti risulta molto malleabile, ed è perfetto per realizzare le girelle. Togliete le croste e arrotolate il vostro ripieno. Anche qui potete farcire la vostra girella con degli appetitosi ripieni, il risultato sarà sempre un formato molto colorato e simpatico!

Curiosità

Il rotolo di pasta sfoglia è una preparazione molto semplice e veloce, e può essere un’ottima risorsa per presentare ai propri ospiti una sfiziosa ricetta. Le girelle salate, infatti, sono dei piccoli rotolini di pasta sfoglia, perfetti per delle deliziose monoporzioni.

La pasta sfoglia affonda le sue radici in epoche molto antiche, dove spesso veniva preparata con l’olio invece che con il burro. Infatti pare che addirittura gli antichi Egizi, i Greci e i Romani ne avessero una versione rudimentale. Tuttavia, la pasta sfoglia che oggi tutti conosciamo si dice sia stata inventata in Francia. Fu proprio lì che nacque il metodo detto a "5 giri", che tutt’oggi viene utilizzato.

La pasta sfoglia vanta quindi origini millenarie, ma oggi non è ancora passata di moda, anzi. Anche nell'alta cucina viene utilizzata per racchiudere diversi ripieni deliziosi, come delicate creme dolci e persino piatti di pesce o carne.

Ma come si crea la pasta sfoglia? Questo tipo di preparazione ha la caratteristica di essere composta da numerosi "fogli" di pasta che vengono separati da uno strato di burro. L’acqua presente nell'impasto, durante la cottura, evapora provocando così il sollevamento dello strato superiore.

La pasta sfoglia, anche detta semplicemente "sfogliata" è una pasta davvero versatile, per la sua leggerezza e friabilità. Uno dei suoi pregi infatti è quello di avere un gusto molto delicato e neutrale, per cui può essere utilizzata sia per preparazioni dolci che salate e per accompagnare qualsiasi ripieno nel modo migliore.