Santa LuciaPresenta

Frittata di cipolle

Ricetta creata da Galbani
Frittata di cipolle
Santa Lucia. Lo spirito creativo di Galbani.
Vota
Media0

Presentazione

La frittata di cipolle è una ricetta facile e sfiziosa. Se vi piace il sapore armonioso delle cipolle, perché non gustarle insieme a una golosa frittata di uova? Per realizzare questa ricetta vi basteranno tre semplici ingredienti: uovo, cipolla e formaggio!

Mangiate questa pietanza da sola come secondo piatto oppure utilizzatela come ripieno per panini e focacce. Calda o fredda, la fritta di cipolle, può essere anche un ottimo contorno o, se tagliata a pezzetti, un delizioso antipasto!

Quando nella vostra dispensa siete davvero a corto di ingredienti, vi basterà avere delle uova, delle cipolle e un po' di erbe e aromi per preparare un ottimo secondo piatto, come la frittata di cipolle.

Oltre a essere una preparazione molto gustosa e semplice, è anche velocissima da fare, quindi potete usarla come piatto di emergenza quando siete di fretta ma non volete rinunciare a una pausa pranzo soddisfacente.

Il passaggio cruciale nella preparazione di una frittata, che spaventa i cuochi meno esperti, è l'operazione di girarla a metà cottura, per cuocerla a puntino anche sull'altro lato. Tuttavia questo passaggio vi risulterà molto più facile se userete il Burro Santa Lucia per ungere la padella: in questo modo la vostra frittata scivolerà senza problemi e risulterà molto più morbida e gustosa.

La frittata di cipolle è un piatto versatile perché, tagliata in piccoli quadratini e servita fredda, può anche diventare uno sfizioso stuzzichino da offrire ai vostri amici durante un allegro aperitivo o un buffet in piedi.

Facile
4
20 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 2 cipolle gialle
  2. 6 uova
  3. 30 g di Burro Santa Lucia Galbani
  4. 50 g di Galbani Grangusto Grattugiato
  5. un filo d'olio extra vergine d'oliva
  6. un mazzetto d'erba cipollina
  7. un mazzetto di prezzemolo
  8. un pizzico di noce moscata
  9. sale e pepe q.b.

Preparazione

Per realizzare un'ottima frittata di cipolle, il procedimento è molto semplice!

01

Come primo passaggio dovete affettare le cipolle e metterle a cuocere in una grande padella antiaderente nell'olio caldo. Una volta che le cipolle saranno un poco appassite, toglietele dal fuoco e lasciatele intiepidire.

02

Nel frattempo procuratevi una ciotola, sbattete al suo interno le uova e poi unite il Galbani Grangusto Grattugiato, l'erba cipollina e il prezzemolo tritati finemente, sale, pepe e un pizzico di noce moscata. Per ultime aggiungete anche le cipolle e amalgamate bene il tutto.

03

A questo punto ungete la padella con un'abbondante noce di Burro Santa Lucia e versate al suo interno il contenuto della scodella.

04

Fate rapprendere la vostra frittata, muovendola un poco per essere sicuri che non si attacchi e poi fatela scorrere sul bordo della padella e giratela, aiutandovi con una forchetta. In alternativa, per girare la vostra frittata, ponete un piatto piano sulla superficie della padella, rovesciatela nel piatto e poi rimettetela in padella capovolta.

05

Lasciate che la vostra frittata di cipolle cuocia bene anche sull'altro lato e poi servitela, calda o fredda, come più la gradite.

Varianti

La prima variante che vi proponiamo è la frittata al forno, un piatto che mantiene gli stessi ingredienti della ricetta di base ma che vi donerà una deliziosa superficie croccante. Per favorire la cottura, in questo caso, potete aggiungere sul fondo della frittata un po' di pangrattato, che aiuterà la frittata a non attaccarsi al fondo della teglia. Che dire, cosa aspettate a provare questa ricetta?

Un’altra alternativa golosa è sicuramente la frittata di patate e cipolle: un caposaldo della cucina italiana! Facilissima da preparare, perfetta per un pranzo veloce o una cena poco impegnativa. Qui entra in gioco un nuovo ingrediente, le patate, che andranno prima scottate in acqua salata, poi tagliate a pezzetti ed aggiunte al composto. Una delle frittate più popolari è anche quella con le zucchine.

Che si tratti di patate o di zucchine, il nostro consiglio è quello di procedere alla cottura in padella prima di unire i vostri ortaggi con le uova. Una volta cotte ed unite alle uova sbattute, il gioco sarà fatto!

Se volete arricchire le vostre frittate, provate ad aggiungere dei pezzetti di pancetta affumicata. Scoprirete un abbinamento davvero saporito!

Volete altre idee per la bella stagione? L'asparago è un ingrediente raffinato e perfetto per molte preparazioni: utilizzatelo per realizzare una frittata golosa. Se avete voglia di una cena veloce ma completa, allora vi proponiamo di abbinare un frittata di asparagi e qualche fetta di salmone affumicato. Vedrete che bontà!

Consigli

La frittata di cipolle è un cavallo di battaglia della cucina italiana. Questo piatto può essere preparato velocemente e gustato anche a temperatura ambiente. Le frittate con le cipolle sono davvero facili da realizzare e possono essere preparate anche da chi è alle prime armi e non è ancora uno chef provetto. Sono comunque un piatto ideale per chi si avvicina alla cucina con curiosità, fantasia e voglia di sperimentare.

Nonostante la sua semplicità, si tratta di un piatto che potrebbe nascondere delle insidie durante la fase di preparazione: la frittata potrebbe attaccarsi alla padella o addirittura bruciarsi. Ecco dunque alcuni consigli per non sbagliare e portare in tavola una frittata sempre gustosa e perfetta.

Prima di tutto mettete insieme gli ingredienti e mescolateli bene in modo che la vostra frittata sia omogenea e ben condita in ogni sua parte. Prima di cuocere la frittata, non dimenticatevi di ungere la padella: non lesinate con burro o olio, anche se avete una padella antiaderente. Questo passaggio vi aiuterà ad evitare che la frittata si attacchi alla padella, durante la cottura.

Per cuocere la vostra frittata utilizzate sempre un fuoco basso, copritela con un coperchio ed armatevi di pazienza. Non siate frettolosi! Lasciate cuocere la frittata e se voleste velocizzare il processo di cottura, fate dei piccoli fori con i rebbi di una forchetta.

Quando l'uovo risulta ben rappreso, durante la cottura, sarà il momento di girare la frittata. Qui ognuno ha la sua tecnica: c'è chi si aiuta con un piatto, chi usa il coperchio di una pentola o un piatto fondo largo. In questo caso l'unico consiglio è trovare ciò che funziona meglio per voi e provare fino a quando non prenderete un po’ di manualità con questo passaggio.

Curiosità

La frittata (o le uova in generale), sono probabilmente una delle preparazioni più antiche e comuni in tutto il mondo, proprio grazie alla loro versatilità e semplicità di preparazione. Detto questo, è lecito ammettere che non esiste un unico inventore della frittata, così come non esiste un'unica ricetta.

Oggi ogni paese ha il suo modo di rompere e cucinare le uova. In Spagna possiamo trovare la tortilla di patate, in Francia l’omelette cremosa, con tantissime gustose varianti. Una particolarità dell'omelette è che molti ingredienti vengono aggiunti solo a fine cottura, quando la frittata viene piegata da un lato e poi servita. In Germania e in Austria, le omelette vengono servite spesso anche in brodo, mentre le uova strapazzate sono la quintessenza della colazione inglese. Ce n’è davvero per tutti i gusti! Lasciatevi ispirare dalle ricette di tutto il mondo e preparate la vostra frittata preferita.

Detto questo, la frittata di cipolle, rimane una delle ricette con l'uovo più saporite e golose.

La frittata di cipolle è una preparazione che può diventare davvero sfiziosa se nel composto aggiungerete delle cipolle di Tropea tagliate sottilmente, delle zucchine grattugiate, un pizzico di sale e tanto parmigiano.

Questo è un piatto molto veloce da preparare e girare la frittata aiutandovi con un ampio coperchio, sarà il modo migliore per effettuare questa operazione riducendo al minimo la possibilità di errore.