DolcelattePresenta

Flan di zucchine

Ricetta creata da Galbani
Flan di zucchine
Vota
Media0

Presentazione

Il flan di verdure con fonduta è un piatto raffinato ma molto semplice da realizzare: un delicato sformato di zucchine su cui far colare una fonduta golosa di Gorgonzola D.O.P Dolcelatte Galbani e panna che renderà irresistibile la ricetta. Ingrediente fondamentale di questa ricetta è un ortaggio tipicamente estivo e molto apprezzato. Sono le zucchine a essere la base di questo secondo piatto, il flan di zucchine; una pietanza davvero gustosa.

Si tratta di uno sformato sfizioso ideale da servire come antipasto monoporzione in occasione di una cena elegante con gli amici, ma anche per un aperitivo a buffet o un pranzo in famiglia. Preparate i flan in tanti piccoli pirottini e otterrete degli sformatini sfiziosi e pieni di gusto. Scoprite tutte le varianti con cui adattarlo ai gusti di tutti i vostri ospiti, e arricchite la ricetta base con altri ingredienti sfiziosi come il pesto, il prosciutto o i funghi. Liberate la vostra fantasia e sperimentate i tanti accostamenti gustosi a cui non potrete più rinunciare.

Nella nostra ricetta del flan di verdure con fonduta il sapore delicato e fresco delle zucchine viene arricchito da una golosa crema al formaggio a base di panna e Gorgonzola D.O.P. Dolcelatte Galbani che dà al piatto una consistenza soffice e un gusto irresistibile.

Preparare questo piatto è davvero semplice. Pochi minuti di cottura al forno e la preparazione della salsa al gorgonzola: in un attimo porterete in tavola un buonissimo e sfizioso flan di zucchine. Ecco il procedimento in cinque semplici passaggi. Buon appetito.

Media
4
70 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 150 g Gorgonzola D.O.P Dolcelatte Galbani
  2. 200 g zucchine
  3. 200 g panna fresca
  4. 20 g scalogno
  5. 20g Burro Santa Lucia Galbani
  6. n. 2 uova
  7. sale e pepe

Preparazione

Quella del flan è una ricetta gustosissima e che realizzerete senza difficoltà, seguendo i nostri dettagliati passaggi:

01

Per realizzare il flan di zucchine dovete prima di tutto tagliare le zucchine a rondelle non troppo spesse.

tagliare a rondelle le zucchine
02

Quando avrete tagliato gli ortaggi, fateli saltare in padella con lo scalogno precedentemente mondato e tritato finissimo, il Burro Santa Lucia e poco sale. Appena le fette dell'ortaggio saranno cotte e croccanti, disponete alcune fettine di zucchine sul fondo di 4 stampini da soufflé. Dopodiché, frullate i rimanenti ortaggi con le uova, 100 g di panna e metà Gorgonzola D.O.P. Dolcelatte Galbani.

lavorare le zucchine con le uova, la panna e il gorgonzola
03

A questo punto, versate il composto negli stampini e fate cuocere il tutto a bagnomaria mettendo gli stampini in una teglia e poi in forno a 180° per 25 minuti circa.

versare il composto negli stampini
04

Nel frattempo scaldate il Gorgonzola D.O.P. Dolcelatte Galbani rimasto con la panna in un pentolino e mescolate per bene il composto. Dunque, appena i vostri flan di zucchine saranno cotti, toglieteli dalla teglia del forno e rovesciateli nei piatti accompagnandoli con la salsa che avete preparato in precedenza.

scaldare il gorgonzola in una padella
05

Profumate il flan di zucchine con una leggera macinata di pepe e decorate il piatto in uscita con qualche foglia di basilico.

servire i flan di zucchine con il gorgonzola fuso

Varianti

Questa ricetta del flan di zucchine con fonduta richiede un procedimento senza grandi difficoltà. Proprio per la facilità della sua preparazione, si presta a numerose varianti.

Prima di tutto potrete utilizzare tanti altri ortaggi e realizzare i flan di verdura con fonduta scegliendo quella che preferite come per esempio il cavolfiore, gli asparagi, le carote o gli spinaci.

Una variante di questo gustoso antipasto (o secondo piatto, se volete) può essere realizzata sostituendo alle zucchine la polpa di zucca. Cuocetela in forno, dopo averla tagliata a fettine sottili e dopo aver eliminato la buccia. Rivestite una teglia con carta forno e condite le fette di zucca con olio, sale, spezie ed erbe aromatiche. Dopo 15 minuti, con temperatura a 180 gradi, l’ortaggio è pronto per essere frullato insieme agli ingredienti della ricetta. Spolverizzate con del grana e aggiungete delle noci tritate per decorare il piatto. Se volete potete aggiungere agli ingredienti anche delle patate lesse, che la renderanno più delicata e cremosa.

Provate una versione di questi gustosi sformati con i pomodori oppure con i legumi, ad esempio i piselli. Cuoceteli in padella con uno spicchio di cipolla e poi frullateli insieme al gorgonzola e la panna, come descritto nel procedimento. Impiattate decorando la superficie del flan con dei pomodorini divisi in quattro parti.

Per dare un tocco fresco e un retrogusto acceso, aggiungete al composto una leggera grattugiata di zenzero. Potete aggiungere anche delle spezie come la noce moscata o il curry per un sapore più esotico.

Se volete fare una variante della crema, invece, potete apportare qualche modifica alla ricetta classica e provare una versione con altri formaggi come per esempio il parmigiano grattugiato, il pecorino o il taleggio.

Per rendere il vostro composto ancora più goloso, provate ad esempio la variante del flan di zucchine e besciamella. Frullate per bene tutti gli ingredienti fino a ottenere un composto omogeneo prima di inserire la besciamella.

Sono tante le idee sfiziose per preparare questi deliziosi flan, che potranno anche essere sfiziosi aperitivi. Potete inventare le varianti che preferite mixando gli ingredienti che più vi piacciono.

Suggerimenti

La cottura del flan avviene in modo facile in forno, dentro uno stampo imburrato o spennellato con olio extravergine d'oliva e cosparso di farina oppure di pangrattato (così da non far attaccare il composto).

Se usate uno stampo d'alluminio, unite all'acqua di cottura un po' di succo di limone, così facendo l'alluminio rimarrà lucido.

Nel caso dei pirottini di alluminio, ricordate di oliarli per bene prima di versare il composto. Posizionateli poi sulla teglia da forno versando 1 cm d'acqua nella teglia e facendoli cuocere in forno caldo a 170° per circa 50 minuti.


Nella nostra ricetta abbiamo utilizzato dei semplici stampini per dare la forma monoporzione al flan, ma in base al numero dei vostri ospiti e alle dosi della ricetta potete utilizzare uno stampino per muffin e servire gli sformati nei pirottini di carta per un effetto scenografico davvero sorprendente.

Se si parla di flan che hanno gli albumi montati a neve, devono essere cotti a bagnomaria, in modo che si possano gonfiare e che non perdano in sofficità.

In alcune ricette, il bagnomaria inizia prima con una cottura di 15-20 minuti sul fornello a fuoco medio per poi proseguire in forno.

Prestate attenzione quando rimuovete il flan dalla terrina, aspettate che si raffreddi leggermente per evitare che il tortino resti attaccato allo stampo.

Un ultimo consiglio sul gusto: accompagnate i vostri flan con contorni gustosi. Con la salsa al gorgonzola, ad esempio, stanno benissimo i funghi. Oppure, per conferire un tocco più intenso, aggiungete un paio di cucchiai di pesto alla salsa di formaggio.

I ricettari forniscono anche ricette di flan a base di carne. Questa viene variamente insaporita con noce moscata e chiodi di garofano (o altri aromi).

Ci sono anche i flan a base di prosciutto cotto, pane, fiori di zucca e persino i flan dolci. Famoso, ad esempio, quello al cioccolato, un dolce perfetto per chiudere i pranzi importanti e non.

Curiosità

Forse non sapevate che le zucchine fanno parte della famiglia delle Cucurbitacee, la stessa a cui appartengono anche la pianta della zucca, il cetriolo, ma anche il cocomero.

Esistono diverse varietà di zucchine che si differenziano per il colore della buccia e la forma oltre che per il sapore. In Europa la varietà più diffusa è quella della zucchina lunga, che presenta una buccia di colore verde intenso. Molto apprezzate sono anche le zucchine tonde, di forma ovale e di colore verde.

Le zucchine sono originarie del continente americano e sono arrivate in Europa circa nel XVI secolo, da dove poi si diffusero rapidamente in tutti i paesi. Da quel momento in poi l'Italia è sempre stata una grande produttrice di zucchine; pochi anni fa è addirittura entrata a far parte del guinness dei primati come produttrice della zucchina più grande del mondo. Prodotto in provincia di Ferrara, l'ortaggio in questione ha raggiunto 2 metri di lunghezza. Inoltre l'Italia produce alcune varietà molto famose come lo Zucchino Fiorentino, dalla buccia striata e scanalata, lo Zucchino Romanesco, dalla buccia più chiara e quello Siciliano, ancora più chiaro.

Le zucchine sono davvero molto versatili in cucina. Sono adatte a ogni tipo di cottura: usate nei condimenti della pasta o come contorno, bollite, fritte, in insalata, al forno e come ingrediente base di molte altre pietanze. Ripiene, poi, sono davvero ottime.

E ora una piccola curiosità sull'origine della parola “flan”: viene dal francese e significa "crema".

In Europa assume diversi significati: in Inghilterra viene usata per indicare una crostata; in Spagna e Portogallo si riferisce al crème caramel; in Italia è invece usata per indicare gli sformati salati cotti in stampini a bagnomaria. È comunemente utilizzato, sempre in Italia, per riferirsi a un tipo di tortino dolce dall’impasto morbido.

Provate le nostre ricette con zucchine, o sbizzarritevi in cucina preparando flan con tutti i vostri ingredienti preferiti!

Cademartori