Santa LuciaPresenta

Cupcakes

Ricetta creata da Galbani
Cupcakes
Santa Lucia. Lo spirito creativo di Galbani.
Vota
Media0

Presentazione

I cupcakes sono piccoli dolci molto golosi e colorati, caratterizzati dalla loro morbidezza. La loro origine è da inscriversi nella tradizione gastronomica statunitense.

La loro unicità sta nell'ampio uso che se ne può fare, grazie alla varietà di decorazioni con cui si possono guarnire. Glassati al burro o al cioccolato o, ancora meglio, nella versione red velvet... Non a caso, infatti, sono da anni i protagonisti delle vetrine di bar e pasticcerie e di buffet dolci: i loro colori, la varietà di sapori e forme possono diventare vere e proprie opere d'arte e di gusto.


È un dessert ideale per accompagnare il tè, sebbene i cupcake risultino ottimi anche quando vengono consumati semplicemente come merenda.

Il loro nome deriva dalla loro piccola dimensione: i cupcakes, infatti sono grandi quanto una cup, cioè una tazzina.


Questi morbidi pasticcini della gastronomia dolce americana possono essere degustati sia al naturale, sia decorati con colorate e deliziose creme di formaggio e di burro o con saporite glasse.

Esistono diverse varianti di questo pasticcino, una più golosa dell'altra. Ciò che rende unici i cupcake, e ideali in tutte le occasioni, è la loro decorazione.

Utilizzati soprattutto durante la festa di Halloween, oggi sono diventati sinonimo di creatività e sono famosi in tutto il mondo per le fantasiose varietà di colore delle coperture.

Tuttavia, noi vogliamo presentarvi la loro ricetta base, una preparazione che insieme agli altri ingredienti vede l'utilizzo del delicato Burro Santa Lucia.


Il risultato sarà un dolce gustoso e sfizioso, che verrà apprezzato da tutti i vostri ospiti.

Facile
6
40 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 120 g di farina
  2. 2 uova
  3. la scorza di un limone
  4. 1 fiala di vaniglia
  5. 120 g di Burro Santa Lucia Galbani
  6. un pizzico di sale
  7. ½ bustina di lievito vanigliato
  8. 120g di zucchero

Preparazione

Per realizzare questi dolci della cucin tipica americana non servono molti ingredienti. Ciò che non può mancare, però, è la fantasia! Pronti per una merenda a stampo USA?

01

Per realizzare i cupcakes dovete prima di tutto collocare in ogni sagoma dello stampo per muffin un pirottino di carta.

02

Prendete ora una ciotola di medie dimensioni. Mettete al suo interno lo zucchero e il Burro Santa Lucia a temperatura ambiente. A questo punto, lavorate i due ingredienti riducendoli in crema con l'ausilio delle fruste elettriche.

03

Una volta ottenuta una crema omogenea, aggiungete, uno alla volta, le uova, il sale, la scorza grattugiata del limone e l'aroma di vaniglia. Dunque, continuate a lavorare il tutto fino a ottenere un composto omogeneo. A questo punto incorporate anche la farina e il lievito in polvere setacciati insieme.

04

Ora mescolate l'impasto con l'ausilio di un cucchiaio di legno fino ad ottenere una consistenza liscia e compatta.

05

Ad operazione conclusa, distribuite il composto ottenuto dentro i pirottini, facendo attenzione a non riempirli oltre la metà.

06

A questo punto, infornate i vostri cupcakes in forno preriscaldato a 180° per 20 minuti circa.

Varianti

Per decorare i vostri cupcake, potete utilizzare una glassa al cioccolato fondente, della crema di burro da stendere con un sac à poche, o della pasta di zucchero.


Per la glassa al cioccolato fondente, sciogliete 125 g di cioccolato fondente al microonde. Intingete i cupcake nella glassa una volta raffreddati; cospargeteli di codette colorate o con del cioccolato bianco per creare un contrasto scenografico.

Per la crema al burro vi basterà mescolare 125 g di Burro Santa Lucia a temperatura ambiente con dello zucchero a velo pari alla metà del suo peso.

Invece, per preparare la pasta di zucchero, vi basterà unire 2 cucchiai di latte a 100 g di zucchero a velo. Impastate fino a raggiungere una consistenza omogenea e stendete la pasta con un mattarello fino a raggiungere lo spessore di qualche millimetro.

In tutti e tre i casi sbizzarritevi utilizzando qualche goccia di colorante alimentare per ravvivare il colore della vostra copertura! Versate il colorante gradualmente ricordando che questa tipologia di prodotti ha un alto potere colorante. Vi basterà acquistare i tre colori primari (rosso, blu e giallo) e mescolarne qualche goccia per ottenere tonalità diverse.

Sbizzarritevi anche con la granella di nocciole, le gocce di cioccolato o gli zuccherini multicolore! Adagiati sopra la crema ancora calda, queste decorazioni si fisseranno con il raffreddamento e daranno un tocco ancora più speciale ai vostri dolcetti.

Anche una spolverizzata di cacao amaro sopra le creme chiare e di zucchero a velo sopra quelle più scure, per esempio, crea un effetto visivo molto bello, oltre che goloso!

Una variante speciale è lared velvet cupcake, la versione più romantica dei morbidi dolcetti americani. Vi basterà seguire la ricetta tipica della torta, adattando però l'impasto ai pirottini di carta, per ottenere così monoporzioni del gustoso dolce.

Suggerimenti

Per una presentazione d'effetto, utilizzate un piatto bianco sul quale avrete adagiato un cucchiaino: spolverizzate il cucchiaino con del cacao amaro e avrete creato in poco tempo un supporto semplice ma scenografico, perfetto per il vostro tè pomeridiano!

Per dei cupcakes perfetti vi basterà seguire dei piccoli accorgimenti. Prima di tutto fate attenzione alla consistenza dell'impasto dopo l'aggiunta del burro a temperatura ambiente: deve essere cremoso, non liquido! Se vi risulta troppo morbido, aggiungete un pochino di farina, senza esagerare. In questo modo i vostri dolci risulteranno soffici ma consistenti, senza perdere la morbidezza che li caratterizza.

E' poi fondamentale che il forno sia già caldo nel momento in cui infornate. Lo sbalzo termico, infatti, garantisce una lievitazione perfetta: per ottenere il tipico cupcake a forma di cupola, quindi, accendete il forno statico appena iniziate a preparare l'impasto.

Fate attenzione a non riempire troppo i pirottini, altrimenti durante la cottura c'è il rischio che l'impasto fuoriesca! Cercate di riempirli per 2/3 della loro capacità.

Non dimenticatevi di imburrare bene la teglia, anche se usate i pirottini di carta: in questo modo, anche se un po' di impasto dovesse fuoriuscire, sarà facile staccare i dolcetti senza romperli!

Se desiderate decorare i vostri cupcakes con della frutta, aggiungetela con cura, per ultima, nell'impasto. In questo modo non rischierete di rovinarla. Per la decorazione con la frutta, invece, vi consigliamo di farla in piccoli pezzi, così che durante la cottura resti ben ancorata sulla superficie del dolcetto senza affondare.

Per verificare se la cottura dei vostri cupcakes è perfetta, fate la prova dello stecchino: aprite il forno e, stando attenti a non scottarvi, affondate uno stuzzicadenti pulito in un dolcetto. Se, estraendolo, lo trovate pulito e asciutto, significa che i vostri cupcakes sono pronti!

Curiosità

La prima ricetta dei cupcakes pare che risalga al 1796, quando Amelia Simmons scrisse il suo primo libro di pasticceria. Qui parlò di piccole torte sfiziose da cuocere in piccole tazze: non si chiamano ancora cupcakes, quindi, ma il concetto come vediamo è già presente.

Solo nel 1826 nasce il termine "cupcakes", proprio per indicare queste torte in miniatura che ci stanno in una tazza. In America e Inghilterra, oggi, questo nome indica non solo questi dolcetti, ma anche più in generale tutti i dolci tondi, della dimensione di una tazzina.

Il nome pare possa prendere spunto anche dall'unità di misura usata per preparare questi dolcetti. Burro, zucchero, farina e uova, infatti, possono essere misurati anche a tazze e non a peso: una tazza di burro, due di zucchero, tre di farina e quattro di uova.

Ma possono anche far riferimento al metodo di cottura. Inizialmente, infatti, questi dolci al cucchiaio si cucinavano proprio all'interno di tazze di ceramica, di casseruole o di scodelle. Non esistevano gli stampi monouso!

In Inghilterra questi morbidi dolcetti sono conosciuti anche con il nome di "Fairy Cake", cioè cupcake di dimensioni ridotte, adatti per essere serviti alle feste delle "fairy", cioè le fatine.

Questo tipico dolcetto americano è stato anche al centro di una raccolta fondi davvero famosa. Nel 2017 infatti, in Sud Africa l'associazione no profit Cupcakes of Hope ha costruito una struttura di 10 m su cui hanno messo 6370 dolcetti, per beneficienza. Oltre che buoni, quindi, anche bravi!

Per dare omaggio alla bontà e alla fama di questi dolci, nel 2011 la cupcakeria Georgetown Cupcakes di Washington ha realizzato il cupcake più grande al mondo. Con uno stampo costruito apposta e un forno adatto, questo "dolcetto" aveva il peso di oltre una tonnellata ed era alto quasi un metro! Una bontà davvero gigante!