Santa LuciaPresenta

Cheesecake al melone

Ricetta creata da Galbani
Prova con
Ricotta Santa Lucia
Ricotta Santa Lucia
Santa Lucia. Lo spirito creativo di Galbani.
Vota
Media0

Presentazione

La cheesecake al melone è il dolce ideale per rinfrescare le calde giornate estive di luglio e agosto o per rallegrare quelle autunnali quando vogliamo concederci una pausa leggera e gustosa. Adatta a ogni stagione dell'anno, è perfetta per grandi e piccini* grazie al suo gusto fresco e goloso.

La cheesecake al melone è adatta poi per ogni occasione, come fine pasto per un pranzo particolare o per una cena romantica oppure alla fine di una serata con amici e parenti, in alternativa alle solite crostate. Questo dolce sapore fruttato e delicato invoglierà i vostri ospiti a fare il bis e a chiederne più fette. E' un ottima scelta anche per una festa di compleanno con i fiocchi. Preparatene di più gusti, del frutto o dell'abbinamento che più vi piace, con decorazioni diverse: sarà uno spettacolo per la bocca ma anche per la vista!

La cheesecake al melone è l'ideale anche come merenda sfiziosa per spezzare le intense giornate di lavoro o di studio. Provatela, sarà un momento di vero piacere!

Lo yogurt bianco vi permetterà di ottenere una farcia delicata, cremosa e gustosa, che sarà il perfetto contrasto per la base croccante dei biscotti in questa fantastica cheesecake al melone.

La preparazione è semplice e veloce e richiede pochi passaggi, e il successo è garantito con la ricotta fresca Santa Lucia. La parte più difficile della ricetta sarà aspettare che la cheesecake si raffreddi al punto giusto, prima di poterla gustare.

Preparate gli attrezzi da cucina e gli ingredienti. Ma soprattutto preparate i vostri palati ad assaporare questa torta dal gusto rinfrescante e unico.

*sopra i 3 anni

Facile
0
40 minuti
+ 4 ore di riposo
Vota
Media0

Ingredienti

Base:

 

 

  1. 150 g di Burro Santa Lucia Galbani
  2. 230 g di biscotti frollini


Farcitura:

 

 

 

 

  1. 250 g di Ricotta Santa Lucia Galbani
  2. 250 g di Yogurt Intero Galbani
  3. 200 g di panna fresca
  4. 60 g di zucchero
  5. 5 fogli di colla di pesce
  6. 1 bicchiere di latte


Guarnizione:

 

 

 

 

  1. mezzo melone retato
  2. scaglie di cioccolato bianco

 

 

Preparazione

La cheesecake al melone che vi proponiamo in questa ricetta è realizzata con Ricotta Santa Lucia e Yogurt Intero Galbani. L'accoppiata vincente da affiancare al melone per chi desidera premiarsi con un dolce goloso e facile da preparare.

01

La preparazione della base della cheesecake al melone non è diversa da quella della classica cheesecake. Sciogliete il Burro Santa Lucia a bagnomaria. In una ciotola tritate finemente i biscotti frollini e aggiungeteli al Burro Santa Lucia fuso, amalgamando il tutto.

02

Dotatevi di una tortiera dallo stampo a cerniera del diametro di 22-24 centimetri, imburratelo sul fondo e sui lati e versate il composto di burro e frollini, compattandolo e cercando di livellare al meglio la superficie con il dorso di un cucchiaio. Finita quest'operazione lasciate raffreddare in frigorifero per 30 minuti circa.

03

Nel frattempo dedicatevi alla farcia. Amalgamate la Ricotta Santa Lucia, lo Yogurt Intero e lo zucchero semolato con una frusta. Se preferite potete farvi aiutare dalle fruste elettriche. A parte, ammorbidite la colla di pesce in acqua fredda, strizzatela per bene e lasciatela sciogliere in un pentolino con un bicchiere di latte riscaldato a fuoco lento. Quando la colla sarà un tutt'uno con il latte, versatela nel composto di Ricotta Santa Lucia e Yogurt Intero. Infine, montate la panna e aggiungetela alla deliziosa crema con movimenti lenti, cercando di non farla smontare.

04

Una volta amalgamato il tutto, versate la farcitura sulla base di biscotti frollini, livellando bene con un cucchiaio la superficie. Riponete in frigorifero per almeno un paio d'ore. Trascorse le due ore decorate la torta con palline di melone e scaglie di cioccolato bianco. Altre due ore in frigo e la cheesecake al melone è pronta per essere servita.

Varianti

Il procedimento di questa torta soffice al melone è molto semplice da mettere in pratica e vi permetterà di portare in tavola un fantastico dolce estivo per concludere in bellezza i vostri menu in compagnia prima del caffè. Si tratta di una bontà molto amata anche dai bambini*, grazie alla sua consistenza fresca e delicata come quella dei gelati. Vediamo quindi in che modo potete variare questa ricetta per servire un dessert sempre nuovo.

Se la versione originale che vi abbiamo mostrato non vi pare abbastanza golosa, tagliate il melone a pezzetti e unitelo al ripieno, oppure riducetelo a un frullato con un mixer e mescolate la crema di formaggio col succo. Potete decorare la superficie della torta con un velo di marmellata (tipo quella ai lamponi o alle pesche), con una banana a rondelle alternata al melone oppure con dei mirtilli freschi e delle foglioline di menta.

Un’altra possibilità è quella di creare una cheesecake a tre strati in cui l’ultimo strato è composto dal frullato di melone. Mentre la cheesecake con crema a base di yogurt riposa in frigorifero, frullate il melone e aggiungete dello zucchero, per creare una crema. Prendete due cucchiai di melone frullato e aggiungete la gelatina in fogli, amalgamando perché risulti un composto omogeneo. Estraete la cheesecake dal frigorifero e ricopritela con il composto di melone. Livellate il tutto aiutandovi con una spatola. Riponetela poi di nuovo in frigo e lasciate riposare per almeno altre due ore.


Noi vi abbiamo suggerito di preparare un ripieno cremoso a base di yogurt, ricotta e panna montata, ma potete sostituire uno o più di questi ingredienti con mascarpone o formaggio spalmabile: il risultato sarà in ogni caso delizioso. La gelatina invece non è indispensabile: se deciderete di non impiegarla nella vostra cheesecake, vi basterà far riposare la torta in freezer per permetterle di compattarsi al punto giusto.

*sopra i 3 anni

Suggerimenti

La nostra torta al melone fredda è davvero perfetta per regalarvi un dolce ricco di gusto e profumo durante le giornate calde. Il melone retato infatti, il frutto utilizzato per questa ricetta, è tipico della stagione estiva, è facile da conservare e riesce a resistere lontano dal frigo anche per diverse settimane.

Essendo un frutto molto dolce quando arriva a maturazione, per questa ricetta utilizzatene uno non completamente maturo; in caso contrario riducete di un terzo la quantità di zucchero indicato. In alternativa potete sempre preparare una golosa torta al melone bianco.

Quale che sia il gusto da voi preferito, ecco un consiglio speciale: frullate dei biscotti tipo digestive e amalgamateli col burro fuso, dopodiché versate il composto in una tortiera foderata di carta forno sul fondo e sui lati. Potrà sembrare un passaggio inutile, ma la carta vi permetterà di sformare il dolce senza difficoltà e di trasferirlo facilmente su un piatto da portata.
 

Curiosità

La cheesecake è una delle ricette dolci tipiche della pasticceria mondiale, ideale solitamente per l’estate, da portare in tavola a fine pasto in alternativa al classico gelato. Questa, però, è tipica anche delle feste invernali come il Natale.

Secondo le fonti, della cheesecake si inizia a parlare già nel secondo secolo a.C. In alcuni scritti si trova il termine placenta per indicare un dolce composto da due dischi di pasta farciti con formaggio e miele, aromatizzati con foglie di alloro. Ma la sua origine potrebbe essere ancora più antica, risalente addirittura ai greci. Infatti, sembrerebbe che durante i primi giochi olimpici, agli atleti che partecipavano alle gare veniva offerto un dolce a base di formaggio di pecora e miele.

La cheesecake può essere cotta o cruda e in ogni paese esistono diverse varianti. In Scozia per esempio esiste una versione salata con il salmone affumicato. La versione tedesca della cheesecake invece prevede l’utilizzo del quark, un formaggio simile alla ricotta e uno strato di pasta frolla anziché di biscotti tritati. In Asia si utilizzano frutti esotici per la decorazione e per comporre gli strati come per esempio il litchi, il mango o la papaya.
 
Veloce e semplice da preparare, la cheesecake è un dolce da servire freddo e non prevede né cottura in forno né l’utilizzo di uova. Si caratterizza per una base di biscotti secchi che potrete polverizzare con l’aiuto di un frullatore (se volete potete aggiungervi anche delle mandorle tritate), e per una soffice crema, che potrà essere aromatizzata anche con una fiala di aroma alla vaniglia e con un paio di cucchiai di farina di cocco, così da conferire un sapore esotico che si sposa meravigliosamente col melone (la cui polpa verrà utilizzata per la decorazione).

Lasciate libera la fantasia e provate a preparare la cheesecake perfetta per voi e per i vostri ospiti. Buon appetito!