Santa LuciaPresenta

Caprese con melanzane gratinate

Ricetta creata da Galbani
Caprese con melanzane gratinate
Prova con
Mozzarella Santa Lucia
Mozzarella Santa Lucia
Santa Lucia. Lo spirito creativo di Galbani.
Vota
Media0

Presentazione

Le melanzane sono uno di quegli ortaggi così versatili che permettono in poco tempo di preparare piatti davvero deliziosi. Infatti sono un’ottima base per antipasti, primi, secondi e contorni di verdure gustosi e semplici. Ideali per accompagnare piatti di carne e pesce, sono buone anche da sole, aromatizzate con le erbe e mischiate con altre verdure.

Molte ricette di contorni con melanzane sono ottime anche come antipasti, o come finger food da buffet, come involtini, polpette e piccole parmigiane. Avete presente quelle occasioni in cui si vorrebbe preparare un piatto sfizioso, fresco, composto da vari ingredienti stuzzicanti e golosi? Ecco la nostra proposta per un antipasto ricco e fantasioso o anche per una portata piena di gusto e creatività: melanzane gratinate.

Le melanzane sono un ortaggio che dà il meglio proprio nelle preparazioni semplici e che richiede poche mosse per essere trasformato in un manicaretto davvero appetitoso: in questa ricetta le melanzane verranno gratinate in forno in modo semplice e tradizionale, con un po' d'olio e di pangrattato e andranno poi a comporre un piatto vivace e colorato con la Mozzarella Santa Lucia.

Inoltre, la nostra ricetta sarà arricchita da una salsa di pomodorini da porre al centro del piatto di portata, come accompagnamento e condimento in cui intingere la mozzarella o le melanzane.

Una ricetta super semplice ma anche molto gustosa: melanzane gratinate.

Facile
4
35 minuti
Vota
Media0

Ingredienti

  1. 3 confezioni di Mozzarella Santa Lucia Galbani da 125 g
  2. 2 melanzane viola
  3. 1 mazzetto di prezzemolo
  4. 200 g di pomodori datterini
  5. 1 spicchio d'aglio
  6. pangrattato
  7. olio extravergine d'oliva
  8. sale q.b.

Preparazione

Per questa preparazione potete usare sia le melanzane viola che quelle nere. Queste ultime hanno spesso un sapore amarognolo che potete ammorbidire, mettendole sotto sale per circa 30 minuti, poi lavarle e asciugarle per bene.

01

Cominciate a preparare le vostre melanzane gratinate lavandole ed eliminando la maggior parte della buccia (potete lasciare 4 strisce per melanzana). Tagliate via le estremità quindi tagliate le vostre melanzane a rondelle sottili e disponetele su una teglia ricoperta di carta da forno.

02

Ricopritele con il pangrattato, il prezzemolo tritato e un filo di olio extravergine d'oliva e cuocetele in forno a 180 gradi per 20 minuti, finché non saranno ben dorate.

03

In una padella antiaderente fate soffriggere lo spicchio d'aglio con un po' di olio extravergine d'oliva e aggiungete i pomodori datterini tagliati a spicchi. Aggiustate di sale e fate cuocere per 10 minuti.

04

Una volta terminata la cottura, frullate il tutto aggiungendo ancora un po' di sale, se necessario, e lasciate raffreddare. Tagliate la Mozzarella Santa Lucia a fette e disponetele su un piatto, alternandole con le melanzane. Al centro, disponete una ciotolina con la salsa di pomodorini.

05

Le vostre melanzane gratinate sono pronte da servire.

Varianti

Le melanzane gratinate possono essere preparate in tante varianti. Potete ad esempio prepararle, aggiungendo alla ricetta del tonno o dei capperi, diventando così un perfetto piatto unico. Potete fare lo stesso, portandole in tavola con dadini di pesce spada. Tagliate a dadini una fetta di pesce spada. In una padella rosolate uno spicchio d’aglio con un filo d’olio extravergine d’oliva, aggiungete i dadini di pesce spada e poi versate i pomodorini. Cuocete con il coperchio chiuso per qualche minuto. Gratinate le melanzane e poi servite guarnendole con i pomodorini e il pesce spada. Per un sapore ancora più delizioso, aggiungete qualche fogliolina di menta.

Un’altra variante facile e veloce, è quella in bianco. Affettate le melanzane e disponete le fette su una teglia foderata di carta forno, cospargetele con pangrattato mescolato con erbe aromatiche, come rosmarino, basilico e menta, e del formaggio grattugiato. Infornate, fino a quando non saranno belle dorate e avranno formato una sfiziosa crosticina. Queste melanzane sono perfette per un contorno velocissimo ma gustoso, perché rimarranno morbide all’interno, ma golosamente croccanti in superficie.

Perché non provare, inoltre, a realizzare una buonissima versione regionale delle melanzane gratinate? Avete mai provato le melanzane gratinate alla calabrese? Questa facilissima ricetta è una vera e propria delizia! Ideale per un antipasto estivo, magari per un’occasione speciale, ma non troppo formale. Lavate le melanzane, tagliatele a fette non troppo spesse e conditele con un filo d’olio, sale e pepe. In una ciotola, tagliate a pezzetti un paio di pomodori San Marzano, tritate una cipolla rossa, preferibilmente di Tropea, del pangrattato, del formaggio pecorino grattugiato, un po’ di origano e un giro d’olio. Sistemate le fette su una teglia e su ognuna mettete un cucchiaio del composto preparato. Infornate in forno statico preriscaldato a 200° per una ventina di minuti circa. Sono ottime anche fredde!

Suggerimenti

Le melanzane gratinate sono un piatto di facile e veloce esecuzione, saporito e gustoso. Aggiungete alla gratinatura un bel trito di erbe aromatiche fresche per dare quel tocco in più.

Le melanzane gratinate sono buonissime calde, ma possono essere anche consumate fredde, quindi è possibile prepararle prima, magari quando non fa troppo caldo. Se però non volete utilizzare il forno, potete prepararle anche in padella.

Provate a prepararle, tagliandole anche a cubetti e realizzare così delle delizioseMelanzane a funghetto , da servire con il pane abbrustolito.

Se invece volete realizzare una versione un po’ più elegante, ottima per impiattare un gustoso antipasto, potete preparare degli involtini di melanzane gratinati, semplici, ma eleganti. Sono ottimi anche come secondo piatto, perché arricchiti con prosciutto e formaggio. Questa tipica ricetta siciliana prevede l’uso delle melanzane nere lunghe.

Per preparare questa facile ricetta, dovete preparare innanzitutto del sugo di pomodoro. In un tegame fate imbiondire uno spicchio d’aglio, con un filo d’olio d’oliva, versate della passata di pomodoro, qualche foglia di basilico, salate, pepate e fate cuocere a fuoco basso per circa 20 minuti.

Intanto, lavate le melanzane, privatele delle estremità, affettatele e mettetele sotto sale, sistemandole in uno scolapasta. Fate riposare per una quindicina di minuti. Successivamente, lavatele velocemente e asciugatele per bene. Prendete una padella, versate dell’olio e friggete le fette di melanzana. Fate scolare per bene l’olio in eccesso.

Adesso iniziate a preparare gli involtini. Mettete del prosciutto e qualche cubetto di Galbanino in ogni fetta e arrotolatela. Sistemate gli involtini in una pirofila, aggiungete il sugo di pomodoro e cospargete con formaggio grattugiato e pangrattato. Infornate a 200° per 20 minuti, o comunque fino a doratura. Il risultato è garantito!

Curiosità

Le melanzane sono il frutto di una pianta annuale della famiglia delle Solanacee. È una pianta resistente, che viene prevalentemente coltivata nelle zone del sud Italia. Moltissime delle ricette a base di melanzane più conosciute, tutte buonissime e gustose, sono infatti tipiche di quelle regioni.

Uno dei piatti più famosi, a base di melanzane, è infatti la parmigiana, spesso protagonista dei menù domenicali estivi e non. A base di melanzane fritte, la ricetta prevede che queste ultime siano sistemate a strati, in una pirofila, insieme al prosciutto e al formaggio. Vengono poi guarnite con sugo di pomodoro, formaggio grattugiato e pan grattato e infornate. La parmigiana è una vera e propria esplosione di sapori!

Un altro piatto tipico è la ricetta delle polpette di melanzane, che si possono preparare davvero in tanti modi diversi. Fritte o al forno, in bianco o con il pomodoro, grandi o piccine, accompagnate da salse o da altri alimenti sono sempre irresistibili e sfiziose.

Il gusto particolare delle melanzane le rende ottime, per preparazioni più succulente, ma anche per quelle più essenziali. Sono perfette da sole, ma anche accompagnate da altre verdure, come zucchine, peperoni e pomodori.

Provate delle melanzane e zucchine gratinate insieme, fate uno sformato di verdure, oppure preparate un semplicissimo contorno di verdure grigliate da condire solamente con olio, sale, origano, menta e peperoncino.