Santa LuciaPresenta

Bomboloni alla crema

Ricetta creata da Galbani
Bomboloni alla crema
Santa Lucia. Lo spirito creativo di Galbani.
Vota
Media0

Presentazione

Alla ricerca di sfiziose ricette di dolci e dessert? Eccone una adatta a tutti i palati!
I bomboloni alla crema sono delle morbide e soffici paste fritte che racchiudono un golosissimo ripieno di crema pasticcera o in alternativa cioccolato fuso.

L'impasto si può preparare a mano in modo facile e veloce con un minimo di pratica, combinando degli ingredienti che potrete trovare facilmente in tutti i supermercati come lievito, farina, uova, zucchero, burro e un pizzico di sale.

Amatissimi da grandi e bambini*, i bomboloni alla crema non possono mai mancare in occasione di compleanni e feste con gli amici o parenti, o per una ricca colazione all'insegna della dolcezza. Tipici del Carnevale, insieme alle chiacchiere, alle castagnole, alle zeppole di San Giuseppe e alle frittelle sono considerati i più graditi dolci fritti alla crema. In talune occasioni speciali, o per i più piccoli, è possibile fare anche dei mini bomboloni davvero sfiziosi e stuzzicanti.

Tra le paste più amate, i bomboloni alla crema sono dei piccoli scrigni di dolcezza dai quali fuoriesce un cremoso ripieno, che non conoscono stagione perché consumati sia d’estate che d’inverno e sono sempre presenti in tutte le pasticcerie e caffetterie. Sono una golosa alternativa alla popolare brioche o al croissant che si consuma al bar la mattina o per gli studenti, da portare a scuola come spuntino nell’intervallo della ricreazione.

Preparate queste deliziose paste direttamente nella vostra cucina e farcitele con la crema pasticcera vellutata per trasformare ogni merenda dei vostri ragazzi e ogni colazione in un momento dolce e goloso, da condividere con tutta la famiglia.

*sopra i 3 anni

Facile
6
30 minuti
4-5 ore di lievitazione
Vota
Media0

Ingredienti

Per i bomboloni:

  1. 125 g di farina 00
  2. 125 g di farina Manitoba
  3. 100 ml di latte
  4. 50 g di Burro Santa Lucia
  5. 50 g di zucchero
  6. 1 uovo
  7. 8 g di lievito di birra fresco
  8. 1 scorza di limone grattugiata
  9. olio di semi q.b.
  10. zucchero a velo q.b.


Per la crema:

  1. 250 ml di latte
  2. 60 g di zucchero
  3. 25 g di farina
  4. 2 tuorli d'uovo

 

Preparazione

Ecco la ricetta passo passo dei bomboloni alla crema per preparare dei morbidi dessert da pasticceria che delizierà tutti i vostri ospiti.

01

Iniziate preparando l'impasto per i vostri bomboloni alla crema.In un pentolino scaldate leggermente il latte intero fino a quando non sarà diventato tiepido e fatevi sciogliere delicatamente il lievito di birra. Fate sciogliere a bagnomaria il Burro Santa Lucia quindi versate il burro fuso e il latte in cui avete sciolto il lievito di birra in una ciotola capiente.

02

Incorporate ora l'uovo intero e la scorza di limone agli altri ingredienti, quindi mescolate energicamente con una frusta da cucina. Aggiungete la farina 00 e la farina Manitoba e iniziate ad impastare energicamente fino a ottenere un impasto sodo ed elastico (impastate per circa 10 minuti).

03

Avvolgete il vostro impasto con una pellicola trasparente, copritelo con uno straccio o un canovaccio pulito e lasciatelo lievitare in forno spento con luce accesa fino a quando non sarà raddoppiato di volume (2-3 ore). Una volta che l'impasto sarà raddoppiato di volume, stendetelo con il matterello su una spianatoia infarinata e, aiutandovi con un bicchiere, ricavatene dei dischi di pasta dallo spessore di circa 1 cm.

04

Sistemate i dischi di pasta su un vassoio o su un piatto capiente coperto con della carta forno e lasciateli lievitare per altri 60 minuti. Mentre i vostri bomboloni alla crema completano la loro lievitazione, potete preparare la crema pasticcera

 

05

Sistemate in una ciotola capiente le uova lo zucchero e la farina e sbattete il tutto per qualche minuto. Riscaldate il latte in un pentolino e, quando risulterà caldo, aggiungetevi il composto di uova zucchero e farina. Lasciate cuocere qualche minuto fino a quando non noterete che nel composto cominceranno a formarsi delle increspature; mescolate velocemente con una frusta o con un cucchiaio e continuate a cuocere per altri 5 minuti fino a quando la crema non si sarà addensata.

06

Mettete sul fuoco una padella alta e stretta e fatevi scaldare l'olio di semi, quindi friggete due bomboloni alla volta facendoli cuocere pochi minuti per ogni lato. Terminata la cottura, appoggiate i bomboloni su della carta assorbente in modo che l'eccesso d'olio venga eliminato quindi cospargeteli con lo zucchero a velo. Sistemate la crema pasticcera in un sac à poche e farcite ogni bombolone.I vostri bomboloni alla crema sono pronti per essere gustati; sono perfetti per una colazione golosa o per una merenda all'aria aperta

Varianti

Se siete alla ricerca di una novità davvero golosa, potete provare gli squisiti Bomboloni ripieni di mascarpone. Si tratta appunto di dolci inzuppati nel caffè e farciti di crema al mascarpone con tanto cacao a pioggia. Saranno molto soffici e golosi, con la crema che verrà messa all’interno prima di friggerli. Per una crema del genere ci vorranno circa 500 g mascarpone, 5 uova, 2 tazzine di caffè ristretto, 180 g zucchero e del cacao amaro in polvere da spolverizzare sui dolci finiti.

Per altre semplici modifiche alla ricetta base, potete sostituire il burro con lo strutto, oppure scegliere di non usare nessuno dei due o ancora di utilizzare solo la farina 00 al posto di quella di Manitoba, fatta di grano tenero.

La farcitura potrà essere composta in molteplici modi, basta avere fantasia e assecondare anche i gusti personali. Per esempio usando una confettura di frutta che può essere a scelta: di albicocche, fragole, ciliegie o mirtilli, oppure delle creme al latte o di nocciole con gocce di cioccolato, panna montata o anche una crema pasticcera con amarene. Sfiziosa è anche la variante francese con crema mousseline vellutata che renderà i vostri dolci ancora più speciali e deliziosi.

Invece per buffet ed aperitivo esistono anche i bomboloni salati, la versione da servire come gustoso antipasto fritto con all’interno un ripieno di formaggio squacquerone e mascarpone. Oppure potete farli con le patate lesse schiacciate che li renderanno morbidissimi e poi riempirli di prosciutto e mozzarella filante per la soddisfazione dei vostri più esigenti ospiti.

Infine in autunno potrete sfruttare la zucca, un ingrediente particolare col quale preparare dei buonissimi bomboloni fritti. Basterà lessare la zucca, setacciarla e usarne la purea nell’impasto. Il composto verrà poi aggiunto alla farina, alle uova, al sale e al latte con il lievito. Non vi resterà che farlo bollire e lasciarlo lievitare per 2 ore circa.

Suggerimenti

Per rendere l’impasto gustoso e soffice bisogna seguire delle accortezze durante la preparazione che vi premieranno poi nel risultato finale. Fate molta attenzione quando mescolate insieme farina, latte e burro che non si creino fastidiosi grumi. Per evitare questo setacciate la farina con un colino, badate che la temperatura del latte non superi i 37 gradi e che il burro si amalgami bene col composto.

La frittura deve essere sempre in abbondante olio di semi, preferibilmente di girasole perché più olio userete e meno ne assorbiranno i bomboloni. L'olio deve essere bollente, ma fate attenzione a non bruciarlo mantenendo la temperatura medio-bassa, altrimenti li vedrete colorirsi esternamente, ma dentro resteranno poco cotti. La temperatura ottimale per friggere dell’olio e renderlo bollente va in genere da un minimo di 130°C a un massimo di 180°C. In mancanza di un termometro da cucina potete immergere la punta di uno stecchino nell’olio messo a scaldare e se sfrigola rumorosamente formando delle bollicine alla base, l’olio è pronto ad accogliere i vostri bomboloni.

Altro consiglio: mai mettere a cuocere troppi bomboloni nella stessa padella altrimenti la temperatura dell’olio si abbasserà e non cuoceranno bene all’interno.

Per fare in modo che lo zucchero aderisca, una volta scolati dall’olio con la schiumarola, passateli nello zucchero semolato mentre sono ancora caldi e dorati, in questo modo i bomboloni saranno ben ricoperti. In alternativa si può usare anche lo zucchero a velo, ma in questo caso potrebbe sciogliersi se lo spolverizzate sui dolci troppo caldi.

Per farcire i bomboloni aspettate che si freddino almeno un po’, poi potrete procedere in vari modi. Incideteli lateralmente e con una siringa per dolci inserite la crema scelta, oppure potete usare una sac à poche. In caso ne siate sprovvisti, ne potete realizzare una fatta in casa con della carta da forno o un sacchetto di plastica ai quali poi dovrete aggiungere un beccuccio.

Curiosità

Ecco alcune curiosità. Nel Lazio, queste prelibatezze sono note come Bombe alla crema. La loro particolarità sta nell’impasto che però presenta il lievito di birra secco. In Emilia-Romagna, i bomboloni si sono diffusi a tal punto da essere considerati una appetitosa specialità bolognese. Anche in Sicilia troviamo le bombe fritte ripiene con prosciutto e formaggio, un vero e proprio cavallo di battaglia nella versione salata della rosticceria siciliana.

Oltreoceano invece, in particolare negli Stati Uniti, sono nati i Donuts ossia piccole o grandi ciambelle ricoperte di glassa, confettini, cioccolato o semplice zucchero a velo. Sono ritenuti da molti i grandi rappresentanti della cucina americana. Ne esistono alcuni veramente particolari in termini di gusto, per esempio i donuts allo champagne e al gusto di gomma da masticare o addirittura al rosmarino.

Esistono dei dolci molto simili per aspetto ai nostri bomboloni alla crema, parliamo ovviamente dei Krapfen tedeschi. L’antica preparazione del Krapfen è con il ripieno di marmellata, ma sono tante le persone che li preferiscono con la crema pasticcera.

Per gli amanti delle novità esistono anche creme più insolite, come quella aromatizzata al rum, un liquore originario dei Caraibi molto usato in cucina, oppure la crema al caffè anch’essa gradita da parecchie persone. C’è anche chi usa il limoncello per un sapore davvero unico o la gustosa crema chantilly al profumo di vaniglia.


I bomboloni sono divenuti così amati e graditi che è nata anche una versione tutta dedicata a San Valentino. Quale festa migliore per apprezzarli, dopotutto celebra l’amore e la dolcezza. Si tratta di piccoli bomboloni a forma di cuore che potrete realizzare sia a mano che con uno stampino e con la farcitura potrete sbizzarrirvi come meglio credete in base alle vostre preferenze culinarie, lo stesso vale per le decorazioni a tema.