Pizza surgelata: trucchi e consigli per gustarla al meglio

Pizza surgelata: trucchi e consigli per gustarla al meglio

La pizza è un piatto dal gusto unico, ma non sempre si ha il tempo o la voglia di impastare acqua, farina di grano tenero, sale e lievito e preparare il condimento a base di passata di pomodoro, origano, basilico. La vita di tutti i giorni è piena di impegni, scadenze, imprevisti e talvolta ci costringe a rinviare la messa in atto dellaricetta della pizza napoletana. Questo significa che bisogna rinunciare a una squisita pizza croccante ai bordi e morbida al cuore? Ovviamente no! L’opzione più ovvia è quella di andare in pizzeria, ma anche questo non sempre è possibile. Quindi perché non provare a cuocere la pizza surgelata?

I freezer dei supermercati ne sono pieni, con una vasta gamma di scelta, dalla margherita alla pizza napoli alla pizza capricciosa.

È un’alternativaeconomica e adatta a tutta la famiglia, bambini* compresi, ma perfetta anche per una cena con amici.

In questo articolo vi daremo consigli su come condire la pizza surgelata e su come cuocerla con i principali strumenti di cottura della cucina, ovvero il microonde, il forno e la padella.

Poche mosse per rendere casa vostra un ristorante e voi uno chef della pizza capace di mettere in tavola piatti unici e speciali!

*sopra i 3 anni

condire la pizza surgelata

Come condire la pizza surgelata

L’offerta è tanta e può disorientare. Quando si è a fare la spesa e ci si trova davanti al banco dei surgelati alimentari del supermercato, scegliere la pizza surgelata per la cena non è affatto facile: ce ne sono di tutti i tipi e dimensioni! Vi diamo qualche consiglio. Innanzitutto non dimenticate di guardare con attenzione gli ingredienti indicati sulla confezione: una buona pizza surgelata contiene buoni ingredienti.

È preferibile quindi scartare le pizze che, per questioni di risparmio, usano alternative economiche utilizzando olio di oliva invece dell’olio extravergine d’oliva. Controllate anche che la pizza sia stata cotta nel forno a legna e condita con della mozzarella e non con del formaggio alternativo. Sono piccoli accorgimenti che fanno una differenza sostanziale.

Un altro consiglio è quello di scegliere una margherita o una pizza bianca in modo da poter aggiungere voi gli ingredienti che più vi piacciono una volta cotta la vostra pizza surgelata. Potrete creare ricette davvero sfiziose per pizze gourmet!

Se avete ad esempio delle patate in casa, potete togliervi la curiosità di sfornare una versione rossa della pizza con patate, alternativa ma altrettanto gustosa.

Se invece volete utilizzare l’Affettato Prosciutto Crudo Galbani che avete in frigo, potete abbinarlo a dei carciofini per realizzare una buonissima pizza con carciofi.

E perché non approfittare dei funghi freschi che abbiamo in cucina e trasformare la vostra pizza margherita surgelata in una deliziosa e croccante pizza con funghi?

Le idee sono davvero infinite e basta poco per creare una nuova ricetta: guardate quello che avete in casa e fate viaggiare la fantasia.

pizza surgelata nel microonde

Come cuocere la pizza surgelata nel microonde

Cuocere la vostra pizza in microonde è davvero semplicissimo, soprattutto se siete in possesso di un modello dotato della funzione crisp. Tale funzione permette, attraverso un piatto apposito dato in dotazione con il microonde, di cuocere i cibi in modo uniforme, non solo nella parte superiore ma anche in quella inferiore e ai bordi. In questo modo non dovete far altro che preriscaldare il piatto e aggiungervi la pizza quando il microonde vi indicherà di farlo. La pizza non va assolutamente scongelata prima di essere inserita.

Non dimenticatevi di aggiungere anche il condimento, per rendere la vostra pizza surgelata da supermercato una pizza ai frutti di mare degna dei migliori pizzaioli! Potete anche pensare alla semplicità golosissima di una pizza con würstel! È possibile aggiungerlo sia in cottura che a freddo, a seconda del gusto di ognuno.

Se il vostro microonde non è dotato di questa funzione, potete cuocere la pizza in funzione combinato a media potenza. La pizza sarà pronta quando la mozzarella sarà perfettamente sciolta.

pizza surgelata in forno

Come cuocere la pizza surgelata in forno

Anche il forno normale va benissimo per cuocere la pizza surgelata (che, ribadiamo, in nessun caso va fatta scongelare prima della cottura). Ed è semplicissimo, basta ricordarsi un paio di cose. La prima è che è preferibile usare il forno statico anziché ventilato, perché quest’ultimo rischia di asciugare la pizza e darle così una consistenza troppo secca. La seconda è che la pizza va cotta direttamente sulla griglia, non sulla teglia, preferibilmente nello scompartimento in mezzo.

Quindi preriscaldate il forno statico a una temperatura di 220 gradi, aggiungete il condimento sulla pizza; che ne dite di un mix di verdure per fare una squisita pizza vegetariana? In alternativa, potete provare il gusto incredibile di una pizza bismarck! Verso metà cottura, tirate fuori la pizza e rompete in mezzo un uovo, facendo attenzione che non coli fuori dai bordi. Rimettete quindi in forno per il finale di cottura e infornate. Come sempre, guardate la mozzarella e aspettate che si sciolga completamente. All’incirca ci vogliono 10 minuti e poi buon appetito!

pizza surgelata in padella

Come cuocere la pizza surgelata in padella

La padella è una perfetta alternativa ai forni per cuocere la vostra pizza surgelata ed è addirittura più veloce, perché non è necessario preriscaldare alcunché.

Tutto ciò che dovete fare è prendere una padella dotata di coperchio (e preferibilmente antiaderente: se non l’avete, ungete leggermente con dell’olio d’oliva), metterla su un fornello e accendere a fuoco basso. A quel punto appoggiateci sopra la vostra pizza appena tirata fuori dal freezer e riempita di pomodoro per un’ottima pizza con peperoni e coprite. Di tanto in tanto smuovete la padella per evitare che la pizza si attacchi. Dopo circa dieci minuti la pizza è pronta. Facilissimo!

Il procedimento è il medesimo per qualsiasi pizza. Se ad esempio avete voglia di una deliziosa pizza americana, non dovete che spezzettare della salsiccia, tagliare dei pomodorini, mettere il tutto sulla pizza in cottura e aggiungere alla fine qualche fogliolina di basilico.

Ora che abbiamo scoperto che la pizza surgelata è un’alternativa veloce e piena di gusto, non abbiate paura a riempire il freezer di confezioni pronte all’uso per la prossima cena in famiglia o con amici!


Esistono diverse linee di pizze surgelate, tra cui: la pizza margherita, quella coi funghi, la mimosa, quella coi peperoni, la piccante, la quattro formaggi, quella con le patatine fritte, la capricciosa, la marinara, ecc.
Insomma, una vasta scelta che riuscirà ad accontentare anche il più scettico.

Un suggerimento per insaporire ancor di più la vostra pizza, è aggiungere salsa di pomodoro e mozzarella di bufala: il risultato finale sarà fenomenale! Provare per credere!
La pizza surgelata è, come si è visto, un'alternativa valida alla pizzeria: innanzitutto perché più economica e soprattutto perchè più veloce e semplice da realizzare.

La pizza surgelata può essere consumata in compagnia o da soli, ma regala le medesime sensazioni. È davvero fantastico assaporarla mentre si vede un film o si gioca al pc.
Se cotta bene può risultare ancora più friabile e croccante rispetto a quella della pizzeria.
Basta scongelarla e cuocerla a dovere e sicuramente potrà essere paragonata a quella della pizzeria o preparata a casa.
Senza nulla togliere infatti alla pizza della pizzeria o del ristorante, anche quella surgelata risulta essere buona e gustosa soprattutto perchè possono essere integrati ingredienti anche a fine cottura.
Se non sapete cucinare e avete ospiti a casa, la pizza surgelata può essere un'opzione veloce, sicura e gustosa!
Non ve ne pentirete!

Pizza surgelata : qualche curiosità

La pizza surgelata fu inventata (o meglio brevettata) da un italo-americano lo scorso secolo.
Il fautore di tale invenzione, davvero illuminante e rivoluzionaria, fu Charles Birdseye che nel 1930 aveva girato tantissimi negozi di Springfield per far visionare il prototipo di pizza surgelata.
Solo diversi anni dopo fu commercializzata ed oggi possiamo gustarla in tantissime varianti!