Come funziona il lievito istantaneo per pizza?

Come funziona il lievito istantaneo per pizza?

Volete deliziarvi con il sapore di una gustosa pizza al pistacchio ma l’idea vi è venuta in mente tardi? Nessun problema! È possibile sfornarla e gustarla anche senza attendere i soliti tempi di lievitazione, non sempre facilmente incastrabili nella routine quotidiana, spesso frenetica. Si può ottenere una buona lievitazione anche velocemente e dar vita così a molte ricette sfiziose.

Naturalmente per la preparazione rapida non si possono usare i soliti lieviti: con il lievito di birra (fresco o in formato lievito secco, disidratato) e il lievito madre ci sono tempistiche naturali che non possono essere abbattute. Ma si può comunque ottenere un panetto e quindi una pizza dalla consistenza soffice in tempi rapidi. Il metodo è molto semplice: usare il lievito istantaneo.

Avete letto bene: esiste un lievito istantaneo, che non ha alcun bisogno di aspettare per poter sprigionare il suo potere lievitante e gonfiare così il nostro impasto per pizza. Una magia? Nient'affatto! Si tratta di un metodo del tutto normale, sebbene abbia, come facilmente intuibile, origine e caratteristiche molto diverse rispetto al lievito che solitamente abbiniamo alla realizzazione della pizza e del pane.

In questo articolo scopriremo come funziona il lievito istantaneo, quali vantaggi porta e come usarlo per fare un impasto per pizza in modo facile e veloce. Dopo aver letto questo articolo, la pizza 4 stagioni pronta in quattro e quattr’otto non sarà più un sogno!

Come funziona il lievito istantaneo nella pizza

Ma come funziona il lievito istantaneo? Innanzitutto cos’è e come può sprigionare una forza lievitante così immediata?

Solitamente siamo abituati a mescolare gli ingredienti in una ciotola, impastare il composto su una spianatoia per poi lasciarlo lievitare e riposare a temperatura ambiente per diverse ore (dalle 6 alle 8 ore per una lievitazione breve). Un procedimento lungo dato dal fatto che i lieviti che usiamo e che sviluppano l’anidride carbonica necessaria per la lievitazione, sono organismi vivi. Hanno bisogno di tempi lunghi e di un habitat idoneo -alla giusta temperatura e umidità e lontano da correnti d'aria- perché i processi di fermentazione, lievitazione e maturazione lo richiedono.

Nel lievito istantaneo tutto ciò non c’è e non è richiesto: perché non è composto da organismi vivi, ma da sostanze chimiche. Quando tali sostanze vengono a contatto con gli altri ingredienti in un ambiente caldo, producono il gas necessario a gonfiare i vostri preparati, siano essi pizze, pane o focacce (ad esempio una buonissima focaccia con zucchine). È quindi durante la cottura che il vostro prodotto lievita e si creano nell'impasto le caratteristiche bollicine.

Il lievito istantaneo è in polvere ed è reperibile nel tipico e comodo formato in bustina, reperibile in tutti i supermercati. Ma se vi dovesse capitare di volere preparare la pizza con melanzane accorgendovi però di non avere neanche una bustina di lievito in casa, niente paura! C’è un’alternativa molto semplice e conveniente.

Si può ottenere il medesimo risultato inserendo nell’impasto un cucchiaino di bicarbonato di sodio e del succo di limone. Come nel caso del lievito istantaneo, non dovrete rispettare alcuna tempistica di riposo dell'impasto, perché la lievitazione avverrà in forno. La vostra sola preoccupazione sarà decidere il condimento da utilizza! Meglio l'unione di peperoni, zucchine, melanzane e funghi champignon per una deliziosa pizza ortolana, oppure la combinazione di Prosciutto Cotto Galbacotto e ananas per un'incredibile e moderna pizza hawaiana.

Vantaggi del lievito istantaneo

Il fatto che sia composto da sostanze chimiche, potrebbe far pensare che il lievito istantaneo sia poco sicuro o che contenga sostanze nocive. Non è così: è un prodotto del tutto sicuro, tanto quanto il lievito normale.

Sul quale ha almeno tregrossi vantaggi. Il primo è naturalmente l’abbattimento dei tempi di realizzazione: non tutti possono o vogliono aspettare ore per poter assaporare il gusto di un’ottima pizza con funghi. La lunga preparazione è forse l’ostacolo principale che impedisce a molte persone il piacere di preparare la pizza in casa. Con il lievito istantaneo è invece possibile progettare una cena a base di pizza anche solo un'ora prima di tirare fuori la tovaglia e imbandire la tavola!

Il secondo vantaggio è la facilità d’uso. Usare il lievito di birra e il lievito madre implica un bagaglio di conoscenze che non tutti possono avere, soprattutto se alle prime armi: la quantità da usare, come va sciolto, il non metterlo a contatto diretto con il sale, il dover mettere l'impasto in un ambiente privo di ossigeno per permettere al lievito di sviluppare anidride carbonica che, rimanendo intrappolata nelle trame della maglia glutinica, permette all'impasto di gonfiare, ecc. Con il lievito istantaneo tutto ciò che c’è da sapere è aprire la bustina e inserirlo nell’impasto. La lievitazione avverrà comodante in forno, senza dover badare ai delicati passaggi richiesti dal lievito naturale.

Il terzo vantaggio è che potete avere sempre a disposizione il lievito istantaneo nella vostra dispensa per soddisfare ogni improvvisa voglia di pizza!

Come fare l’impasto velocemente

Quindi come fare un impasto per pizza usando il lievito istantaneo? Un semplicissimo gioco da ragazzi! Gli ingredienti sono i medesimi, quindi acqua, farina, sale e lievito. Unite gli ingredienti (potete aggiungere anche zucchero e olio extravergine d’oliva, quest’ultimo soprattutto per evitare che l’impasto sia troppo appiccicoso) e quando il composto inizierà a essere compatto, spostatevi su un piano da lavoro per impastare. Nel frattempo accendete il forno statico: la cottura, come sempre con le pizze, va fatta in forno preriscaldato. Quando l’impasto è morbido, liscio e omogeneo, stendetelo su una teglia per pizza foderata di carta forno (se volete una pizza tonda, utilizzate una teglia che abbia un diametro di almeno 20 cm) farcitela come volete e buon appetito!

Disponete il pomodoro, la Mozzarella Cucina Santa Lucia tagliata a pezzettini, il resto del condimento su tutta la superficie e infornate. Vedrete il vostro impasto lievitare a incredibile velocità! Capirete che la cottura in forno è ultimata quando vedrete la mozzarella in superficie sciogliersi uniformemente.

Ora che avete scoperto il lievito istantaneo, niente e nessuno può più togliervi la curiosità di provare mille ricette diverse, dalla golosa pizza con patate alla particolare pizza bismarck e tutto questo in tutta comodità e velocità!