Come farcire i bagel

Come farcire i bagel

È l'unico tipo di pane cotto in acqua, dalla consistenza corposa e perfetto da servire in tavola dalla prima colazione alla cena: si tratta del bagel, uno dei panini più diffusi in tutto il mondo, che ha conquistato anche i palati più esigenti.

La sua ricetta affonderebbe le radici nella cultura eno-gastronomica ebraica, e come tale sarebbe stata concepita in Europa, precisamente in Polonia, per poi approdare agli Stati Uniti, Canada, Gran Bretagna e Germania. In questo articolo scopriremo tutto sui bagel: siete pronti?

Che cosa sono i bagel

La scuola culinaria a cui fa riferimento questa preparazione è di derivazione ebraico-aschenazita ed è collegata alle usanze alimentari di tale comunità.

Secondo una leggenda popolare, questa preparazione nacque alla fine del 1600, quando un fornaio di Cracovia decise di rendere omaggio al re Polacco Jan III Sobeski, realizzando un panino a forma di ciambella, molto simile a una corona.

Il suo nome deriva dalla lingua ebraica, dal vocabolo "beygl" collegato al termine tedesco "Beugel", che significa appunto "anello".

Successivamente, il suo aspetto circolare venne collegato al ciclo della vita, simboleggiata dal rotolo di pasta che si dispone intorno a un buco centrale di forma ovale.

Da allora, il lungo viaggio di questo delizioso alimento è proseguito orientandosi soprattutto negli Stati Uniti, dove ormai simboleggia la colazione all'americana.

Una delle caratteristiche principali dei bagel è rappresentata senza dubbio dalla loro superficie lucida e dalla loro consistenza: morbidi e corposi all'interno, ma avvolti da una golosa crosta esterna.

Considerati tra i più appetitosi stuzzichini, carichi di sapore, i bagel sono preparati con ingredienti leggermente diversi a seconda delle varie ricette.

Si tratta di un cibo estremamente versatile, che si adatta benissimo per la prima colazione, per un brunch raffinato oppure per merende vegetariane dolci e salate.

Il suo impasto prevede l'impiego di:
• farina di tipo "00";
• farina di tipo Manitoba;
• zucchero;
• burro;
• olio;
• lievito madre.

È proprio grazie alla farina di Manitoba, caratterizzata da un elevato contenuto di glutine, che viene resa possibile una lievitazione molto rapida, responsabile della consistenza soffice e spugnosa del panino.

Per ottenere questi sfiziosi panetti è necessario seguire un procedimento ben preciso, che assicura la buona riuscita della ricetta.

Dapprima la farina deve essere impastata con il burro, aggiungendo poi zucchero, sale, olio e lievito madre, fino a conferire elasticità al composto.

Bisogna poi suddividere l'impasto in tante pagnottelle con un foro centrale, la cui forma ricorda sostanzialmente quella di una ciambella allungata.

Prima di metterli in forno, i bagel vanno immersi per qualche minuto in acqua bollente aromatizzata con miele e zucchero, che contribuiscono a conferire loro il delizioso sapore dolciastro.

Mentre sono ancora bagnati, essi vengono passati in un mix di semi (zucca, lino, sesamo, papavero, girasole e altri a piacimento) e successivamente messi su una teglia per la cottura a 240 gradi per almeno 15 minuti, e comunque fino alla completa doratura.

Non c'è nulla di più Newyorchese di un bagel, il panino bollito più famoso dell'intero street food americano, caratterizzato da un impasto denso e aromatico, spesso arricchito anche con malto.

Da consumare preferibilmente appena sfornato, e comunque mai dopo 4-5 ore dal suo confezionamento, i bagel devono essere soffici e avere una consistenza esternamente croccante, ed internamente elastica, leggermente gommosa, compatta, pastosa e densa.

Se la loro ricetta non consente nessuna variazione sul tema, le farciture offrono un più ampio margine di scelta, dato che è prevista una certa libertà di accostamenti.

Quelli più usati e conosciuti sono burro di arachidi con gelatina di frutta oppure salmone affumicato, arricchito con formaggio spalmabile; la prima versione è quella dolce, ideale per una deliziosa merenda, mentre quella salata è perfetta per un aperitivo veloce.

Le variazioni sul tema bagel sono numerosissime e prevedono l'impiego di carne, pesce, verdure, formaggio e affettati tra cui soprattutto salame e speck.

L'unica regola su cui non è possibile transigere è quella di utilizzare una salsa cremosa e morbida, in grado di ammorbidire la mollica del panino che altrimenti si presenta piuttosto compatta.

Alcune ricette associano i bagel alle uova, per un menù veloce, sostanzioso e completo.

La ricetta dei bagel di New York si discosta leggermente da quella tipica, poiché inserisce alcuni ingredienti non ortodossi, come la cipolla essiccata e il tuorlo d'uovo.

Per preparare circa 8-10 bagel, sono necessari i seguenti ingredienti:
• farina di manitoba, 550 g;
• acqua tiepida, 300 ml;
• zucchero, 2 cucchiaini;
• miele, 2 cucchiaini;
• sale, 1 cucchiaio;
• un tuorlo d'uovo;
• latte, 1 cucchiaio;
• lievito di birra, 1 cubetto.

La lievitazione, che prevede almeno due ore di tempo, deve essere effettuata in cucina, vicino a una fonte di calore che non colpisca direttamente l'impasto.

La cottura prevede almeno 25 minuti in forno preriscaldato a 200 gradi, fino a che la superficie dei panini diventa dorata.

Per rendere più dolci i panini, è possibile raddoppiare la dose di zucchero e miele: in questo caso si ottengono bagel perfetti per i bambini*, che li adorano cosparsi di sciroppo d'acero.

Molto più famose degli hot dog e degli hamburger, queste ciambelline, contemporaneamente morbide e croccanti, sono considerate un vero e proprio feticcio gastronomico della costa orientale degli USA, soprattutto New York e Boston.

In passato il bagel presentava una forma leggermente ritorta, quasi a spirale, tipica della cultura ebraica, mentre la versione attuale e liscia, rotonda o leggermente allungata.

Il sapore comunque è rimasto lo stesso, poiché i metodi di preparazione non sono cambiati e prevedono un impasto a mano che si prolunga per almeno 10-15 minuti, allo scopo di formare il reticolo di glutine, che è la caratteristica essenziale dell'elasticità del prodotto.

Definiti come "il buco con il pane attorno", i bagel sono le ciambelle di pane più trendy che ormai si mangiano in tutto il mondo; di solito vengono consumati con all'interno cream cheese, una crema di formaggio tipica degli Stati Uniti, spesso arricchita con sottili fettine di avocado.

Alternativamente, un piatto molto diffuso vede il panino farcito con burro e aringhe, pastrani ed erba cipollina, oppure insalata, pomodoro e maionese con tacchino arrosto.

Il bagel è senza dubbio un panino sostanzioso, sia per quanto riguarda la consistenza (derivante dalla doppia cottura, bollita e in forno), sia nel sapore.

È proprio il tipo di preparazione che lo rende "chewy", che significa "da masticare", analogamente a quello che succede con i chewing-gum.

Da solo il bagel non ha un grande impiego poiché per valorizzare le sue caratteristiche è indispensabile farcirlo adeguatamente.

L'impiego del lievito madre, che è uno dei capisaldi dei bagel consente un processo di fermentazione simile a quello della frutta, che rende il cibo molto più tollerabile grazie alla presenza dei batteri, capaci di decomporre l'amido e migliorare l'azione del glutine.

È possibile preparare anche bagel con farina integrale, che conferisce un sapore meno raffinato e decisamente più delicato: questo panino è ideale come sandwich da consumare con amici nelle più svariate occasioni.

*sopra i 3 anni

Come farcire i bagel con la carne

Grazie al suo altissimo contenuto di glutine, che rende la consistenza del bagel particolarmente compatta, elastica e quasi gommosa, questo panino si accosta perfettamente a farciture con carne e salumi.

Tra le ricette più stuzzicanti, ci sono quelle con pulled salmon, tartare di carne, prosciutto e rucola,pollo, bacon e grigliata di manzo.

Bagel con tartare di manzo e tabasco

La carne cruda aromatizzata con tabasco affumicato consente di esaltare al massimo il sapore di tutti gli ingredienti, ottenendo un pranzo sostanzioso, saporito e succulento, ottimo anche nella stagione calda poiché rinfrescante.

Ingredienti:
- 4 bagel rivestiti con semi di papavero;
- filetto di manzo, 400 g;
- scalogni affettati, 2;
- tabasco, un cucchiaio;
- olio, sale e pepe;
- verza, 4 foglie.

Dopo aver tagliato il manzo a piccoli cubetti, è necessario trasferirlo in una ciotola piuttosto ampia per condirlo con sale, pepe, olio extravergine di oliva, fettine di scalogno e tabasco.

A questo punto bisogna ricoprire il composto con una pellicola trasparente, lasciando a macerare in frigorifero per almeno un'ora.

Si procede poi tagliando i bagel a metà e farcendo ognuno con una foglia di verza, due cucchiai di tartare e a scelta un ciuffo di spinaci conditi con succo di limone.

Bagel con filetto al forno

Ingredienti:

  • 4 bagel;
  • filetto di manzo, 400 g (4 fettine);
  • succo di limone;
  • aglio, rosmarino, salvia e maggiorana;
  • 2 peperoni rossi;
  • 4 fettine di cheddar.

Si procede alla cottura in forno dei quattro filetti di manzo, che sono stati precedentemente marinati per due ore con limone spremuto, erbe aromatiche, sale e qualche goccia di aceto.

A parte si lessano i peperoni sbucciati, fino a ottenere un composto di consistenza cremosa piuttosto compatta, che deve essere miscelata con un pizzico di sale, pepe nero e qualche goccia di limone.

A cottura ultimata, il filetto, che deve presentarsi rosolato in superficie ma morbido all'interno, viene deposto sul bagel tagliato a metà e ricoperto con una fettina di cheddar, sopra cui si versa un cucchiaio di salsa di peperoni.

Bagel con rast-beef, zucchine e caprino

Ingredienti:

  • 4 bagel;
  • 200 g di roast-beef;
  • 2 zucchine grandi;
  • 100 g di caprino;
  • un cespo di lattuga baby;
  • olio, sale, pepe nero.

La preparazione di questi panini è estremamente semplice poiché il roast-beef può essere cotto precedentemente e conservato in frigorifero.

Dopo aver tagliato i bagel, si spalmano con un abbondante strato di caprino, che può essere condito con pepe, un pizzico di sale e un cucchiaino di erba cipollina.

Poi si dispongono due fette di roast-beef (circa 50 grammi) rivestite da mezzo zucchino tagliato alla julienne, che può essere impiegato sia crudo che grigliato a seconda dei gusti personali.

Per completare il panino, si ricoprono le fette di zucchine con qualche foglia di lattuga baby, precedentemente condita.

Bagel con hamburger e funghi champignon

Si tratta di uno dei piatti più graditi ai bambini*, poiché si ricollega al fast food.

Ingredienti:

  • 4 bagel tostati;
  • 400 g di manzo macinato;
  • 200 g di funghi champignon;
  • 200 g di feta.

Dopo avere grigliato quattro hamburger abbastanza sottili, si pongono sul bagel tagliato a metà e precedentemente tostato, per poi ricoprire la carne con le fettine di funghi crude e circa 50 grammi di feta tagliata a cubetti.

Alternativamente gli hamburger possono essere cotti in padella, con un cucchiaio di olio extravergine di oliva.

*sopra i 3 anni

Come farcire i bagel con il pesce

Storicamente i bagel sono nati proprio per accompagnare pietanze a base di pesce e in particolare salmone affumicato e merluzzo dell'alaska, due prodotti ittici dal sapore forte e deciso che viene perfettamente bilanciato dai requisiti dolciastri del panino.

Bagel con salmone e avocado

Ingredienti:

  • 4 bagel;
  • 200 g di salmone affumicato (circa 8 fettine sottili);
  • 200 g di formaggio spalmabile di tipo cheddar;
  • un avocado maturo di medie dimensioni.

Nella preparazione di questi sfiziosi stuzzichini, si procede grigliando su una teglia i quattro bagel, che devono assumere un aspetto croccante e piuttosto secco, per poter spalmare il formaggio che deve in parte sciogliersi.

Su questa base si appoggiano due fette di salmone affumicato e quattro o cinque fettine sottili di avocado.

Si può condire con pepe nero, erba cipollina e aglio, da portare in tavola con insalata mista oppure con patate lesse.

Bagel con carpaccio di pesce spada e pomodoro

Ingredienti:

  • 4 bagel;
  • 200 g di formaggio spalmabile;
  • 12 pezzi di carpaccio di pesce spada affumicato;
  • 4 pomodorini di Pachino.

Per questo piatto, è preferibile utilizzare bagel rivestiti con semi di papavero, una spezia che si accosta perfettamente al sapore deciso e tendenzialmente aromatico del pesce spada.

Per quattro porzioni, si possono utilizzare tre fettine di carpaccio per ogni bagel, che devono essere adagiate su un fondo di formaggio spalmabile, eventualmente arricchito con un pizzico di erba cipollina.

Sopra al pesce, vanno disposte fettine di pomodorini di Pachino condite con olio e limone ma senza sale, per evitare di appesantire troppo il sapore.

A piacere, possono essere poste in superficie foglie di radicchio rosso, che contribuisce a neutralizzare la forte sapidità del pesce.

Bagel con merluzzo alla piastra, olive e pomodori

Ingredienti:

  • 4 filetti di merluzzo norvegese;
  • 200 g di formaggio spalmabile;
  • 100 g di olive nere denocciolate;
  • 200 g di pomodorini di Pachino;
  • rucola qb.

Il merluzzo deve essere cotto preferibilmente in carta nel forno preriscaldato a 200 gradi per duecento minuti circa.

Dopo aver tagliato i bagel e dopo averli spalmati con il formaggio cremoso, si farciscono con una fetta di salmone condito con olio e limone e ricoperto con un'insalata di olive e pomodorini sminuzzati a fettine sottilissime.

I panini possono essere completati con una manciata di rucola, che conferisce un sapore amarognolo particolarmente indicato per neutralizzare la sapidità del merluzzo.

Bagel con tonno, crema di ceci e cipolline in agrodolce

Ingredienti:

  • 4 bagel;
  • 8 filetti di tonno sgocciolato;
  • 250 g di ceci lessati;
  • 8 cipolline in agrodolce;
  • 200 g di formaggio spalmabile;
  • salsa di soia.

Uno dei consigli più importanti per la buona riuscita di questa ricetta è l'impiego di bagel appena sfornati, poiché la consistenza della mollica deve essere particolarmente soffice in quanto non è prevista la tostatura.

I filetti di tonno devono essere schiacciati e mescolati con il formaggio spalmabile, fino a formare un composto cremoso omogeneo e compatto, che può essere arricchito con aglio in polvere, cumino, pepe bianco e qualche goccia di salsa di soia.

Dopo aver spalmato questa miscela sul bagel tagliato a metà, si lascia riposare per qualche minuto, mentre a parte si prepara una crema di ceci ottenuta semplicemente con il mixer.

Essa deve garantire un sapore neutro che addolcisce quello del tonno e delle cipolline, infatti lo strato di ceci viene interposto tra gli altri due componenti; superiormente si completa il panino con le cipolline affettate e perfettamente sgocciolate.

Questi panini sono perfetti anche per un aperitivo in casa.

Come farcire i bagel con le verdure

Ideali come accompagnamento di pietanze ma perfetti come piatti unici, i bagel con verdure sono una proposta versatile e saporita.

Bagel con mozzarella, melanzane e pomodorini

Questi panini sono indicati anche per chi preferisce una dieta vegana, sostituendo la mozzarella con il tofu, che è il formaggio prodotto con il latte di soia.

Ingredienti:

  • 4 bagel;
  • 2 mozzarelle da 100 g ciascuna oppure 200 g di tofu;
  • 2 melanzane di medie dimensioni;
  • 4 pomodori rossi a grappolo;
  • olio, sale, pepe ed erba cipollina.

Per preparare le verdure tagliate, è consigliabile passarle in pentola dopo aver preparato sottili fette orizzontali di melanzana, da rosolare insieme agli spicchi di pomodoro.

Al termine della cottura, si aggiungono due cucchiai di olio extravergine di oliva a crudo, e si aggiusta con sale, pepe e aglio polverizzato.

Dopo aver tagliato i bagel, si dispone la verdura come fondo, ricoprendola con fettine di mozzarella oppure di tofu, che possono essere arricchite con un trito di erbe aromatiche e qualche goccia di olio; a piacere si possono aggiungere foglie di rucola.

Bagel con verdure grigliate

Si tratta di una ricetta che utilizza una fantasia di verdure precedentemente grigliate, tra cui zucchine, melanzane, pomodori e patate.

Per una resa ottimale, è opportuno realizzare fettine molto sottili di ortaggi, che possono essere cotti alternativamente nel forno oppure sulla piastra, il presupposto essenziale per un'ottima resa finale è quello di non aggiungere condimenti durante la cottura, poiché le verdure devono essere secche e rosolate.

Ingredienti:

  • 4 bagel;
  • 200 g di formaggio spalmabile;
  • 2 melanzane rotonde di medie dimensioni;
  • 4 zucchine piccole;
  • 4 pomodori maturi;
  • 4 patate grandi;
  • scaglie di Parmigiano;
  • erbe aromatiche, olio, pepe, sale, aglio.

Dopo avere cucinato le verdure, che precedentemente erano state marinate con olio, limone, rosmarino, salvia, aglio, si lasciano raffreddare fino a che non assumono un aspetto secco e rosolato.

Dopo aver spalmato il formaggio sui bagel abbrustoliti, si dispongono le fette di verdura alternando i vari tipi e a piacere completando con qualche scaglia di Parmigiano.

Questi panini devono essere serviti caldi e quindi possono essere lasciati in forno per qualche minuto oppure posti sulla griglia.

Bagel con formaggio alle erbe

Ingredienti:

  • 4 bagel;
  • 300 g di formaggio spalmabile;
  • 4 cucchiai di erba cipollina;
  • 4 spicchi di aglio orsino;
  • un ciuffo di trifoglio;
  • un ciuffo di acetosella;
  • 4 cucchiai di maggiorana;
  • uno scalogno;
  • 4 cucchiai di panna di latte intero.

Per preparare il formaggio alle erbe bisogna tagliare finemente quelle fresche e unirle alle essiccate, aggiungendo dapprima la panna fino a formare una crema compatta e omogenea, e successivamente il formaggio spalmabile.

In questo modo si ottiene un composto morbido, aromatico e molto saporito, da spalmare sui bagel tostati e tiepidi, che contribuiscono a sciogliere il formaggio, esaltandone aroma e sapore.

Per completare i panini è possibile ricoprire la farcia con foglie di rucola, di radicchio selvatico, di lattuga, sempre alternate alle sottili fettine di scalogno.

Ideale per chi ama i gusti intensi e inconsueti, questi bagel sono perfetti per brunch, aperitivi o cene in piedi.

Bagel con burger vegetariano

Questa ricetta è particolarmente amata dai bambini* poiché sotto l'aspetto di un normale hamburger in realtà nasconde un sapore inconsueto di un mix di verdure, miscelate con formaggio, uova e pan grattato.

Ingredienti:

  • 250 g di minestrone surgelato;
  • 2 uova;
  • 100 g di Parmigiano grattugiato;
  • 4 cucchiai di pan grattato o di farina;
  • erbe aromatiche;
  • scalogno;
  • 4 cucchiai di latte.

Per abbreviare la preparazione, è possibile utilizzare il minestrone surgelato, mentre chi preferisce ricorrere alle verdure non surgelate può lessare due zucchine, due patate, due carote, 100 grammi di piselli, due gambi di sedano, 100 grammi di fagiolini tagliati a cubetti.

In ogni caso, le verdure devono essere mescolate con il formaggio grattugiato, il latte, le uova, la farina o il pan grattato fino a ottenere un impasto abbastanza consistente dall'aspetto cremoso con cui si preparano 4 hamburger della dimensione dei bagel.

Dopo averli cotti in padella, si inseriscono nei panini precedentemente tostati, che possono essere completati con qualche foglia di insalata e di pomodoro e volendo una sottiletta.

In questo modo si realizza un sandwich analogo a quelli dei fast food, altrettanto buono e dal gusto delicato in quanto completamente vegetariano.

Bagel con fantasia di verdure crude

Soprattutto in estate non c'è niente di meglio di uno spuntino veloce, con verdure accompagnate da un bagel.

Infatti, la consistenza croccante e morbida del panino completa in maniera perfetta il gusto delicato e saporito degli ortaggi.

Ingredienti:

  • 4 bagel;
  • 200 g di formaggio spalmabile;
  • 2 carote grandi;
  • 2 zucchine grandi;
  • 2 finocchi medi;
  • 8 pomodorini di Pachino;
  • un cespo di indivia e uno di insalata belga;
  • un mazzo di rucola;
  • olio, sale, aceto e limone.

Si procede tagliando alla julienne carote e zucchine, e affettando finocchi, pomodori, rucola, scarola e belga fino a ottenere un'insalata mista e profumata.

Per evitare che la verdura fuoriesca dal panino, è consigliabile spalmare entrambe le metà con il formaggio morbido, che trattiene gli ortaggi: in questo modo il panino viene farcito in maniera completa.

Si tratta di una proposta sfiziosa e fantasiosa, perfetta come rompi-digiuno oppure per un aperitivo tra amici.

Questo bagel costituisce una valida alternativa a quello con le verdure grigliate, più indicato nella stagione invernale.

*sopra i 3 anni

Come farcire i bagel dolci

Grazie alla loro composizione con ingredienti sia dolci che salati, i bagel si adattano perfettamente ad essere farciti anche con creme di vario genere, con marmellata e miele, per offrire una valida alternativa alle torte, crostate, pancackes, muffin o brioches.

La loro ricetta può essere leggermente modificata aumentando la quantità di zucchero o miele, per intensificare il sapore dolce, rendendo i bagel perfetti alleati della prima colazione o della merenda.

Ideali anche come fine pasto, essi possono essere rivestiti con glassa, granella di zucchero o lenticchie, che li trasformano in sfiziosi dolcetti.

Bagel con crema pasticcera alla nocciola

Ingredienti:

  • 4 bagel;
  • 500 ml di latte intero;
  • 3 tuorli d'uovo;
  • 3 tuorli d'uovo;
  • 150 g di zucchero di canna;
  • 50 g di amido di mais;
  • 300 g di nocciole.

La preparazione della crema prevede di portare a ebollizione il latte, che poi deve rimanere a riposo per circa dieci minuti, mentre si procede a battere i tre tuorli d'uovo con lo zucchero, fino a quando raggiungono una consistenza schiumosa sui quali viene poi setacciato l'amido di mais.

Questa crema va unita al latte e lasciata riposare in frigorifero per circa trenta minuti.

In questo periodo si frullano le nocciole fino a ottenere una polvere che può presentare qualche granulosità, questa caratteristica contribuisce a rendere più saporito il composto poiché ne potenzia il sapore e l'aroma.

Dopo aver unito le mandorle alla crema, si riporta a bollore il composto mescolando continuamente con una spatola per evitare che si formino grani.

A questo punto la crema è pronta per essere spalmata sui bagel, che possono essere guarniti superiormente con una glassa di zucchero e cacao.

Bagel al mascarpone

Questa ricetta prevede due varianti: una estiva con la preparazione di un semifreddo e l'altra invernale con la preparazione di una vera e propria crema.

Gli ingredienti sono uguali in entrambi i casi mentre il procedimento è leggermente differente.

Ingredienti:

  • 250 g di mascarpone;
  • 4 tuorli d'uovo;
  • 100 ml di panna liquida;
  • 200 g di zucchero;
  • una bustina di vanillina;
  • 4 cucchiai di maizena.

Per la versione estiva, si miscelano tutti gli ingredienti avendo cura di montare precedentemente i tuorli con lo zucchero fino a ottenere una consistenza spugnosa e morbida.

Si può utilizzare il mixer che consente di realizzare un composto più corposo poiché anche la panna viene montata e quindi solidifica l'impasto.

Dopo averlo riposto in freezer per circa un'ora, lo si serve spalmato sui bagel come un vero e proprio semifreddo.

Nella versione invernale invece il procedimento prevede la cottura a fuoco lento per circa trenta minuti, fino a che il composto assume l'aspetto di una crema pasticcera, con la quale si farciscono i bagel che possono essere spolverizzati di cacao miscelato a zucchero a velo.

Bagel al cioccolato

Questa ricetta è ideale per i freddi pomeriggi invernali, poiché fornisce calorie e nutre senza appesantire.

Ingredienti:

  • 4 bagel;
  • 300 ml di latte;
  • 200 g di zucchero;
  • 200 g di cioccolato fondente;
  • 100 g di burro;
  • 2 cucchiai di alchermes;
  • 2 cucchiai di maizena.

Per la preparazione della crema, si procede sciogliendo la cioccolata fondente con il burro fino a ottenere una crema piuttosto solida, che deve essere aggiunta lentamente al latte zuccherato, portato a ebollizione e poi lasciato raffreddare cinque minuti.

Sulla miscela devono poi essere aggiunti i due cucchiai di maizena, che contribuiscono a solidificare la crema.

Dopo averla lasciata riposare e raffreddare per almeno due ore, si procede alla farcitura dei bagel che dopo essere stati tagliati, vanno spennellati con l'alchermes zuccherato.

Per chi ama particolarmente il sapore della cioccolata, questi dolcetti possono essere ricoperti con glassa al cacao, oppure con scaglie di cioccolata fondente dopo avere spennellato la superficie della ciambella con un cucchiaio di miele.

Bagel alla confettura d'arancia con scorzette candite

Questi dolcetti, che sono stati ideati per le feste di carnevale, in realtà sono perfetti per una merenda golosa e adatta sia per bambini che per adulti, da consumare in qualsiasi stagione, dato che le arance sono frutti sempre disponibili.

Gli agrumi nelle ricette dolci sono ampiamente utilizzati in quanto conferiscono acidità, indispensabile per scongiurare il rischio di un'eccessiva dolcezza al palato.

Ingredienti:

  • 4 bagel;
  • un vasetto di confettura d'arancia;
  • 2 arance di media grandezza;
  • 150 g di zucchero di canna;
  • 4 cucchiaini di miele;
  • una stecca di vanillina;
  • 2 cucchiaini di rum.

Dopo avere staccato la scorza delle arance, che devono essere caramellate con il tipico procedimento, si procede spremendo il loro succo che deve essere miscelato con lo zucchero e il rum.

In questo modo si ottiene uno sciroppo leggermente liquoroso con cui bagnare la superficie dei bagel, che riesce così a trattenere meglio la confettura.

Dopo avere spalmato un abbondante strato di marmellata, si completa la farcia con le scorzette caramellate d'arancia; la parte superiore del panino può essere spolverizzata con zucchero a velo, aromatizzato con la stecca di vaniglia.