Come fare i crostoni salati

Come fare i crostoni salati

I crostoni non possono mancare nei buffet o tra gli antipasti da servire in tavola per una cena sfiziosa tra amici.

Facili e veloci da realizzare, ce ne sono per tutti i gusti: alle verdure, al salmone affumicato, al tonno, al formaggio, al prosciutto, al pesto e ai sughi di carne. È infatti possibile proporli anche come contorni in accompagnamento a insalate e mousse.

Non solo: grazie alle ricette che vi proporremo potrete utilizzare anche il pane raffermo così da non sprecare il cibo, oppure fette di pane congelato che trasformerete in un antipasto gustoso.
Ecco allora alcune idee e suggerimenti da provare a casa vostra. Pronti, via!

Come preparare i crostoni

Come preparare i crostoni

I crostoni possono essere una soluzione da preparare all'ultimo minuto quando in casa il frigo è quasi vuoto: basta avere del pane, va bene anche avanzato, e qualche altro ingrediente per dar vita a un piatto originale, fantasioso che ha un costo basso.

Si tratta di una portata versatile e appetitosa in ogni stagione: è fresca per l'estate quando viene farcita con verdure crude e ricotta, o più corposa se preparata, in inverno, con salumi come lo speck, il prosciutto crudo, la carne e le verdure soffritte.

Ma i crostoni non sono certo un ripiego dell'ultimo minuto in quanto le loro combinazioni possono essere studiate anche prima di un aperitivo informale, da servire tra gli antipasti del buffet.
Sono infatti degli ottimi finger food, facili e veloci da preparare e possono avere infinite varianti, da accostare a bruschette di polenta e di focaccia, a crostini salati e a girelle di pasta sfoglia.

Date libero sfogo alla vostra fantasia e sperimentate tutte le vostre idee in cucina!

Per realizzare i crostoni serve un tipo di pane casereccio a fetta lunga da dividere a metà, come quello con cui si fanno le bruschette.
Possono andar bene anche i prodotti che si trovano in commercio già confezionati come il pane in cassetta, da tostare in padella con un po’ di olio extravergine d'oliva e insaporito con aglio o con delle erbe aromatiche come rosmarino e origano.

Se scegliete di utilizzare le fette di pane tagliate a metà o a rettangolo, vi suggeriamo di dar loro quel tocco di croccantezza in più ripassandole nel forno per qualche minuto.
Per fare prima, potreste utilizzare il tostapane o farle cuocere in padella con una noce di burro: il pane risulterà croccante, ma un po' più morbido di quello ripassato in forno.

La maggior parte dei crostoni si condisce con salse spalmabili o con creme a base di formaggio, come ricotta, robiola o stracchino.

Vi sono alcune regioni italiane che fanno dei crostoni una vera e propria tradizione culinaria da tramandare di padre in figlio: avete mai sentito parlare del "pane cunzato"?

Si tratta di una fetta di pane tonda che viene bagnata prima con dell’acqua e poi con olio extravergine d’oliva.
La farcitura prevede i prodotti tipici della Sicilia e in particolare dell'Isola di Lipari come tonno fresco, capperi freschi, olive, ricotta salata locale, sale e pepe.

È un piatto che può essere servito come portata unica o come antipasto, perché è molto saziante ed equilibrato dal punto di vista nutrizionale.

In alcune città della Toscana, invece, vi è una lunga tradizione che ruota intorno ai crostini e al tartufo: vengono preparati con una mousse a base di formaggio cremoso aromatizzato da abbinare al miele e alle noci.
In alcuni casi i crostini vengono prima ammorbiditi con il burro e poi farciti con piccole alici salate.
Se, invece, preferite sapori più decisi, provate ad abbinare alcuni ingredienti come la salsiccia e altri salumi con tutti i tipi di verdure sottolio: funghi, carciofi, peperoni, melanzane e pomodori secchi o ancora frutta come mele e pere e frutta secca come le noci.

Come fare i crostoni con il pane vecchio

Come fare i crostoni con il pane vecchio: una traduzione tutta italiana

Se avete del pane raffermo inutilizzato, potreste sfruttarlo per preparare dei crostoni o dei trancetti di pane abbrustolito da aromatizzare con aglio e origano: un modo per accompagnare zuppe e insalate o per gustare un delizioso snack salato, trasformando piatti semplici in portate davvero uniche.

Ma con il pane raffermo potrete preparare anche dei deliziosi crostoni al prosciutto crudo, mozzarella e pomodorini, la cui preparazione richiede veramente poco tempo.

Tagliate a fettine il pane secco e disponetelo su una teglia. Bagnate le fettine, una per una, con un cucchiaino di latte, stando attenti a non renderle troppo molli.
Disponetevi sopra ½ fetta di prosciutto crudo, 1 pomodorino tagliato in quattro spicchi e 1 fetta di mozzarella.
Cospargete il tutto con un pizzico di sale e infornate a 200° per 10 minuti.

Un’ottima idea da realizzare in caso di party o di simpatici brunch è la ricetta del crostone alle verdure grigliate e pecorino: vi basterà grigliare alcune verdure miste come le melenzane a fette, i funghi e le zucchine e condirle con olio evo e aceto, aggiungendo quindi aglio e prezzemolo tagliato finemente.
Da parte preparate scaglie di pecorino aromatizzato con pepe e sale; quando sarà tutto pronto adagiate prima le verdure e poi il formaggio, chiudendo con un ultimo filo d’olio: il risultato vi stupirà!

In alternativa, potete guarnire le fette di pane vecchio con burro, prosciutto cotto e mozzarella.
Affettate il pane che avete in dispensa e sopra ogni fetta spalmate un po' di burro, poi aggiungete sopra ½ fetta di prosciutto cotto e 1 fettina di mozzarella. Infine, anche in questo caso, infornate alla temperatura di 200° per 15 minuti.

Un’idea molto apprezzata dai più golosi è quella di trifolare a fuoco lento i funghi porcini con olio, aglio, prezzemolo e un pizzico di peperoncino in polvere.
Appena i funghi saranno intiepiditi, basterà adagiarli sui crostoni e aggiungere delle fette di salame classico o piccante per un crostone alla toscana perfettamente realizzato.

Il pane raffermo può essere lavorato con altri ingredienti per preparare invitanti polpettine di pane fritte, arricchite con broccoli e parmigiano o con patate e melanzane; ma può diventare anche un aperitivo a base di muffin con scamorza e radicchio, o nei classici canederli altoatesini.
Al momento della presentazione di queste portate, ricordate di aggiungere qualche altro dadino di formaggio che lascerete filare ripassandole per pochi minuti: il risultato sarà davvero esaltante.

Un'ottima idea da realizzare per un pranzo domenicale è quella delle panzanelle con basilico e cipolla, la pappa al pomodoro e infine gli gnocchi di pane, da preparare con farina, uova, Galbanino e prosciutto affumicato.
Per i più piccoli, invece, vi suggeriamo un soufflé con uova e formaggio per farcire crostini di pane ripassati in padella con una noce del burro, un'idea da proporre insieme alla classica bruschetta con pomodorini e olio extravergine d'oliva che risulta perfetta soprattutto in estate.

Come fare i crostoni di pane nel microonde

Come fare i crostoni di pane nel microonde

Quando si usa il microonde per tostare il pane, bisogna stare attenti a non ammorbidirlo troppo.
Per evitare questo problema è consigliabile disporre le fette su una griglia per farle areare e dorare in maniera uniforme, cercando di distanziarle e non di sovrapporle.
Inoltre, la manopola del microonde va posizionata sulla funzione grill, che è più lenta rispetto alla cottura base.

Dopo 4 minuti, rigiratele dall'altra parte e una volta ottenuto un buon livello di croccantezza potrete utilizzarle per realizzare delle ricette di crostoni semplici ma appetitosi.

Per 4 porzioni vi serviranno: 8 fette di pane piccole; 1 zucchina; ½ peperone giallo; ½ peperone rosso; 1 cipollotto; 2 ravanelli; olio extravergine d'oliva q.b.; un pizzico abbondante di sale; maionese q.b. per guarnire.

Prima di tostare il pane, mondate tutte le verdure e tagliatele a pezzetti.
Lasciate appassire il cipollotto con un filo d'olio nel microonde per 3 minuti a 600 W, poi fatelo raffreddare, mettendolo in una ciotola, poi unite le altre verdure tagliate a dadini.
Condite con l'olio e aggiustate di sale, dopodiché tostate le fette di pane utilizzando il grill del microonde per 8 minuti e rigirandole dall'altra parte a metà cottura.
Estraetele dal fornetto e adagiatele sui piatti, poi distribuitevi sopra il composto di verdure e decorate con un ricciolo di maionese.

Con il microonde potrete realizzare anche i crostoni con funghi e panna, facilissimi da cucinare.
Pulite 200 g di funghi champignon, tagliateli a fettine sottili e, in una ciotola, unite 125 ml di panna.
Affettate 8 fettine di pane casereccio, guarnitele con il composto di funghi e panna e aggiungete un pizzico di sale e pepe; poi disponete i crostoni sulla griglia del forno a microonde e cuocete per circa 3 minuti alla massima potenza, servendo come antipasto caldo. Buon appetito!

Non sapete cosa preparare per cena e i vostri ospiti stanno per arrivare?
Non vi resta che acquistare 4 semplici prodotti e preparare il crostone alla caprese: bufala, rucola fresca e cipolle dolci, scaglie di parmigiano e qualche fetta di bresaola.
Pulite la rucola e tagliatela a listarelle, poi tagliate anche le cipolle in modo molto sottile assicurandoti che siano quelle dolci.

Ammorbidite il pane con un po’ di acqua facendo attenzione alla crosta, che non deve essere troppo dura e difficile da mordere, poi versate un filo d’olio evo e un pizzico di sale. Adesso siete pronti per farcitura: adagiate la rucola sul crostone e conditela con olio e sale, poi incorporate la mozzarella a pezzi piuttosto piccoli e le scaglie di grana decorando con una cascata di cipolle, pepe e un ultimo filo d’olio.
Un piatto saporito e saziante che si presta a una cena a un pranzo veloce.

Come fare i crostoni salati con le verdure

Come fare i crostoni salati con le verdure

.

Tutte le verdure sono perfette per arricchire i crostoni, quindi provate gli abbinamenti con quelle che amate di più.
Se cercate qualche idea gustosa potete provare dei deliziosi crostoni con zucca e pancetta oppure con carote e olive nere.
Partiamo dai primi, perfetti per una cena autunnale.
Le dosi per 8 persone sono: 8 fette di pane; 200 g di zucca; 8 fette sottili di pancetta; 1 scalogno; 2 cucchiai di formaggio grattugiato; olio extravergine d'oliva q.b.; sale q.b.

Lavate e pulite la zucca, privandola dei semi e della buccia. Riducetela a cubetti e versatela in una padella antiaderente con 1 scalogno affettato finemente e un filo d’olio.

Cuocete a fiamma media per 20 minuti e, nel frattempo, in un'altra padella rendete croccante la pancetta tostandola a fiamma alta per 5 minuti rigirandola di tanto in tanto. Scaldate una piastra, abbrustolite le fette di pane e, una volta pronte, mettetele in un vassoio e tagliandole a metà.

Farcite con la zucca con una spolverizzata di formaggio grattugiato e guarnite ogni crostone con ½ fetta di pancetta croccante.

Anche quelli con carote e olive nere sono buonissimi e veloci da preparare.
Cominciate pulendo 3 carote, poi lavatele, asciugatele e tagliatele a rondelle.
Con 200 g di olive nere preparate invece un pesto aggiungendo nel frullatore anche 10 foglioline di basilico e 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva.
In una padella scaldate 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva e aggiungete le carote.

Fatele cuocere per 15 minuti, allungate con acqua per non farle bruciare e aggiustate di sale.
Tostate in forno 8 fette di pane per 5 minuti con la funzione grill, quindi estraetele e tagliatele a metà.
Spalmate il paté di olive su ogni fetta e distribuite sopra ognuna le carote cotte in padella.

Amate il gusto sofisticato dell’agrodolce? Allora questa ricetta fa al caso vostro: prendete il pane raffermo e tagliatelo a fette sottili, fatelo abbrustolire qualche minuto in padella o al forno a medio calore e conditelo con olio e sale.

Nel frattempo cuocete circa 300 gr di asparagi in padella aggiungendo peperoncino, qualche goccia di senape e un paio di cucchiai di miele, poi con il mixer trasformatela in una crema morbida e liscia.
Ora che è tutto pronto è possibile farcire il pane: incorporate la crema spalmandola bene su tutta la superficie.

Come fare i crostoni salati con la carne

Come fare i crostoni salati con la carne

Tra i tipi di carne più indicati per farcire i crostoni, i fegatini di pollo daranno gusto e sapore a una salsa perfetta da spalmare sopra il pane.
Ecco gli ingredienti: 8 fette di pane toscano; 400 g di fegatini di pollo; 1 costa di sedano; 1 carota; 1 cipolla; una manciata di capperi; 2 acciughe sottolio; ½ bicchiere di vino rosso; 200 ml di brodo vegetale; olio extravergine d'oliva q.b.; sale e pepe q.b.

Lavate e mondate le verdure e preparate un trito di odori; in una casseruola mettete 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva e fatelo soffriggere a fiamma bassa.
Quando sarà dorato, aggiungete i fegatini di pollo e fateli rosolare per alcuni minuti, sfumandoli con il vino rosso.
Copriteli e proseguite la cottura per 15 minuti, bagnandoli, se serve, con il brodo vegetale.

Insaporite la carne con acciughe e capperi e lasciando cuocere il composto per altri 5 minuti, fino a quando i fegatini non si saranno ammorbiditi.

Aggiustate di sale e passate tutto nel mixer per ottenere una salsa cremosa; prendete quindi le fette di pane toscano, fatelo tostare per alcuni minuti nel forno e poi servitelo con la salsa di fegatini di pollo, capperi e acciughe.

Come alternativa potrete realizzare un battuto di carne di quaglia con cui condire i crostoni di pane.
Fiammeggiate 2 quaglie, pulitele eliminando collo, zampe e interiora, quindi dividetele in quarti e lavatele.
Mondate 1 carota, 1 cipolla e 1 costa di sedano e realizzate un trito; in un tegame rosolate i pezzetti di quaglia con 8 bacche di ginepro, 3 foglie di alloro e 4 cucchiai di olio extravergine d'oliva per 10 minuti.

Aggiungete il trito di verdure con 3 fette di lardo tagliate a striscioline.
Bagnate con ½ bicchiere di vino bianco e, quando evapora, coprite il tegame con il coperchio proseguendo la cottura, a fiamma bassa, per circa 1 ora.
Salate, pepate e, a cottura ultimata, lasciate intiepidire la carne; sminuzzate la polpa per bene e rimettetela nel tegame per farla insaporire con il trito di verdure.
Abbrustolite 6 fette di pane in forno e distribuitevi sopra il composto di quaglia aromatizzata al ginepro.

I crostini sono un ottimo accompagnamento anche quando si mangiano le minestre, li avete mai provati?
Preparate le lenticchie come di consueto e mentre cuociono mettete in padella olio evo, tre carote, una patata, sedano, pepe e sale.
Girate continuamente fino a quando non sarà diventato un delizioso intingolo.

Dieci minuti prima di togliere le lenticchie dal fuoco, incorporate questo soffritto e lasciate insaporire per altri 15 minuti.
Al termine della cottura, versate i legumi in un piatto fondo e aggiungete all’interno i crostini di pane dello spessore di 2 centimetri che avrete precedentemente abbrustolito.

Metterete in tavola un piatto buono, sano e amato anche dai più piccoli che spesso fanno fatica a mangiare i legumi. Potete aggiungere, se preferite, anche dei cereali all’interno dei legumi, per una minestra tradizionale da leccarsi i baffi!

Come fare i crostoni salati con il pesce

Come fare i crostoni salati con il pesce

Tonno e salmone affumicato sono i pesci che vanno per la maggiore sui crostoni, anche perché sono due ingredienti veloci da utilizzare.

Con il salmone potrete realizzare un delizioso antipasto con pane casareccio abbrustolito, burro e 1 spicchio di limone, un piatto semplice ma raffinato, valido anche per le cene formali.

Per 10 fette di pane casereccio vi serviranno: 10 fette di salmone affumicato; 70 g di burro; 1 limone; 4 rametti di ribes; 3 cucchiai di olio extravergine d'oliva.

Per prima cosa sistemate le fette di pane casereccio su una piastra, fatele tostare per 5 minuti da entrambe le parti e trasferitele su un piatto di portata.
Lasciate il burro ad ammorbidire a temperatura ambiente e spalmatelo con un coltello sulle fette di pane.
Sopra ciascuna di esse ponete una fetta di salmone e cospargetela con un filo d'olio.
Poi lavate il limone, tamponatelo, tagliatelo a spicchi sottili e adagiate ½ spicchio su ogni fetta di pane e salmone.
Guarnite con le palline di ribes, precedentemente lavate e asciugate e il gioco è fatto!

Se prediligete i sapori forti, provate a realizzare un crostone a base di crema di peperoni, capperi e sgombro sott'olio. Iniziate a cuocere i peperoni in padella con olio, aglio, sale e pepe, poi aggiungete i capperi e lasciate insaporire per una decina di minuti.

Una volta intiepidito eliminate l’aglio e frullate tutto con il mixer, poi versate la crema ottenuta sul crostone che avrete ammorbidito e condito con olio e sale. Aggiungete quindi un pezzo di sgombro sgocciolato e un pizzico di sale.

Per una buona presentazione del piatto, decorate con del pepe bianco in grani e qualche fogliolina di menta freschissima.

Per finire in bellezza vi proponiamo una mousse di tonno da spalmare sopra i crostoni.

Sgocciolate 200 g di tonno dal suo olio di conservazione e mettetelo nel mixer con 3 alici e 50 g di yogurt magro.
Frullate fino a ottenere una salsa molto liscia e omogenea, quindi condite con un pizzico di sale e un filo d'olio extravergine d'oliva.
Tagliate 8 fette di pane casereccio e tostatele leggermente su entrambi i lati utilizzando il grill del forno.
Una volta pronte, lasciatele intiepidire e spalmate sopra a ogni fetta la mousse di tonno, alici e yogurt che avete realizzato.
Completate i crostoni con una macinata di pepe rosa e servite.