Bowl per colazione fatte in casa

Lo sappiamo ormai bene: la colazione è il pasto più importante della giornata. Non sempre, però, ne abbiamo voglia, soprattutto se siamo tra quelle persone che di mattina hanno lo stomaco chiuso.

Se i soliti ingredienti come latte, cereali e biscotti non vi stimolano la fame e state cercando nuove ricette per colazione per avere un'alternativa, provate una delle ultime tendenze culinarie: le bowl per colazione!

Colorate, facili e versatili, si tratta di ciotole con una base di latte o yogurt guarniti con frutta fresca, frutta secca, granella, creme, marmellate, cereali e tutti gli ingredienti che più vi piacciono. Il latte e lo yogurt possono essere sia vaccini che di soia, di mandorle o di cocco, per una ricetta vegana che non rinunci al gusto.

Non solo latte e yogurt, però: provate anche le smoothie bowl, la variante da bere che ha come base un frullato fatto con latte e frutta a cui aggiungere le spezie, come la cannella o lo zenzero, la frutta fresca e i semi che preferite, come i semi di chia, di lino o di zucca.

Ottime anche come spuntino o snack a metà pomeriggio, le bowl sono gustosi mix dal procedimento veloce che vi consentono di variare la vostra alimentazione con fantasia e sapore. Ottime per una colazione energetica, scegliete gli ingredienti che preferite e uniteli in una colorata ciotola capiente. Accompagnateli con una fetta di torta o una macedonia per uno spuntino corposo e delizioso!

Le bowl per colazione sono molto divertenti anche da decorare: con la frutta fresca, la granella o le scaglie di cocco o di cacao, divertitevi a guarnirle nel modo che più vi piace, usando anche i topping per creare simpatici disegni sulla superficie. Usate il miele o lo sciroppo d'acero per addolcirle: daranno gusto e colore alla vostra colazione.

Ottime per adulti e bambini*, le bowl per colazione sono una vera e propria gustosa ricetta per tutti: provatele in tutte le loro varianti e trovate la vostra preferita!

* sopra i 3 anni

Bowl per colazione: latte o yogurt?

La bowl per colazione si può preparare con una base liquida sia di yogurt che di latte. Vaccini o vegetali, entrambi questi ingredienti sono delle ottime basi per queste ciotole ricche di gusto e sapore.

Il latte, nelle bowl, è usato soprattutto in due modi: o come base per un porridge, o frullato insieme a della frutta, a volte congelata, per ottenere uno smoothie bowl da gustare con il cucchiaio.

Per una deliziosa e golosa bowl simile al porridge, fatto con i fiocchi di avena o la quinoa, provate ad unire la bevanda vegetale con i fiocchi d'avena e i semi di chia. Lasciate ammorbidire il tutto, anche per tutta la notte e, la mattina successiva, guarnitelo con della frutta come fichi, mirtilli, lamponi, frutti di bosco misti o kiwi a fettine. Questa bowl si presta a numerose aggiunte gustose, secondo le vostre preferenze: il porridge, infatti, ha un gusto abbastanza neutro. Aggiungeteci creme al cioccolato, marmellate, topping o semi: scoprite la vostra preferita!

Le bowl a base di yogurt, invece, non necessitano un frullato con altri ingredienti, perché lo yogurt è abbastanza denso da poter essere condito così com'è. Potete scegliere di usare lo yogurt bianco, intero o magro, per potervi sbizzarrire con estrema fantasia nelle decorazioni, o uno yogurt al vostro gusto preferito. Una gustosa alternativa è anche lo yogurt greco, un ingrediente oggi molto usato in cucina.

Per un tocco in più, provate a fare una bowl per colazione con la ricotta di latte vaccino: frullate insieme la ricotta, il succo di arancia, il frutto della passione e la cannella. Servitelo in una ciotola e guarnitelo con i vostri ingredienti preferiti, per una ricetta veloce e sicuramente molto particolare, che conquisterà anche i palati più sopraffini.

Bowl per colazione: i cereali più adatti

Normali o integrali, al cioccolato, al miele, alla frutta o alla vaniglia, i cereali sono i veri re della colazione e, ovviamente, anche delle bowl.

I cereali più adatti per le vostre bowl sono quelli che resistono meglio, in termini di croccantezza, all'esposizione a lungo termine nel liquido, latte o yogurt che sia. In questo senso i corn flakes, i bastoncini di crusca, normali o integrali, o i muesli sono molto indicati, perché sono croccanti al punto giusto.

Vi consigliamo di non scegliere cereali troppo speziati o con gusti forti, se volete fare una bowl ricca di frutta e topping: in questo modo non rischierete che il gusto dei cereali copra quello degli altri ingredienti.

In commercio esistono tantissimi tipi di cereali ma, se volete, potete anche scegliere di preparare voi a casa la granola con gli aromi che più vi piacciono. Unite i fiocchi d'avena con le mandorle, le nocciole, gli anacardi, i frutti rossi disidratati, l'olio vegetale, lo sciroppo d'acero o il miele e mezzo bicchiere d'acqua: mescolate con cura e disponete il tutto su una teglia rivestita di carta forno. Infornate e cuocete a 160° per un'ora circa. La bellezza di questa ricetta sta nella versatilità: unite gli ingredienti che preferite e condite con le spezie che più vi piacciono!

Se, invece, volete dar vita a una bowl per colazione ben centrata su un gusto specifico e particolare, come per esempio la curcuma, allora cercate dei cereali che stiano bene con quella precisa spezia. Con questa, in particolare, stanno bene quelli integrali.

Una gustosa ricetta con i cereali è quella dell'acai bowl. Mescolate insieme lo yogurt greco, il latte di cocco e la polvere di acai. Mettetelo in una ciotola con del miele e conditelo con cocco fresco a lamelle, della banana a fette, i corn flakes e del cacao amaro. Gustosa e dolce, sarà perfetta per le vostre colazioni!

Bowl per colazione: frutta fresca o secca?

Per preparare la vostra bowl per colazione, potete optare per una grande varietà di ingredienti e topping. Quelli che non possono mancare, però, sono assolutamente due: la frutta fresca e la frutta secca.

Nei frullati a base di latte, infatti, la frutta fresca è importante per dare un gusto unico e una consistenza dolce e croccante alla vostra bowl. Provate a mettere la vostra frutta preferita in freezer la sera prima: sbucciatela e tagliatela a pezzetti e poi, in una busta di plastica o in un contenitore, mettetela in freezer. Al mattino estraetela e frullatela, così com'è, con il latte: otterrete una bowl cremosa e fresca! Un frutto tipico di questa preparazione è la banana, ma potete farlo anche con altro per esempio i lamponi, i mirtilli o le more.

Una ricetta gustosa a base di frutta è quella con l'avocado, ingrediente molto usato in cucina! Per preparare la bowl tagliate l'avocado a metà, rimuovete il nocciolo e tagliate la polpa a dadini. Frullate l'avocado, lo yogurt, il succo di limone e se volete, dello zucchero a velo. Versate la crema ottenuta in una ciotola e guarnitela con frutta secca, frutti di bosco, gocce di cioccolato o un filo di miele.

In tutte le bowl, la frutta secca serve a donare gusto e croccantezza. Variatela in base ai vostri gusti e alle vostre esigenze! Provatela sia intera che in granella, per un effetto più cremoso. Se abbinata alle scaglie di cocco o di cioccolato, la vostra colazione sarà dolce ed energetica al punto giusto.

La frutta è fondamentale anche per la decorazione della bowl. Con i pistacchi, le mandorle, le noci o le nocciole potete dare vita a motivi concentrici molto belli, ritmati da frutti di bosco. Con la frutta fresca, invece, potete creare dei veri e propri disegni: tagliate a metà una ciliegia, una mora o un mirtillo per fare il centro del fiore e, con delle fettine di mela, create dei petali. Con delle fragole tagliate a metà potete dare vita a dei teneri cuori rossi e con l'ananas potete creare dei petali gialli, o dei simpatici pois. Prendete della menta per creare le foglie dei fiori.

Bowl con frullato

Le bowl per colazione si possono preparare in modo veloce anche con un gustoso frullato di frutta come base. La differenza tra un frullato normale e una bowl con frullato, chiamata anche smoothie bowl, sta nella consistenza e nell'aggiunta del topping. Questa seconda ricetta, infatti, viene servita in una ciotola che contiene non solo il frullato ma anche altri ingredienti, come frutta secca, fresca o granella, ed ha una consistenza che non permette di berla con la cannuccia, cosa che invece il frullato normale consente.

Per ottenere una smoothie bowl cremosa ed avvolgente, congelate la sera prima un po' di frutta e, il giorno dopo, frullatela con del latte, vaccino o vegetale.

In base alla quantità di ingredienti che usate, le bowl con frullato possono essere utili per creare una colazione o uno spuntino completi: accompagnatele a dei muffin, una fetta di torta o un tiramisù che riprenda i gusti della bowl. Per esempio: cucinate dei muffin ai mirtilli e, con gli stessi ingredienti, preparate un frullato: il risultato sarà buonissimo!

Se, invece, amate il cacao, accompagnate la vostra bowl con frullato, che decorerete con delle scaglie di cioccolato e del cacao amaro, con una buona fetta di tiramisù.

Una ricetta semplice della bowl con frullato è quella con latte di cocco, mango e fiocchi di avena. Sbucciate il mango e la banana e tagliateli a pezzi; frullateli con il latte di cocco e il succo di un limone. Trasferite il composto in una ciotola e guarnitelo con fiocchi di avena, semi di chia, mango a cubetti e se vi piace il dolce, sciroppo d'agave. Provatela anche con fragole e lamponi: frullateli con una banana, lo yogurt e il miele. Se non li avete congelati precedentemente, unite qualche cubetto di ghiaccio. Servite il tutto in una ciotolina, guarnito con frutta fresca, nocciole, gocce di cioccolato, cocco e fiocchi di riso.